Come fare il sapone fatto in casa con metodo a freddo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se intendete cimentarvi nella realizzazione di un sapone fatto in casa, potete usare il cosiddetto metodo a freddo che oltre ad essere il più semplice è anche quello maggiormente veloce. Per massimizzare il risultato, vi occorrono degli ingredienti di facile reperibilità e dal costo irrisorio oltre che alcuni materiali. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con le istruzioni su come fare in casa il sapone con il metodo a freddo.

27

Occorrente

  • Soda caustica
  • Olio d'oliva 1 kg
  • Aromi a scelta
  • Frullino elettrico
  • Pentola in acciaio inox
  • Guanti e mascherina
  • Formine
37

Utilizzare la soda caustica

La saponificazione con il metodo a freddo, richiede l'uso della soda caustica ma in proporzioni adeguate; infatti, ad esempio per prepararne circa un kg, vi occorre un litro d'olio che praticamente ha lo stesso peso, per cui la soda deve essere pari a circa 1/3. Premesso ciò, dopo aver messo da parte tutto l'occorrente, potete procedere come descritto nei passi successivi della guida.

47

Mescolare olio e soda caustica

Per iniziare il processo di saponificazione con il metodo a freddo, prendete innanzitutto una pentola di acciaio inox e all'interno sciogliete in poca acqua la soda caustica nella proporzione precedentemente consigliata per un kg d'olio d'oliva, facendo attenzione che non schizzi poiché è altamente ustionante e corrosiva, quindi dannosa per la cute e soprattutto per gli occhi. Proteggere le mani con dei guanti di gomma e il viso con una mascherina, è dunque l'opzione migliore per lavorare in massima sicurezza. Detto ciò una volta che la soda è ben sciolta, aggiungeteci l'olio e mescolate con un frullino a mano in modo da ottenere un liquido omogeneo e senza grumi. A questo punto potete inserire delle sostanze aromatizzanti, scegliendole tra quelle di uso comune come ad esempio del succo d'arancia, del té verde, oppure semplicemente aggiungendo dell'olio essenziale con la fragranza che maggiormente vi soddisfa. Una volta pronto non vi resta che procedere come descritto nel passo successivo, e visionando il tutorial video allegato in modo da attingere a maggiori ed importanti informazioni sul metodo di saponificazione a freddo.

Continua la lettura
57

Usare delle formine

Per dare una forma alle vostre saponette, potete usare delle formine in acciaio inox oppure quelle in silicone per dolci. In alternativa vanno bene anche dei vasetti dello yogurt riempiti solo di un paio di centimetri, che poi una volta che il sapone si è solidificato taglierete con una forbice. A lavoro ultimato, è importante sapere che un sapone fatto in casa con il metodo a freddo per essere perfetto deve stagionarsi, ed il processo richiede dalle 6 alle 8 settimane. Detto ciò, le formine vi conviene ricoprirle con una pellicola trasparente, e riporle in un luogo asciutto fino al suddetto periodo necessario per ottimizzare il risultato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare olive di sapone

Abbiamo deciso di mettere nuovamente alla prova, la nostra fantasia e creatività, cercando d' imparare come poter realizzare con le nostre mani, delle buonissime e profumatissime olive di sapone. Proprio così tenetermo di dar vita a delle saponette...
Casa

Come fare in casa il sapone da bucato

In questo articolo vedremo come fare in casa il sapone da bucato. I nostri nonni l'hanno fatto per anni ma questa usanza è andata via via a perdersi dopo l'arrivo dei detersivi e dei saponi industriali. C'è, però, molta gente che desidera ritornare...
Casa

Come realizzare il sapone in casa

Se per curare le nostre mani o la pelle del viso intendiamo usare un sapone davvero naturale, possiamo crearlo in casa usando alcuni specifici ingredienti. Si tratta infatti di una preparazione semplice e veloce, che alla fine ci regala un prodotto degno...
Casa

Come fare il sapone di zolfo

Il sapone di zolfo, noto per le sue proprietà sgrassanti e antisettiche, possiede la capacità di disinfettare e asciugare il derma, rendendolo più gradevole sia alla vista che al tatto. Per questo motivo il suo utilizzo è particolarmente indicato...
Casa

Come Proteggere Il Contatore Dell'acqua Dal Freddo

Il cambio di stagione comporta inevitabilmente un mutamento climatico; infatti, con l'arrivo della stagione invernale le temperature miti lasciano spazio a quelle fredde. È opportuno quindi prendere delle precauzioni per evitare che il contatore dell'acqua...
Casa

Come fare il sapone al limone

Se desideriamo fare rapidamente il sapone al limone ma non sappiamo assolutamente come bisogna fare, vi consigliamo vivamente di leggere molto attentamente le istruzioni tecnico-operative illustrate nella seguente semplice e rapida guida esposta nei passaggi...
Casa

Come fare un sapone da regalo

Un regalo semplice, ma originale, che possiamo fare ad amici e parenti, è una saponetta racchiusa in una bellissima confezione fai da te. Oggigiorno, infatti, è possibile trovare nei negozi saponi di ogni tipo, dalle forme particolari e dagli odori...
Casa

Come fare il sapone scrub per i piedi fatto in casa

Di saponi scrub in commercio se ne trovano di diversi tipi, per ogni gusto e preferenza. Lo scrub è una procedura molto importante per la cura del nostro corpo poiché elimina le parti di pelle morta rendendo la nostra cute più liscia e luminosa, potremmo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.