Come fare il turbante

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il turbante generalmente è una lunga porzione di tessuto che viene avvolta intorno alla testa in una maniera fasciante. Viene spesso associato alla cultura mediorientale, ma in realtà è indossato dalle donne di diversi paesi asiatici ed africani. Il panno da turbante deve essere lungo 1,70 metri e largo circa 50 cm. Tuttavia, anche se si dispone della stoffa adatta, bisogna anche riuscire ad avvolgere correttamente questo accessorio. Ne esistono diversi stili e possono essere indossati anche dalle persone con problemi di calvizie. Vediamo insieme attraverso gli utili consigli di questa guida come fare il turbante.

26

Occorrente

  • Un drappo da turbante lungo un metro e 70 e largo una cinquantina di centimetri
  • Forcine (facoltativo)
36

Piegate a metà una sciarpa

Innanzitutto legate i capelli con uno chignon o una coda di cavallo. Piegate una grande sciarpa a metà, in diagonale, formando un triangolo e, posando quest'ultima sulla testa con il punto centrale del triangolo rivolto in avanti e, i lati su ciascuna delle vostre spalle. Assicuratevi che la maggior parte dei vostri capelli rientrino completamente nella stoffa, dopodiché afferrate la lunghezza della sciarpa da ogni lato e portatela sulla parte superiore della testa, torcendola due volte per creare un nodo.

46

Avvolgete il tessuto

Mettete una delle estremità del tessuto sulla nuca, facendola partire dalla metà del collo. Avvolgete il panno sulla parte superiore della testa in modo che scenda vicino al sopracciglio destro. Continuate ad avvolgerlo intorno alla fronte, passando sopra le sopracciglia, da destra verso sinistra. Avvolgete la testa una volta sola mantenendo il tessuto ben teso. Questo sarà il primo strato del turbante. A questo punto passate al secondo strato del turbante. Avvolgetelo leggermente verso l'alto, partendo dal lato sinistro e scendendo verso il basso a destra, creando una copertura ad angolo sulla testa. Continuate ad avvolgere il tessuto mantenendo sempre una leggera diagonale, avvolgendo la testa. Ad ogni strato, avvicinatevi sempre più alla parte superiore del capo, lasciando un piccolo spazio.

Continua la lettura
56

Indossate il turbante

Prendete ora gli ultimi centimetri di tessuto e fateli passare sulla parte superiore della testa, infilandoli sotto le prime pieghe. Regolate la forma e gli strati con le dita, fino a quando il turbante si adatterà comodamente al capo. Il turbante deve per forza coprire tutta la parte superiore della testa compresa la nuca, ricordando di passare il tessuto più volte in quei punti dove rimarranno delle piccole fessure. Se è comodo, significa che è stato fatto in maniera corretta. In estate è consigliabile utilizzare un tessuto di seta o lino, mentre in inverno la lana e il pile sono i tessuti più indicati per l'isolamento dal freddo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Regolate la forma e gli strati con le dita, fino a quando il turbante si adatterà comodamente al capo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come utilizzare i palloncini per fare un vestito

Se siete state invitate ad una festicciola mascherata, forse state pensando a qualcosa di originale da indossare. Non avete nessuna intenzione di spendere una consistente cifra per comprare un vestito e vi piacerebbe poterlo fare con le vostre mani?...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.