theWOM

Come fare in casa un profumo a base di olio

Tramite: O2O 24/08/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il profumo è una mescolanza di sostane odorose che dona freschezza e bellezza alla propria pelle. Gli elementi contenuti nel profumo, provengono dal mondo animale e vegetale. Anche se attualmente derivano da una sintesi chimica. Gli oli essenziali vegetali si ricavano dai fiori, dalle foglie, dalla corteccia, dai rizomi, dai frutti e dai semi delle piante. Mentre quelli animali da secrezioni ghiandolari. Le composizioni sintetiche si ottengono per sintesi chimica e possono riprodurre note olfattive già esistenti in natura oppure assolutamente naturali. Tali essenze, spesso molto costose, possono tuttavia anche essere preparate in casa, seguendo metodi alternativi e molto naturali. Per chi volesse cimentarsi nella creazione di una fragranza fresca, piacevole ed esclusiva, ecco alcuni utili consigli su come fare in casa un profumo a base di olio.

27

Occorrente

  • 60 ml di olio neutro
  • 6 gocce di fragranza essenziale
  • 5 gocce di antiossidante a base di vitamina E
  • 30 ml di acqua distillata
  • Bottiglietta di vetro
  • Contenitore di vetro
37

Scegliere i componenti

La prima cosa che dovete fare è quella di scegliere i componenti base del profumo. Ogni profumo è formato da tre componenti: note di testa, di cuore e di fondo. Le prime si avvertono immediatamente e risultano molto forti, ma hanno lo svantaggio di svanire presto. Mentre le altre sono solitamente floreali e risultano persistenti. Infine quelle di fondo danno stabilità al profumo. In questo caso utilizzerete dell'olio. Ricordatevi tuttavia di utilizzare un olio neutro, senza alcun odore e che non sia troppo grasso. Da evitare anche un olio di tipo vegetale, poiché ha una fragranza troppo marcata e ciò pregiudicherebbe la costruzione di un profumo davvero raffinato. Una delle controindicazioni di un profumo a base di olio è poi rappresentata dalla sua naturale tendenza ad irrancidirsi con una certa frequenza. Per evitare questo rischio, ecco il rimedio: unite al vostro preparato oleoso alcune gocce (non più di cinque) di antiossidante a base di vitamina E. Il vostro profumo fatto in casa si manterrà così vivo e ricco per tutto il tempo che lo desiderate.

47

Preparare il profumo

A questo punto, potete preparare il profumo. Prendete un contenitore di vetro con l'apposito tappo e versate la base di olio. Unite gli oli essenziali che avete scelto e mescolate bene. Esistono vari tipi di oli essenziali e ognuna di queste sono estratte da sostanze naturali vegetali. Quelle adatte a realizzare un profumo fresco sono: le essenze alla lavanda, agrumate (arancia, pompelmo, mandarino, bergamotto e lime. Mentre per ottenere una fragranza particolare, potete adoperare quelle fiorite. Dopodiché, conservate la bottiglietta in un luogo al buio e fresco per circa una settimana. In questo periodo evitate di mescolare il composto e toccare il contenitore.

Continua la lettura
57

Completare il profumo

Per concludere, passate a completare il profumo a base di olio. Quindi controllate il preparato e assicuratevi che gli ingredienti risultano ben amalgamati. Verificate che il profumo sia caldo e intenso e che la sua gradazione abbia raggiunto il livello necessario o quello che voi desiderate. Fatto ciò, aggiungete l'acqua distillata e mescolate il composto. Non preoccupatevi tuttavia se la fragranza apprezzata durante la preparazione del profumo sia diversa rispetto a quella riscontrata dopo i sette giorni di riposo delle sostanze. Un profumo con olii, infatti, muta spesso la sua fragranza per via dell'azione dell'aria, dell'umidità e della luce, o anche a causa della fase di riposo alla quale è sottoposto. Non vi rimarrà altro che trasferire il vostro nuovo profumo fatto in casa all'interno di una graziosa ampollina provvista di uno spruzzino nella parte superiore del becco. Utilizzerete il vostro profumo ogni qual volta lo riterrete necessario o ne avrete voglia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate riposare il preparato per 4-5 giorni e tenetelo in luogo fresco, lontano da fonti di calore e raggi solari
  • Potete prepara anche un profumo molto naturale, utilizzando della cera d'api e dell'olio di jojoba
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rimuovere una macchia di profumo

Nel momento in cui avete accidentalmente spruzzato del profumo direttamente sulla vostra maglia o sulla vostra camicia nuova di zecca, probabilmente non vi sareste mai aspettati che, delle volte, i profumi posso lasciare una bella macchia. Non state lì...
Casa

Come realizzare un profumo per ambienti alla lavanda e timo

Una casa pulita si riconosce fin da subito: ogni oggetto è al suo posto, i pavimenti sono puliti, non c'è un filo di polvere in giro e c'è un buon profumo di pulito ovunque. Tutti coloro che sono amanti dell'ordine e della pulizia, sanno che a giocare...
Casa

Come si costruisce una lampada ad olio

Subito dopo aver scoperto il fuoco, l'uomo si è sempre ingegnato per creare sistemi atti a procurarsi, oltre che un po' di calore, la luce. Il primo metodo molto probabilmente fu quello delle torce, realizzate con i rami secchi. Le torce erano molto...
Casa

Come preparare un olio profumato per ambienti

Gli oli essenziali possono essere utilizzati per vari scopi: profumare delle preparazioni casalinghe di vario tipo, ad esempio creme e maschere per il viso, arricchire la casa e donarle un profumo fresco, ogni volta diverso, o donarci un po' di relax...
Casa

Come dipingere le pareti con la pittura ad olio

Una tecnica assai difficile ma di grande effetto scenico è la pittura ad olio; se questa poi la si adopera per dipingere le pareti di casa o di un locale, allora il risultato sarà davvero strabiliante. Generalmente la pittura ad olio viene utilizzata...
Casa

Come travasare l'olio d'oliva

Un alimento abbastanza apprezzato della cucina italiana è sicuramente l'olio d'oliva; esso è riconosciuto in tutto il mondo. L'olio d'oliva, con il passare del tempo, può rilasciare dei sedimenti che si depositano sul fondo della bottiglia per il...
Casa

Come togliere le macchie di colori ad olio dai tessuti

Tra le varie tecniche di pittura una tra le più suggestive e che dona risultati migliori è sicuramente quella ad olio. Questa tecnica sfrutta la capacità dell'olio di essere un ottimo collante con le polveri colorate con le quali viene mescolato e...
Casa

Come accendere una lampada a olio

La storia ci insegna che ogni cosa che oggi noi diamo per assodata, dovuta, certa, ogni strumento che riteniamo palesemente necessario ed essenziale, per essere tale ha subito un percorso di evoluzione, studi ed esperimenti che lo ha reso quello che...