Come fare l'acqua distillata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Distillare l'acqua può ritornare utile in molteplici casi. Vasta è, infatti, l'utilizzazione che si può fare dell'acqua distillata nei più svariati ambiti. Usata in molti settori, da quello domestico a quello medico ed industriale ad esempio, l'acqua distillata si contraddistingue per la totale assenza di impurità, gas disciolti e sali minerali. Per ottenere questo tipo di acqua, è utile conoscere il processo mediante il quale avviene la distillazione. In questa guida vogliamo pertanto illustrare come fare l'acqua distillata.

26

Occorrente

  • Pentola in acciaio inossidabile, pentola in vetro, coperchio, cubetti di ghiaccio, contenitori sterili in plastica.
36

Processo di distillazione casalingo

Iniziamo con l'illustrazione del processo di distillazione dell'acqua. Munitevi di una pentola in acciaio inossidabile che sia piuttosto capiente e di un altro recipiente di vetro, Una insalatiera o una marmitta funzionano benissimo. Attenti alle dimensioni: il recipiente di vetro deve poter entrare nella pentola di acciaio e galleggiare. Riempite la pentola in acciaio inossidabile con acqua corrente, così da raggiungere circa la metà della stessa. Accendete il fuoco. Introducete la pentola di vetro all'interno della precedente, senza lasciarla andare sul fondo. Chiudete la pentola con un coperchio di vetro capovolto e posizionate, sulla parte esterna di quest'ultimo, alcuni cubetti di ghiaccio (aiutano il processo di distillazione mantenendo "freddo" il coperchio di vetro).. Alzate la fiamma, mandate in ebollizione. E lasciate evaporare tutta l'acqua nella pentola di acciaio. L'acqua di rubinetto contiene parecchi sali minerali che, con l'ebollizione, vanno a depositarsi sul fondo della pentola, mentre l'acqua che evapora e poi si condensa dentro il recipiente di vetro risulta pura. In questo modo produrrete così un'ottima acqua distillata.

46

Conservazione acqua distillata

Per evitare che l'acqua distillata appena prodotta subisca qualche contaminazione di tipo batteriologico, riponetela in contenitori sterili o comunque molto ben lavati. La troverete pronta all'uso, quando ne avrete bisogno. Un altro modo utile per produrre acqua distillata è quello di utilizzare il ghiaccio che si forma nel frigorifero oppure utilizzando l'acqua piovana: entrambe le soluzioni sono infatti prive di sali minerali.

Continua la lettura
56

Considerazioni finali

In conclusione si può quindi affermare che l'acqua distillata non è altro che una soluzione priva di sali minerali (chiamata ipotonica) e anche di batteri. Scientificamente viene definita microbiologicamente pura. È fortemente utilizzata per la composizione di prodotti industriali in diversi settori, come quello chimico o cosmetico, ma anche per le batterie delle auto o per le soluzioni per aerosol. È sicuramente possibile e pratico acquistare l'acqua distillata in qualsiasi ferramenta o in qualche negozio di bricolage ben fornito, ma, abbiamo visto che come fare l'acqua distillata è un processo semplice da realizzare comodamente anche a casa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un altro modo per produrre acqua distillata è quello di utilizzare il ghiaccio che si forma nel frigorifero oppure utilizzando l'acqua piovana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riargentare uno specchio

Nonostante riargentare uno specchio sia abbastanza complesso, proviamo a farlo con le nostre mani. Prima di pagare un artigiano e spendere dei soldi, facciamo un tentativo. Seguendo passo dopo passo tutte le fasi indicate in questa guida sembrerà tutto...
Casa

Come riutilizzare l’acqua del condizionatore

Il condizionatore d’aria è una macchiana che permette di abbassare o alzare la temperatura dell'ambiente in cui è posto. Quando viene utilizzato in estate, lo scambio di calore tra l'aria della stanza e il gas refrigerante del condizionatore determina...
Casa

Come eliminare le bruciature del ferro da stiro

Stirare è tra i lavori di casa più noiosi e complicati. Le camicie, le felpe e la biancheria ricamata richiedono maggiore cura ed attenzione. Un attimo di distrazione o un'impostazione della temperatura errata possono essere fatali per le bruciature...
Casa

Come fare un'acqua di rose casalinga

Non esiste nulla di meglio che la naturalezza e la genuinità. Perfino nella preparazione fai da te di prodotti solitamente commerciali. L'acqua di rose, ad esempio, ormai si acquista facilmente nei negozi di articoli di bellezza. Eppure le nostre nonne...
Casa

Come fare l’acqua profumata

L'acqua profumata è un prodotto dai molti benefici: può depurare la pelle da agenti irritanti (quali trucco residuo, esposizione agli elementi e all'inquinamento), o essere usata per creare un'atmosfera gradevole e rilassante se spruzzata sulla biancheria...
Bricolage

Come fare una palla di vetro con la neve

Quando ci rechiamo in vacanza in una città diversa dalla nostra, la prima cosa che ci viene in mente è comprare un souvenir. Tra calamite, campanelle, canovacci colorati e cartoline spicca un ricordino davvero bello da vedere, ovvero la classica pallina...
Bricolage

Come realizzare in casa le palline natalizie con la neve che scende

Le palline natalizie con la neve che scende consentono di creare una scena invernale partendo dalla vostra immaginazione e contribuendo con la nostra fantasia. Aggiungiamo che, per poter realizzare una pallina natalizia così originale, non occorre molto...
Altri Hobby

Come riciclare un bidone

Sono davvero molte le idee che potreste mettere in pratica per riciclare e reinventare un bidone che, altrimenti, finirebbe immancabilmente nell'immondizia. Con il riciclo creativo è possibile, infatti, dare una nuova vita a materiali inutilizzati, divertendosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.