Come fare l'olio d'oliva in casa

Tramite: O2O 25/01/2021
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Fare l'olio fatto in casa rappresenta senza dubbio una delle cose che danno più soddisfazione. Sapere infatti che si sta producendo un olio biologico, senza impurità e spremuto a freddo, vuol dire avere la certezza di nutrirsi con qualcosa di assolutamente genuino e di utilizzabile ogni qual vota si desidera condire le varie pietanze in un modo ottimale per la tutela della propria salute. L' oliva è ottima fonte di grassi insaturi e mattoncino base per una corretta dieta mediterranea. Se possedete un piccolo uliveto e avete l'intenzione di cimentarvi nella vostra "prima volta" nella battitura e spremitura, seguite questa guida per scoprire come fare. Vediamo dunque come occorre procedere per fare l'olio d'oliva in casa, in pochissimo tempo e, soprattutto, con pochissima spesa.

27

Occorrente

  • Manine elettriche o manuali
  • Teli per la raccolta delle olive
  • Sacchi di iuta
  • Torchio
37

Verificate il grado di maturazione dell'oliva

Occorre prima di tutto sapere che l'oliva, per essere raccolta, deve essere pronta. In pratica, deve essere matura: ciò consente al frutto di diminuire la sua quantità di acqua e aumentare quella di olio. Una abbondante concentrazione di sostanza oleosa nelle olive è infatti fondamentale, non solo per il gusto ma anche per un valido criterio di genuinità del prodotto. Per prima cosa è necessario disporre di teli per raccogliere le olive da terra, "manine" per "pettinare" i rami e quindi battere le olive dall'albero e di sacchi o cassette senza fori per contenere e trasportare le olive al frantoio, dove verranno spremute e ne verrà estratto il prezioso succo.

47

Utilizzate delle apposite manine meccaniche

Le manine in questione possono essere di due tipi, elettriche o manuali. Quelle manuali sono più faticose da utilizzare ma hanno il vantaggio di poter essere allacciate a una qualsiasi canna lunga o corta. Grazie a questo elemento sarà possibile arrivare un po' ovunque, anche molto in alto. La caratteristica principale di queste manine manuali è che sono decisamente più leggere. Quelle elettriche, invece, funzionano con un generatore che viene alimentato a benzina, il quale ha un costo non indifferente. Se ne consiglia pertanto l'acquisto solo se si dispone di un certo numero di piante da battere o se si decide di raccogliere le olive da soli. Questo macchinario può infatti velocizzare in modo considerevole il processo. In ogni caso, il consiglio è quello di acquistare il generatore solo dopo un paio di volte che si saranno raccolte le olive a mano.

Continua la lettura
57

Raccogliete le olive sui teli

Al motore possono essere poi fissate una certa quantità di manine e ciò velocizzerà di molto la raccolta. Si raccomanda in questi casi, e soprattutto in presenza di manine di tipo elettrico, di padroneggiare il mezzo con estrema cautela, mettendo in atto tutti quei comportamenti idonei a produrre un totale grado di sicurezza. Quando l'oliva cade, dovrà quindi finire sopra ai teli sottostanti, che dovranno essere posti preventivamente attorno alle piante. Si tratta di teli speciali, nella maggior parte dei casi più costosi di quelli normali ma che garantiscono una resistenza notevole ed è molto difficile che si forino con un rametto o un sasso, mentre vengono sistemati in terra.

67

Effettuate la spremitura delle olive nel torchio

Quando la pianta è stata battuta completamente, occorrerà sollevare i teli, riunendo tutte le olive in un punto centrale. A questo punto si toglieranno i rami e le foglie il più possibile e, con una pala, si dovranno inserire tutte olive all'interno di sacchi di iuta o equivalenti. Separare le foglie dalle olive è importante, perché, qualora i sacchi venissero portati al frantoio, questi vengono pesati con tutte le foglie che, quindi, contribuiranno a tutti gli effetti a determinare il prezzo da pagare. Non vi sarà pericolo, invece, che finiscano nello spremitore, perché verranno soffiate via meccanicamente nel corso del procedimento. Qualora voleste invece fare tutto in casa (che poi è lo scopo della nostra guida), vi basterà quindi lavare svariate volte le olive all'interno di una capiente vasca e, infine, spremerle per bene fino a farne uscire il prezioso olio con l'utilizzo dell'apposito torchio. Lasciate poi confluire l'olio in apposite damigiane, avendo l'accortezza di non riempirle completamente. Conservate in un luogo fresco ed asciutto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate maturare bene l'oliva per produrre maggiori quantità di olio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come preparare l'olio di mandorla

L'olio di mandorla è un prodotto che può avere notevoli benefici per la pelle. Infatti se applicato regolarmente agisce sulla pelle secca conferendole morbidezza e lucentezza. In commercio ci sono tantissime marche che propongono i propri oli di mandorla,...
Altri Hobby

Come ottenere l'olio essenziale di lavanda

La natura, oltre a regalarci dei panorami mozzafiato ed un ecosistema davvero unico e complesso, si compone principalmente di tanto verde, come ad esempio di piante e fiori. Quest'ultimi, oltre che belli da ammirare, sono anche profumatissimi, e spesso...
Altri Hobby

Come fare un olio doposole lenitivo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, per rigenerare la pelle dopo un'intensa esposizione solare è importante usare un apposito prodotto lenitivo, capace di restituire alla pelle le vitamine e l'idratazione necessaria a reintegrare il pH dopo l'esposizione...
Altri Hobby

Come fare una candela con olio e acqua

Se in casa intendete avere a disposizione una candela che funga da lampada di emergenza o semplicemente come oggetto decorativo in occasione di una serata particolare, potete optare per la realizzazione di una candela usando soltanto olio ed acqua. Il...
Altri Hobby

Come fare un sapone naturale con oil tea tree

Fino a quando non è diventata una prerogativa prettamente industriale, la produzione del sapone avveniva fra le pareti domestiche, a base di due soli e semplici ingredienti: un grasso e la soda caustica. Il ritorno alle origini della realizzazione tutta...
Altri Hobby

Come togliere la vernice dalle mani

Sia che siate stati impegnati in progetti di miglioramento della casa che in piccoli lavoretti artistici, uno dei problemi che vi rritroverete ad affrontare sarà sicuramente quello della rimozione della vernice dalle mani. Fortunatamente, ci sono molti...
Altri Hobby

Come eliminare la vernice dalle mani

Quando si eseguono lavori di verniciatura, si tende quasi sempre a sporcarsi le mani, nonostante si presti molta attenzione utilizzando i guanti protettivi. Quando le macchie si sporcano di vernice, è consigliato pulirsi immediatamente con un asciugamano...
Altri Hobby

Come preparare il sapone al miele

Pensando al miele, ci si riconduce alla sua consistenza fluida e dorata ed al suo inebriante e leggero aroma. Il miele è una ricca sostanza dalle origini molto antiche. In passato era l'unico elemento dolcificante per pietanze e bevande. Anche gli usi...