Come fare l'orlo arrotolato con la macchina da cucire

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tutte le donne che hanno la responsabilità di portare avanti una casa, si trovano prima o poi a dover cucire qualche tipo di indumento, oltre a dover portare avanti tutte le incombenze giornaliere come la cucina e le pulizie domestiche. A chi non è successo mai di dover fare un orlo? Questa operazione non rientra sicuramente tra le più complicate, ma non è nemmeno troppo facile eseguire un orlo ad opera d'arte. In questa guida vi insegno come fare l'orlo arrotolato con la macchina da cucire. Grazie a questi semplici consigli, potrete cimentarvi con gli orli evitando di dovervi rivolgere alla sarta. In questo modo potrete anche risparmiare del denaro ed avrete la soddisfazione di avere eseguito questo piccolo lavoro in modo autonomo. Andiamo a incominciare!

25

Utilizzare il piedino orlatore

L'orlo arrotolato si può eseguire a mano oppure con il piedino orlatore. Queste macchine sono denominate taglia cuci e permettono di ottenere un ottimo risultato. Le istruzioni potrebbero risultare leggermente diverse a seconda del modello di macchina da cucire che possedete, ma le regole base sono identiche per quasi tutti i modelli. Normalmente, seguendo queste istruzioni si ottiene un orlo di media sottigliezza. A seconda del vostro modello di macchina i passaggi per l'infilatura potrebbero differire leggermente, ma con le macchine attualmente in commercio questo problema non sussiste.

35

Togliere la guida del punto

Per fare l'orlo arrotolato con la macchina da cucire bisogna prima di tutto togliere la cosiddetta guida del punto dalla vostra macchina. Se non riuscite a riconoscere questo accessorio, potete trovarlo facilmente guardando accanto agli aghi. Esso ha una forma quasi triangolare e per questo motivo è facile da individuare. Per iniziare, togliete l'ago che trovate sulla sinistra, e lavorate utilizzando solo quello posto alla vostra destra. Fate attenzione a non sbagliare questo passaggio.

Continua la lettura
45

Regolare la lunghezza del punto

Regolate la lunghezza del punto impostando la macchina sulla R. Adesso infilate il tessuto sul quale volete fare l'orlo, facendo attenzione che entri senza piegarsi, e mantenete la tensione al numero 4. Adesso la macchina farà l'orlo arrotolato. Se volete, potete anche eseguire questo tipo di orlo inserendo il convertitore. In questo caso si dovrà procedere togliendo ugualmente la guida del punto e mantenere la tensione al punto 5. La tensione e il gancio devono essere sempre mantenuti a 1 anche in questo caso. Procedendo in questo modo, l'orlo arrotolato verrà ottenuto con solo 2 fili. Se volete che l'orlo risulti più fitto, accorciate leggermente la sua lunghezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare l'orlo senza la macchina da cucire

Realizzare l'orlo dei pantaloni, è un'operazione molto importante, ed è davvero semplicissima. Se avete acquistato dei pantaloni e risultano troppo lunghi, vi basteranno poche e semplici mosse per regolarli alla vostra altezza e realizzare un perfetto...
Cucito

Come realizzare un orlo invisibile a mano e a macchina

Eseguire un orlo consiste in un lavoro che si compie lungo il lembo esterno di un capo d'abbigliamento, ripiegando leggermente il tessuto e fermandolo con il soppunto, ovvero con un punto lieve di cucito che non attraversa interamente lo spessore della...
Cucito

Come cucire l'orlo di un capo fatto ai ferri

Cucire l'orlo di un capo (di abbigliamento o di arredo per la casa) è una delle attività basilari dell'arte del cucito. Se si tratta di un capo di tessuto, la questione rientra fra le tecniche di normale lavorazione. Invece il discorso, e quindi il...
Cucito

Come cucire l'orlo a una gonna

Può capitare che dopo aver acquistato un capo di abbigliamento, sia necessario apportare delle modifiche allo stesso. Le più comuni sono quelle che concernono la lunghezza: maniche o pantaloni leggermente abbondanti ne sono un esempio pratico. È possibile...
Cucito

Come cucire un orlo sulla seta

La seta è un tessuto molto pregiato che viene ottenuto da una fibra proteica, la quale, a sua volta, viene prodotta dal bozzolo dei bachi da seta. La lavorazione di questa fibra è lunga e complessa e solamente dopo diverse fasi si ottiene il tessuto...
Cucito

Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui...
Cucito

Come cucire un orlo

Riuscire a fare sui propri abiti dei piccoli accorgimenti di sartoria è un lavoro alla portata di tutti, perfino per quelli che nella vita non hanno alcuna dimestichezza con i lavori manuali. Inoltre, rivolgersi ad una cucitrice professionista costa...
Cucito

Come usare la macchina da cucire

Usare una macchina da cucire inizialmente può sembrare difficile e complesso, ma in realtà non è poi così complicato. Poiché le basi dell'utilizzo di questa macchina sono uguali per ogni tipologia di marca o modello, è importante cominciare a famigliarizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.