Come fare la carbonella

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si avvicina il periodo primaverile si avvicina anche il tempo delle scampagnate. Una vera scampagnata non può fare a meno di un bel barbecue all'aria parte. Elemento quindi che non può mancare è certamente la carbonella per il nostro braciere. Lo scopo di questa guida è quello di illustrare, attraverso dei semplicissimi passaggi, come poter preparare con il metodo del fai da te la carbonella che ci servirà per poter accendere un buon fuoco.

24

Preparare la legna

Per fare la carbonella dovrete, prima di tutto, preparare una certa quantità di legna preventivamente spezzettata in piccoli frammenti grossi poco più della dimensione del normalissimo carbone acquistato. Inoltre occorre anche una latta (quella per i pelati andrebbe benissimo, purché la più grande possibile). Se volete preparare più carbone, potrete acquistare o procurarvi una latta molto grande da circa cinquanta chilogrammi di capienza ma non di più. È molto importante che la latta sia provvista anche di un coperchio dello stesso materiale. A questo punto potete procedere nel modo seguente.

34

Predisporre la latta e accendere il fuoco

Inserite i frammenti di legno all'interno della latta quindi scuotete la latta stessa per fare ulteriore spazio. Inserite dell'altra legna purché il coperchio si possa sempre chiudere perfettamente. Dopo avere riempito la latta, prendete il coperchio e al centro, con un attrezzo apposito, realizzate un foro largo qualche centimetro per permettere la fuoriuscita dei fumi. Chiudete la latta con il coperchio quindi accendete un fuoco da campo con della normalissima legna. Una volta acceso il fuoco, prendiamo la nostra lattina, e andiamo a posizionarla nel bel mezzo del nostro fuoco, questa dovrà stare ferma finché il fuoco non sarà del tutto esausto e spento. A volte serve anche una notte intera per far si che si spenga del tutto il fuoco, quindi non vi preoccupate se non avviene nel giro di un paio di minuti.

Continua la lettura
44

Estrarre la carbonella

Quando il fuoco si sarà spento completamente e la latta si sarà raffreddata perfettamente, aprite il coperchio e svuotate la latta del suo contenuto. Ovviamente la legna si sarà trasformata in carbone che potrete mettere da parte e adoperare all'occorrenza. Prima però assicuratevi che anch'esso sarà freddo. A questo punto, giunti al termine di questa semplicissima guida, non rimane altro da fare che rimboccarsi le maniche e mettere in pratica quanto esposto in precedenza. Vi auguro dunque un sincero buon lavoro durante la preparazione della vostra carbonella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come accendere il barbecue a carbone senza fare fumo

Il barbecue a carbone, è senza dubbio uno strumento essenziale per chi ama grigliare, in quanto esso sta alla base della maggior parte delle preparazioni alla griglia. E non è riservato solo a principianti o "griller" occasionali, ma anche ai più appassionati...
Altri Hobby

10 segreti per un barbecue perfetto

Estate, voglia di stare all'aperto. Magari gustando un pranzo appagante o una cena a base di carne. Cosa vi è di meglio, dunque, che dare vita ad un barbecue perfetto? In questa guida vogliamo quindi illustrarvi i 10 segreti da sapere per realizzare...
Altri Hobby

Barbecue di primavera: i 5 errori da evitare

Con l'arrivo della primavera le giornate si fanno più lunghe ed il sole sembra non tramontare mai. Le temperature sono gradevoli e mangiare all'aperto, in terrazza o in giardino, diventa davvero un momento speciale. Allora perché non provare a condividere...
Altri Hobby

Cottura indiretta al barbecue

Esiste un nuovo modo di cucinare, un metodo tutto nuovo che permetterà di arrostire i cibi come se fossero fatti su un barbecue e mantenerli morbidi come se fossero cotti al forno, questa tecnica è chiamata "cottura indiretta". Con questo metodo si...
Altri Hobby

Come organizzare la grigliata di Ferragosto

Si sa, le feste portano tanta gioia quanto stress. Cercare infatti di rendere tutto perfetto, secondo le proprie aspettative, non fa che provocare un accumulo di tensione sotto certi aspetti. Nel caso del Ferragosto, questo cade in piena estate ed è...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.