Come Fare La Distribuzione Elettrica Sottopavimento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La distribuzione elettrica sottopavimento è uno dei lavori maggiormente impiegati per l'impiantistica degli uffici, banche o centri di calcolo, anche perché questi ambienti sono suscettibili a cambiamento e, a volte, stravolgimento dell'arredamento nella riorganizzazione degli spazi interni. Si rende necessario perciò, predisporre una rete di distribuzione elettrica molto versatile, che possa cioè adattarsi a qualsiasi sistemazione di postazioni di lavoro. Questa tipologia di distribuzione prevede due collocazioni: può essere realizzata con condutture incassate direttamente all'interno del pavimento oppure posate sotto il pavimento galleggiante (flottante). La guida che segue vi darà degli utili suggerimenti su come fare la distribuzione elettrica sottopavimento.

25

Per attuare la distribuzione elettrica incassata nel pavimento, è preferibile avere a disposizione grandi aree aperte, come, ad esempio, possono essere gli uffici open-space. Inoltre occorre procurarsi delle canalizzazioni per fili elettrici con tubazioni in PVC. Queste canalizzazioni possono essere di forma rettangolare oppure circolare e, dovranno essere incassate direttamente nel pavimento. Per quanto riguarda le scatole di distribuzione che andrete a posizionare, visto che prevedono un collocamento a filo del pavimento, dovranno avere un grado di protezione minimo piuttosto elevato (IP52).

35

Per quanto riguarda la distribuzione sotto il pavimento galleggiante, generalmente viene impiegata quando ci si trova in situazioni di forte addensamento dei servizi elettrici. Per chi non lo conoscesse, il pavimento galleggiante è un tipo di posa, mediante la quale, il pavimento rimane rialzato creando un'intercapedine che lasci eventuale spazio per ispezioni o lavori di manutenzione. Possono però essere messi sottopavimento solo cavi con guaina per posa diretta. Se quelli che andrete a collocare saranno cavi senza guaina, dovrete necessariamente metterli dentro tubi protettivi (da non confondere con le passerelle). Come nel caso precedente, dovremo usare sempre scatole di distribuzione con il grado di protezione minimo IP52.

Continua la lettura
45

È bene sapere che esiste un'altra forma di posa sottopavimento, che necessita di cavi elettrici piatti tipo URW-1. Questi cavi possono essere messi sotto un tappeto o più comunemente sotto una moquette. Però c'è da dire che per proteggere i cavi, ovvero tutto il circuito elettrico, occorrerà istallare un interruttore differenziale. Questo interruttore dovrà avere un Idn uguale o maggiore a 30mA. Comunque qualsiasi sia la posa che avete deciso di fare, ricordate di rispettare tutte le norme di sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come costruire una prolunga elettrica

Avviene spesso che in casa si necessita di una prolunga poiché le prese date in dotazione negli elettrodomestici sono spesso piuttosto corte. Raggiungere da una parte all'altra l'ambiente necessita, appunto, la presenza di un all'allungamento del cavo...
Casa

Come sostituire una presa elettrica a muro

Al giorno d'oggi avere un'impianto elettrico a norma è piuttosto importante, sia per la sicurezza che per quanto riguarda la normativa. Alle volte è necessario rinnovare le prese elettriche a muro. Le prese elettriche a muro sono presenti in tutte le...
Casa

Come sostituire la resistenza di una stufa elettrica

La stufa elettrica è un elettrodomestico (solitamente di dimensioni contenute per agevolarne il trasporto e l'utilizzo), più che altro usato per riscaldare piccoli ambienti domestici dove non c'è la possibilità di avere un comune impianto di riscaldamento...
Casa

Come riparare una presa elettrica

Molto spesso capita di inserire la spina di un elettrodomestico o altro dispositivo in una presa senza ricevere però nessuna accensione, pensando di conseguenza che siano rotti. In realtà, nella maggior parte dei casi è la presa elettrica ad avere...
Casa

Come aggiungere una presa elettrica

A volte può succedere che le prese elettriche a muro presenti nelle vecchie abitazioni non sono sufficienti o non si trovano nella stanza di cui se ne ha bisogno oppure hanno attacchi differenti dalle proprie esigenze. Infatti, le prese possono essere...
Casa

Come produrre energia elettrica in casa

Ecco una bella ed interessante guida, del tutto pratica, efficace ed anche comoda, che ci darà una mano concreta per imparare e memorizzare come e cosa fare per produrre dell'energia elettrica in casa propria, senza rischiare d'incorrere in degli errori...
Casa

Come sostituire la resistenza elettrica alla macchina da caffè espresso

Se la resistenza elettrica che scalda l'acqua nella macchina da caffè espresso si è guastata e la devi sostituire, devi sapere che non occorre necessariamente portare la macchina al centro assistenza: così facendo, infatti, spenderesti davvero una...
Casa

Come Pulire E Lubrificare Una Macchina Da Scrivere Non Elettrica

Se in casa o in ufficio abbiamo una vecchia macchina da scrivere manuale ed intendiamo rimetterla in sesto, è importante pulirla e lubrificarla e controllare se tutte le parti essenziali siano in buono stato. Per fare queste operazioni è dunque indispensabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.