Come fare la malta di gesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa breve guida viene spiegato passo passo come fare la malta di gesso, un composto ideale per chiudere fori di grandezza ridotta, per ottenere un calco di una forma per modanatura, per lavori di rifinitura, ritocchi su intonaci o in tutti quei piccoli lavori di edilizia elementare che richiedono rapidità ed economia nei materiali. Inoltre la presenza di soli due ingredienti rende molto semplice regolare la densità dell'impasto che si vuole ottenere, potendo aumentare la fluidità semplicemente aggiungendo acqua.

24

Essendo il gesso un materiale che deteriora facilmente a contatto con l'umidità, è consigliabile comprarlo sfuso presso i negozi specializzati nel caso si debbano eseguire solamente piccoli lavori. Non è necessario mescolare subito i due ingredienti fra loro, ma è sufficiente tenere il gesso a bagno in un recipiente di plastica e mescolare soltanto per la parte di composto che serve. In questo modo si ha sempre la quantità desiderata e si evita che la malta indurisca mentre si lavora.

34

Prima di applicare l'impasto è necessario pulire la zona dove lo si deve applicare togliendo possibili residui di polvere e inumidendo le superfici con acqua in modo che il composto possa far presa ed aderire meglio. Per applicare la malta è meglio utilizzare una cazzuola di dimensioni ridotte, in modo che si possano raggiungere anche gli spazi più ristretti. L'aggiunta di piccole quantità di sabbia può ritardare la presa e quindi evitare il fenomeno di ritiro che avviene con l'asciugamento e che comporta il formarsi crepe.

Continua la lettura
44

Quando si procede alla posa bisogna tener conto di alcuni fattori che potrebbero compromettere il proprio lavoro: il gesso tende a gonfiarsi e aumentare di volume con l'acqua che viene aggiunta al composto; l'acqua col passare del tempo asciugherà lasciando dei minuscoli spazi vuoti, dove verrà raccolta l'umidità presente nella parete o nell'aria; a seguito di questo processo di assorbimento dell'umidità, il gesso potrebbe gonfiarsi ulteriormente e di conseguenza spaccarsi o sfarinarsi. Perciò è meglio non applicare la malta di gesso vicino finestre, porte o balconi dai quali è a facile che possa passare acqua piovana, tanto meno come fissante per piastrelle o mattonelle poiché gonfiando potrebbe crepare e danneggiarle. Inoltre non va utilizzato dove sono presenti corpi metallici, con i quali il composto reagirebbe corrodendoli. Per la posa si devono utilizzare piccole quantità di impasto che vanno applicate con morbidezza sullo spazio interessato. La stesura sulla superficie dev'essere rapida per evitare di lavorare con una malta secca e troppo granulosa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come preparare la malta di calce idraulica

Per preparare la malta di calce idraulica, come tutte le altre tipologia di malta, sono necessari tre elementi: un materiale inerte, un materiale legante e acqua. Il materiale inerte è generalmente sabbia, mentre quello legante calce idraulica; la particolarità...
Materiali e Attrezzi

Consigli per un'ottima preparazione della malta

Quando dobbiamo fare dei lavori in cui è necessario utilizzare la malta, è fondamentale preparare adeguatamente la miscela di quest'ultima che tradizionalmente prevede l'uso di cemento, sabbia e acqua. Come tutti sanno, la malta serve per intonacare...
Materiali e Attrezzi

Come preparare la malta

La malta è il legante che permette oggi di fare praticamente quasi tutte le costruzioni esistenti: nasce a inizio 900 e il primo fautore ad avere particolare riconoscimento fu l'architetto Le Corbusier, che la unì insieme al ferro, realizzando il calcestruzzo...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare le bolle d'aria nella preparazione del gesso

Con l'utilizzo della polvere di gesso potete fare tanti lavoretti originali usando la tecnica del fai da te. Ad esempio usando degli stampini come quelli che solitamente si usando per fare i dolci, si possono creare fantastiche formine da usare come sopra...
Materiali e Attrezzi

Come rendere impermeabile il gesso

Il gesso è un materiale che può trovarsi sia all'interno che all'esterno delle abitazioni. Quello utilizzato all'esterno si presenta sotto forma di intonaco, e non necessita di essere impermeabilizzato, in quanto è un materiale abbastanza robusto e...
Materiali e Attrezzi

Gesso in polvere: consigli per la scelta

Se siete amanti del bricolage e del fai da te e vi dilettate con piccoli lavoretti realizzati in casa, sicuramente conoscerete la polvere di gesso, un materiale piuttosto versatile che si utilizza per moltissimi scopi differenti. La polvere di gesso può...
Materiali e Attrezzi

Come colorare il gesso

Vi hanno fatto un fantastico regalo regalandovi una statuina in gesso, e ora volete colorarla per bene? Avete trovato in qualche mercatino un oggetto in gesso splendido, ma vorreste renderlo più carino colorandolo? Allora siete capitati nel posto giusto....
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e preparare la polvere di gesso per stampi

Se uno dei vostri principali hobby è il bricolage, allora non potete non conoscere il gesso come materiale. Il gesso, che viene usato molto anche in edilizia, è anche uno dei materiali più usati per le decorazioni. Lo potete trovare in commercio, presso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.