Come fare la manutenzione del calorifero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Orma, quasi tutte le abitazioni, vengono riscaldate attraverso piastre radianti, le quali prendono il nome di caloriferi. In genere sono alimentati da una caldaia a gas, e posizionati nelle varie stanze dove irradiano il loro calore. Accesi oppure spenti, necessariamente i caloriferi hanno bisogno di manutenzione. Aggiungiamo che la manutenzione è indispensabile sia per mantenere in salute l'impianto di riscaldamento, sia per poter risparmiare sul consumo di energia e di conseguenza pagare meno nella bolletta del gas. È indispensabile controllare il corretto funzionamento dell'impianto generale. Trattasi di un controllo periodico, da effettuare a scadenza annuale o biennale, a seconda del sistema di cui si dispone. Adesso i passi di questa guida ci spiegheranno la prassi di come fare la manutenzione del calorifero.

26

Occorrente

  • pinza a pappagallo
  • compressore
  • aspiratore
  • tubo da giardino
36

Spegnere e scollegare il termosifone

La prima cosa da fare sarà quella di procurarsi sia un compressore che un aspiratore, poiché dovrete provvedere a soffiare i caloriferi in ogni loro angolo ed eliminare tutta la povere accumulatasi nel corso degli anni. Naturalmente per non arrecare danni all'arredamento della casa, dovrete far uso di un'aspiratore, onde evitare di spargere pulviscolo ovunque. Nel momento in cui l'impianto sarà spento potrete provvedere anche allo smontaggio dell'intero elemento radiante per effettuarne la pulizia interna. Svitate con una pinza a pappagallo i rispettivi tubi di entrata e uscita facilmente individuabili tra loro; una volta scollegato il termosifone, facendovi aiutare da una seconda persona, trasportatelo in giardino.

46

Pulire il radiatore

Prendete il tubo che usate per irrigare le piante e, tenendo il radiatore in piedi, iniziate a riempirlo dall'alto; a questo punto, dovreste vedere uscire del liquido di colore scuro, ovvero la sporcizia e qualche sedimento accumulato nel tempo. Ripetete l'operazione su tutti i termosifoni di casa e una volta terminato questo compito, procedete con la fase di rimontaggio. Durante questa delicata operazione controllate molto bene che le guarnizioni aderiscano perfettamente, altrimenti vi potreste ritrovare con una perdita non molto gradevole.

Continua la lettura
56

Detergere gli elementi esterni

Ora non vi resta che pulire gli elementi esterni con uno straccio umido o una spugna, imbevuta di detersivo (potete usare anche quello per i piatti, l'importante che non sia particolarmente aggressivo). A questo punto il lavoro si può considerare ultimato, non resta altro che attendere l'arrivo dell'inverno e godere del calore che apporteranno questi preziosi elementi. Un ultimo consiglio è quello di effettuare la pulizia di questi componenti quando i caloriferi sono spenti.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come spurgare un calorifero

Lo spurgamento di un calorifero, o termosifone, consist nell'espellere l'aria che è rimasta intrappolato all'interno. Quest'ultima provoca la formazione di punti freddi, riducendo la loro efficicenza. È possibile eseguire questa operazione da soli,...
Casa

Come smontare un calorifero

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover eseguire alcuni piccoli lavoretti di manutenzione per la nostra casa e, sopratutto se non siamo degli esperti con il mondo del fai da te, di rivolgerci ad operai esperti per essere sicuri di ottenere...
Casa

Come verniciare il termosifone ed effettuare la manutenzione

L'arrivo dell'estate e del clima caldo e mite rappresenta il momento perfetto per effettuare alcune importanti operazioni di pulizia e cura domestica all'interno ed all'esterno del proprio appartamento, come quei piccoli lavori di manutenzione che richiedono...
Casa

Come fare la manutenzione della caldaia

La caldaia è un apparecchio che consente di convertire l'energia proveniente dai combustibili in calore. Tramite un circuito ad acqua o ad aria, il calore viene poi distribuito nei vari ambienti ed anche nell'acqua dell'impianto sanitario. Esistono tre...
Casa

5 errori da evitare nella manutenzione del camino

All'interno di questa guida andremo a parlare della manutenzione del camino. Nello specifico, ci occuperemo dei 5 errori da evitare nella manutenzione del camino. La guida sarà divisa in 3 differenti passi, che saranno sintetici e di semplice comprensione,...
Casa

Come effettuare la manutenzione serramenti

In ogni abitazione sono presenti i serramenti. Questi servono per chiudere le porte e le finestre. I serramenti vengono costruiti in legno, in PVC e in alluminio. Tuttavia, quest'ultimo rispetto agli altri materiali elencati, risulta quello maggiormente...
Casa

Come fare la manutenzione delle imposte in alluminio

L'alluminio è uno dei metalli più leggeri che svolge un ruolo importante nell'architettura moderna, sia nelle aree interne che esterne. Le imposte in alluminio sono esposte al vento e alle intemperie durante tutto l'anno e necessitano quindi di una...
Casa

10 regole per la corretta manutenzione della caldaia

Quando il primo freddo inizia a farsi sentire, occorre già aver predisposto tutti gli strumenti necessari per garantirsi in casa il giusto grado di comfort termico. Quando dunque si rende necessaria l'accensione di una caldaia, occorre sempre che questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.