Come fare la manutenzione sul cotto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tutte le abitazioni, con il passare degli anni, hanno bisogno di alcuni particolari interventi di manutenzione, che ci consentiranno di mantenere sempre in perfetto stato tutti i vari elementi che compongono la nostra casa, evitando di doverli sostituire. Infatti, effettuando delle corrette e costanti manutenzioni, riusciremo a conservare per un periodo più lungo tutti gli elementi presenti come ad esempio il pavimento, le porte, gli infissi, gli arredi, ecc. Per effettuare questi interventi potremo rivolgerci ad appositi operai, o in alternativa potremo eseguire noi stessi questi lavori. Se vogliamo risparmiare il costo della manodopera ma non abbiamo mai eseguito queste operazioni, non dovremo preoccuparci, poiché sarà sufficiente ricercare delle guide che ci illustrino i vari passaggi per eseguire gli interventi da noi desiderati. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare la manutenzione sul nostro pavimento in cotto.

25

Occorrente

  • detergente acido
  • spazzola metallica
  • detergente ad alta densità
  • impregnante turapori e impermeabilizzante
  • cera metallizzata
35

La prima operazione da svolgere, sarà quella di procurarsi tutto il materiale indicato all'interno di questa guida e per farlo basterà recarsi presso un qualunque negozio di bricolage. Una volta fatto ciò, potremo finalmente iniziare ad eseguire questo intervento di manutenzione. Innanzitutto, se il cotto è stato appena posato, dovremo farlo riposare per circa sessanta o novanta giorni prima di eseguire i primi interventi. Quindi, a questo punto, puliamo sempre e accuratamente il cotto. Per farlo nel modo corretto, dovremo applicare un detergente acido sulla pavimentazione in modo da asportare totalmente le eventuali macchie.

45

A questo punto, utilizzando una spazzola metallica, insistiamo su eventuali parti più macchiate. Ora, su zone verticali o su macchie ostinate è preferibile utilizzare un detergente ad alta densità che coli lentamente. Adesso, un accurato lavaggio e poi una sciacquatura abbondante concludono questa prima fase. Osserviamo con molta attenzione se le diverse commessure sono danneggiate.

Continua la lettura
55

Dopo aver eseguito le operazioni precedenti, quando la superficie sarà bene asciutta, stendiamo un impregnante turapori e impermeabilizzante, che il cotto assorbirà evitando che l'umidità esterna penetri nella struttura. Ora l'ultimo trattamento che dovremo eseguire sarà l'applicazione di cera metallizzata, in modo da proteggere la superficie impermeabilizzata e da uniformare armonicamente il colore. A questo punto potremo finalmente effettuare con le nostre mani la manutenzione sul pavimento in cotto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare un pavimento in cotto

Fra i materiali usati per i pavimenti, il cotto è uno dei più antichi e tradizionali. Anche se non perfetto cromaticamente, è l'ideale per un pavimento rustico. Che sia esterno o interno, un pavimento in cotto è resistente e durevole nel tempo. Le...
Casa

Come Porre Un Semplice Lastricato Di Mattoni In Cotto

State sistemando la vostra cantina ed avete appena realizzato uno strato di cemento al posto del pavimento? Per far si che non rimanga solo uno strato di cemento, possiamo abbellirla con i mattoni in cotto, rendendola molto più vivace da vedere. Se vogliamo...
Casa

Come posare un pavimento di piastrelle in cotto

Il pavimento di piastrelle in cotto è un tipo di pavimentazione molto utilizzato e apprezzato sia per gli ambienti sia per esterni, che per quelli interni. Le piastrelle in questo materiale sono molto comode e facili da montare e detergere. Infatti queste...
Casa

Come restaurare un pavimento in cotto fiorentino

Quando si parla di ristrutturare casa, si pensa subito al peggio. Ovviamente, da un lato si pensa subito alla parte economica, e dall'altro, tutto il disturbo che può causarci. Purtroppo, però se si evita un disagio, non possiamo evitare anche il secondo....
Casa

5 errori da evitare nella manutenzione del camino

All'interno di questa guida andremo a parlare della manutenzione del camino. Nello specifico, ci occuperemo dei 5 errori da evitare nella manutenzione del camino. La guida sarà divisa in 3 differenti passi, che saranno sintetici e di semplice comprensione,...
Casa

Come effettuare la manutenzione serramenti

In ogni abitazione sono presenti i serramenti. Questi servono per chiudere le porte e le finestre. I serramenti vengono costruiti in legno, in PVC e in alluminio. Tuttavia, quest'ultimo rispetto agli altri materiali elencati, risulta quello maggiormente...
Casa

10 regole per la corretta manutenzione della caldaia

Quando il primo freddo inizia a farsi sentire, occorre già aver predisposto tutti gli strumenti necessari per garantirsi in casa il giusto grado di comfort termico. Quando dunque si rende necessaria l'accensione di una caldaia, occorre sempre che questo...
Casa

Come fare la manutenzione del parquet

Dovete ristrutturare casa e siete indecisi sulla scelta di mettere o no il parquet? Pensate forse che la manutenzione sia troppo costosa o soprattutto che sia troppo delicato e quindi facilmente danneggiabile? Vi piacerebbe, ma non sapete se sia la scelta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.