Come fare la scollatura a V

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella guida seguente, vi spiegheremo rapidamente come fare la scollatura a V. Potete applicarla su una maglia chiusa, o addirittura due volte su un cardigan. Iniziamo subito scoprendo una procedura molto semplice e rapida, ideale anche per coloro che non si definiscono veri e propri esperti di fai da te.

26

Seguite alcuni consigli utili

Come fare la scollatura a V? Iniziate ad utilizzare una maglia tipo Raglan, senza toccare quelle laterali. Effettuate sempre la scollatura con la maglia interna. Partite dal modello semplice, quindi valutate l'eventuale aggiunta del bordino o l'esecuzione del già citato modello tipo Raglan. L'obiettivo finale è quello di avere un maglione trendy e di alta moda per tutte le occasioni, un capo davvero unico nel suo genere. Ma ora entriamo nei particolari e approfondiamo la nostra guida.

36

Preparate le basi

Prima di tutto, preparate le basi per fare la scollatura a V. Effettuate lo scollo a V e dividete il lavoro in due fasi. Cominciate realizzando 20 maglie con l'ausilio dei ferretti. Lavorate le prime 10. Legate poi un ulteriore filo ai ferretti e dividete ancora una volta il lavoro. Collegate il filo un po' più lungo per nasconderlo dietro le maglie e conferirgli maggiore resistenza. Scegliete un colore vivace, come ad esempio l'arancione, al fine di porre in evidenza le varie maglie. Adesso lavorate in rovescio e dividete un'altra volta le maglie in due metà perfette. Anche in questo caso, fermatevi a 10 maglie. Oltrepassate il nodo nel quale avete collegate il filo, quindi lavorate la seconda metà. Scoprite ancora come fare la scollatura a V.

Continua la lettura
46

Effettuate le diminuzioni

A questo punto, proseguite con le diminuzioni. Lavorate le vostre maglie in modo normale e giungete alla scollatura. Scalatele con cura. Prendete le maglie a due a due da sopra verso sotto ed effettuate la diminuzione di destra. Poi eseguite la stessa operazione con la sinistra, prendendo sempre le due maglie insieme da dietro e lasciandole scalare. Procedete di rovescio e fate lavorare senza alcuna scalatura. Fate un altro rovescio, poi un dritto e un ulteriore rovescio. Dividete i due gomitoli per fare in modo che non ci siano fili annodati superflui.

56

Provate anche il metodo alternativo

Se non vi piace questo sistema per fare la scollatura a V, ve ne mostriamo uno alternativo. Potete metterlo in pratica a casa. Il metodo è estremamente semplice, ma richiede tanto impegno e precisione. Prendete un paio di forbici dalla punta arrotondata. Procedete al ritaglio di un pullover chiuso e partite dal colletto. Se non sapete adottare la massima precisione, prendete un pennarello e segnatevi una scollatura a V con l'ausilio delle squadre e di un compasso. E avete concluso il vostro procedimento!

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare la scollatura quadrata

Ricamare, cucire, lavorare a macchina e molti altri tipi di lavori di questo genere, sono molto apprezzati e ancora oggi messi in pratica da moltissime donne che prediligono confezionarsi in casa i propri abiti o apportare modifiche e migliorie a vecchi...
Cucito

Come Profilare Una Scollatura Con Paramontura

Si tenta spesso di creare e confezionare abiti e altri capi di abbigliamento con le proprie mani. Tuttavia, non sempre è facile realizzarli, soprattutto nel caso in cui non si sappia come procedere. Dunque, in questa guida, mostreremo proprio come cercare...
Cucito

Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui...
Cucito

Come realizzare un abito di lana

I lavori artigianali da eseguire con i ferri da maglia o con l'uncinetto offrono la possibilità di creare delle realizzazioni davvero spettacolari. Maglioni, sciarpe, berretti, coperte o cuscini: tutti assolutamente unici ed originali. Se lo desideriamo,...
Cucito

Come creare il tracciato di un abito tubino

Le donne sono sempre molto attente alla moda, e alle tendenze del momento. Spendono moltissimi soldi in vestiti, cercando di apparire sempre al meglio. Ma anche se in commercio esistono ormai un'infinita' di vestiti e marchi differenti, non c'è nulla...
Cucito

Come realizzare una camicetta da gitana

Le camicette stile gitana, in particolar modo nel periodo primaverile ed estivo tornano sempre di gran moda poiché richiamano alla mente atmosfere "hippy" e festaiole. Nella realizzazione "domestica" di questo capo, bisognerà sempre tener presente che...
Cucito

Come applicare la paramontura

Quella del cucito è un'arte antichissima che è stata tramandata intatta fino ai nostri giorni. Grazie ad essa, è possibile modificare abiti, pantaloni, giubbotti e qualsiasi altro capo d'abbigliamento senza dover necessariamente ricorrere all'intervento...
Cucito

Come realizzare una giacca corta

Nei mesi estivi ci si tende a vestire, generalmente, con dei tessuti molto leggeri. Tuttavia, anche durante la stagione calda può capitare che ci sia una serata particolarmente fresca. Allora si deve fare in modo che le proprie spalle siano adeguatamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.