Come Fare La Sigillatura Delle Fughe

Tramite: O2O 14/12/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si sta ristrutturando un appartamento, per risparmiare un po', può essere una buona alternativa riuscire a svolgere alcuni piccoli grandi lavoretti domestici con il fai-da-te. Dare un'imbiancata, sistemare la grondaia, eseguire un effetto spugnato sulle pareti o sigillare le fughe ad esempio, sono tutte attività che possono essere svolte senza ricorrere ad un professionista del settore. Inoltre, è stato studiato che eseguire piccole e grandi riparazioni aiuta anche a distendere i nervi ed a liberarsi dello stress accumulato durante una settimana di lavoro. Quindi niente più scuse, uomini di casa: comprate tutti gli attrezzi necessari (a volte sono davvero pochi ed economici) e datevi da fare! In questa breve guida, vi fornirò qualche utile consiglio su come fare la sigillatura delle fughe.

27

Occorrente

  • corda in materiale espanso
  • nastro adesivo
  • silicone
  • acqua
  • detersivo per piatti
37

Innanzitutto, per effettuare la sigillatura delle fughe, possono essere utilizzati diversi materiali: si va dai sigillanti acrilici elastoplastici, a quelli cementizi, fino ad arrivare ai riempitivi polimerici in pasta o a quelli siliconici o alle corde in materiale espanso. Naturalmente, la scelta va fatta in base alla fuga (e soprattutto alle loro dimensioni) che intendete sigillare. Per il piastrellamento degli esterni, dovrete realizzare delle fughe di dilatazione ogni 4 metri circa, in modo che assorbano i movimenti del materiale dovuti alle variazioni di temperatura.

47

Se si tratta di fughe troppo profonde, dovrete necessariamente riempirle parzialmente con una corda in materiale espanso. Successivamente, applicate il nastro adesivo. Questo nastro ha il ruolo di protezione lungo i bordi delle piastrelle per schermarle. Dopo aver fatto ciò, tagliate in diagonale la punta della cartuccia, contenente il silicone per sanitari, ed inseritela nella pistola, quindi estrudete il sigillante nella fuga. Prima di effettuare la levigatura, sulla sigillatura della fuga, dovrete spruzzare una miscela di acqua e detersivo. Quest'ultimo, dovrà essere quello per piatti, in modo tale da staccare più facilmente il materiale in eccesso.

Continua la lettura
57

La spatola levigante, un attrezzo speciale di plastica, rimuove il materiale superfluo in modo del tutto uniforme. Questa spatola va tenuta inclinata e sospinta con regolarità in avanti. Come avrete potuto vedere, eseguire piccoli e grandi lavoretti domestici può essere davvero un compito semplicissimo. Perché ricorrere a dispendiosi professionisti (o pseudo tali) quando con un po' di sano fai-da-te si riesce a far tutto? Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come rilevare fughe di calore in casa

Nella stagione invernale è davvero fondamentale avere una casa accogliente e calda. Infatti, tornare nella propria abitazione dopo una giornata fredda e trovarsi immersi in un piacevole calore non ha prezzo. A volte però, ci accorgiamo che la nostra...
Bricolage

Come scavare e riempire le fughe

I pavimenti e le piastrelle possono restare in buone condizioni per molto tempo, anche per diversi anni, ma le fughe potrebbero non andare incontro alla stessa sorte. Queste, infatti, con il passare del tempo e per via dell'usura possono diventare di...
Bricolage

Come Fare Una Fugatura Elastica Nelle Zone Di Congiunzione

Per la posa di ogni pavimento è necessario l'utilizzo di fughe. Che siano più o meno grandi dipende ovviamente dal lavoro che si viene fatto e per quale scopo. Ognuna di queste fughe cambierà nella sua dimensione a seconda di due variabili: il tipo...
Bricolage

Come attaccare delle lamiere in acciaio inossidabile ad un piano in legno

Quante volte nel montare una cucina componibile ci siamo trovati nella necessità di dover incollare delle lamiere in acciaio inox su delle assi di legno. Naturalmente per eseguire questo tipo di lavoro bisognerà valutare il materiale che andremo ad...
Bricolage

Come sigillare le piastrelle

Se avete intenzione di sigillare le piastrelle del vostro bagno o quelle della cucina, è importante sapere come fare e quali strumenti e materiali utilizzare, per rendere il lavoro definitivo e quindi duraturo. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
Bricolage

Come piastrellare il top di una cucina

Spesso la voglia di cambiare qualche particolare aspetto del proprio arredamento, o la reale esigenza di una sostituzione, ci porta a voler cambiare anche il top della nostra cucina. Poiché, essendo la parte maggiormente sfruttata, è anche la più...
Bricolage

Come decorare una parete con il mosaico

Se siete ormai stanchi del solito colore delle vostre pareti, e desiderate cambiarlo, magari stravolgendola completamente, potreste provare a decorarla. Ma invece di usare gli strabusati quadri, potreste provare con la tecnica del mosaico. Grazie a questa...
Bricolage

Come applicare pietre palladiana al muro

Volete rinnovare l'aspetto della vostra casa e non sapete come fare? Una buona idea potrebbe essere quella di applicare delle pietre palladiana al muro. In commercio ne esistono diverse tipologie che, se scelte con cura, riusciranno a dare un tocco di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.