Come fare la smaltatura a vetro

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La smaltatura a vetro o Cloisonné (dal francese "cloison" celletta) è la tecnica di lavorazione con lo smalto più antica; un esempio ci viene dato da una testimonianza storica ovvero dalla "Pala d'Oro" della Basilica di San Marco a Venezia in stile bizantino tra il 1000 e il 1200 e da alcune opere irripetibili e complesse realizzate da vecchi maestri artigiani smaltatori dalla bravura incomparabile.
Vediamo dunque, con questa guida, come fare la smaltatura a vetro.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Pennello
  • Polveri di vetro
  • Smalto
36

Già gli Egizi usavano la tecnica della smaltatura a vetro, difatti possiamo ritrovare su monili e suppellettili ritrovati nelle tombe durante scavi archeologici. Tale arte viene ripresa dagli amanti del fai-da-te, i quali creano piccoli veri capolavori applicando il materiale sopra incisioni ottenute tramite utensili affilati e taglienti, delimitando le figure con un sottile bordo di metallo; in realtà, lo smalto è una sostanza vetrosa da applicare su ceramica, ferro e metalli vari, per creare una barriera protettiva o per decorarli rendendoli lucenti e colorati seguendo dei passaggi successivi in appositi forni.

46

Gli smalti per la smaltatura a vetro vengono ottenuti dalle polveri di vetro mescolate ad ossidi colorati di cobalto, cromo, manganese oppure nichel. Miscelate il composto all'acqua e nebulizzatelo sulla ceramica con l'aiuto di un pennello o per immersione. Fate asciugare bene lo smalto e successivamente lo potrete fissare a fuoco sulla ceramica. Se volete applicarlo ad una ceramica già cotta sarà necessario effettuare una seconda esposizione al fuoco per legare i due elementi. Potete usare questo tipo di lavoro anche ad una ceramica cruda, facendola cuocere una sola volta. Aggiungendo una piccola quantità di argilla alla sospensione di polveri e acqua, o dei detergenti, se ne migliorano le proprietà di applicabilità e aderenza da sciolto e da secco.

Continua la lettura
56

Potete dosare i colori degli smalti aggiungendo coloranti nei componenti vetrosi, ottenendo una vasta gamma di tonalità. Se ad esempio aggiungete del sale nel forno durante la cottura, lo smalto prenderà l'aspetto a buccia d' arancia. Uno smalto che in cottura forma schiuma, create una superficie ruvida a causa della rottura delle bolle e viene detto effetto blister. Possiamo creare un'infinità di oggetti, dando sfogo alla nostra fantasia; magari non riusciremo ad imitare i grandi artisti, ma, in compenso potremo vantarci di mostrare piccoli capolavori realizzati a casa nostra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come eseguire la smaltatura a un vecchio lampadario

La smaltatura è un'operazione che consiste nel rivestimento a caldo con lo smalto di materiali metallici o di prodotti ceramici; tale operazione, ha una funzione prevalentemente protettiva, impermeabilizzante e decorativa. La smaltatura, o strato vetroso...
Bricolage

Come fare il vetro scenico

Il vetro scenico, conosciuto anche come vetro di zucchero, è molto utilizzato nei set cinematografici, nei teatri, e per fare delle decorazioni alimentari, in sostituzione al vetro tradizionale. Infatti, rispetto al vetro tradizionale, il vetro di zucchero,...
Bricolage

Come dipingere il vetro colorato

Il vetro ha origini molto antiche, se pensiamo che nelle prime cattedrali le finestre di vetro colorato sorsero per adornare e raffigurare scene religiose. La pittura su vetro è una tecnica affascinante che consente di ottenere bellissimi effetti di...
Bricolage

Come fare un foro in una bottiglia di vetro

Capire come fare un foro su una bottiglia di vetro in un modo sicuro è un'abilità utile e creativa. Le bottiglie costituiscono una sfida complicata per via della loro forma: il vetro è fragile e si rompe in breve tempo se manipolato nella forma scorretta....
Bricolage

Come forare il vetro senza romperlo

Il vetro può essere sia tagliato che forato ed in entrambi i casi, l’operazione va fatta utilizzando degli strumenti appropriati. Mentre il taglio avviene con uno squadro di metallo e una rotella diamantata, i fori invece sono molto più difficili...
Bricolage

Come tagliare il vetro

Ai primi tentativi, quello di tagliare il vetro, può sembrare un'operazione non proprio semplice, e allo stesso tempo anche un po' pericolosa e rischiosa. Tuttavia, basterà comunque seguire i procedimenti giusti per cambiare idea e agire nel modo più...
Bricolage

Come riparare un tavolo di vetro

Se tra gli oggetti d'arredo della nostra casa abbiamo un tavolo di vetro che sfortunatamente si è incrinato, oppure presenta problemi di stabilità e fragilità, possiamo intervenire con delle riparazioni appropriate usando alcuni materiali ed attrezzi....
Bricolage

Come sostituire un vetro rotto nella porta o finestra

Quando si rompe una lastra di vetro di una porta o una finestra, si pensa di dover chiamare un artigiano per procedere con la sostituzione. Eppure spesso è necessaria una certa fretta per l'uso dell'infisso o del mobile che ha ricevuto il danno. Allora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.