Come fare le decalcomanie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete intenzione di fare in casa delle decalcomanie, vi basta utilizzare pochi materiali e seguire delle linee guida piuttosto semplici. Il lavoro in pratica consiste nel trasferire una stampa o un disegno su una qualsiasi superficie sia essa in vetro, porcellana, carta o in muratura. In riferimento a ciò, ecco dunque le istruzioni su come procedere per ottimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • Carta vinilica
  • Matita
  • Trielina
  • Carta gommata
  • Inchiostro di china
  • Flatting trasparente lucido
36

Disegnare l'immagine su carta vinilica

Per prima cosa procuratevi un foglio di carta oleata o vinilica, e sulla superficie disegnate una figura oppure stampatela tramite il computer. Una volta terminata questa fase di lavorazione, prendete dell'inchiostro di china e in modo abbondante colorate il disegno. Fatto ciò, mettetelo da parte e dedicatevi alla preparazione della superficie su cui intendete trasferire l'immagine.

46

Preparare la base per la decalcomania

La base su cui dovrete applicare la decalcomania deve essere liscia e setosa, per cui è opportuno prepararla in modo adeguato, specie se si tratta di una parete. In questo caso dopo averla carteggiata, ripulitela con uno straccetto bagnato e poi applicate dello smalto murale lucido evitando le striature del pennello. Fatto ciò attendete il tempo necessario affinché avvenga l'essiccazione, dopodichè cospargete sulla parete della trielina e subito dopo appoggiate il foglio di carta vinilica su cui in precedenza avevate creato la decalcomania. Per essere sicuri che l'immagine venga trasferita per intero e senza sbavature, provvedete a fissare il foglio (con l'immagine rivolta verso la parete) con della carta gommata. A questo punto per sapere come completare il lavoro, seguite quanto descritto nel passo successivo della guida.

Continua la lettura
56

Trasferire la decalcomania sulla parete

Per trasferire la vostra decalcomania fai da te sulla parete, una volta che il foglio di carta vinilica con il disegno è ben fermo, con la punta di una matita strofinate energicamente facendo però attenzione a non premere troppo per evitare che si possa forare. Per essere sicuri che l'immagine si trasferisca in modo uniforme sulla parete, vi conviene agire con la matita creando linee molto fitte sia orizzontali che verticali. A questo punto, non vi resta che rimuovere la carta gommata e scollare delicatamente il foglio di carta vinilica, e visualizzare con somma soddisfazione che l'immagine è perfettamente impressa sula parete. Dopo eventuali ritocchi di inchiostro, per ottimizzare il risultato usate del flatting trasparente in modo da proteggere la decalcomania e nel contempo renderla cristallizzata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare un frigo vintage

Se abbiamo un vecchio frigorifero in cantina, possiamo trasformarlo in un armadietto originale, ma soprattutto da poter sfruttare nel migliore dei modi; infatti, lo decoriamo ed abbelliamo con delle decalcomanie o anche con la tecnica dello stencil. Nei...
Casa

Idee per decorare i bicchieri

I bicchieri rappresentano una componente fondamentale di ogni cucina, e si possono decorare in diversi modi, come ad esempio con dei colori specifici per il vetro; infatti, il lavoro è molto semplice e con alcuni accorgimenti si riesce ad ottenere un...
Casa

Come realizzare tegole con immagini sacre

Per il periodo natalizio, fare dei regali particolari può essere un'ottima idea innovativa, e se per esempio optiamo per delle creazioni in terracotta, possiamo sfruttare le tegole. Quest'ultime, si prestano sia per essere decorate con immagini sacre...
Casa

Come decorare una pediera da lettino

Se per la cameretta del bambino intendiamo decorare il lettino ed in particolare la pediera, possiamo farlo in diversi modi, utilizzando cioè adesivi, tessuti e carta da parati. In tutti i casi si tratta di una sorta di decoupage, che alla fine ci...
Casa

Come decorare l'armadio dei bambini

Se nella cameretta dei nostri bambini abbiamo un armadio a tinta unica e intendiamo arricchirlo con dei disegni particolari e rendere più gioioso l'ambiente, possiamo adottare almeno tre tecniche tutte molto funzionali e pratiche. A tale proposito,...
Casa

Come decorare una porta a vetri

Se vi siete stufati delle porte a vetro che avete in casa e state pensando di sostituirle, oggi vi mostreremo una valida alternativa, quella di decorarle. Decorare una porta a vetri è molto facile e senza dubbio più economico che sostituirla. Le decorazioni...
Casa

Come realizzare un portachiavi da parete

Se si è stanchi di trovare le chiavi sparse per tutta la casa è opportuno utilizzare un portachiavi. Attualmente è uno degli strumenti più utilizzato e venduto sul mercato; esso può avere forma e colore diversi. Se si decidono di conservare diverse...
Casa

Come decorare la cameretta dei bambini

Arredare e decorare la cameretta dei bambini è importante sia per accontentarli a riguardo dei loro gusti, che per farli stare a proprio agio in un ambiente che deve essere tra l'altro luminoso e gioviale, ricco insomma di comfort e benessere. Per eseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.