Come fare le legature a croce, in diagonale e a forbice

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Realizzare le legature è una tecnica antica ma sempre utile a seconda delle occasioni. Esistono diversi tipi di legature, in genere le più note sono quelle a croce, in diagonale e a forbice. Ognuna di queste legature ha caratteristiche diverse, e viene impiegata in base agli usi. Ma a cosa servono le legature? Tanti possono essere i modi e le cose da legare per sistemare ma, anche per un fattore puramente estetico. Legare qualcosa in genere è utile per sistemare in modo ordinato ad esempio i rami secchi; oppure per costruire delle strutture ad hoc. Continuando a leggere i passi a seguire scopriremo come fare le legature a croce, in diagonale e a forbice.

27

Occorrente

  • Corda di diverse lunghezze.
37

La prima legatura di cui parleremo è quella a croce. Si tratta della più semplice ed intuitiva da realizzare, e anche la più gettonata. Per eseguire la legatura a croce, che ci servirà per legare due rami o pali che si incrociano, eseguiamo un nodo di anguilla. Passando la corda alternativamente, sopra e sotto i due pali, prima di stringerlo. Poi facciamo girare ancora la corda intorno, sopra e sotto i pali, in senso antiorario. Dopo tre o quattro giri completi, diamo una volta attorno ad uno dei pali e, proseguiamo in direzione opposta. Completiamo la legatura con un mezzo giro attorno ad uno dei pali, ed assicuriamo con un nodo parlato sul palo perpendicolare al primo.

47

La seconda legatura di cui ci occuperemo è quella in diagonale. Quest'ultima generalmente viene impiegata quando i pali non si incrociano ad angolo retto. Cominciamo con un nodo di anguilla in diagonale attorno ai due pali. Attorcigliamo bene con alcuni giri di corda sopra il nodo e, poi eseguiamo un giro completo sotto il palo inferiore. Adesso ripetiamo la legatura nell'altra diagonale, poi riportiamo la corda sopra l'incrocio ed avvolgiamola due o tre volte sopra e sotto l'incrocio, passandola infine sotto il palo verticale. Completiamo con un nodo parlato sul palo più comodo.

Continua la lettura
57

La forbice serve per legare ad angolo le estremità di due pali. Cominciamo col fare un nodo parlato attorno ad un palo, Successivamente, facciamo una legatura attorno a tutti e due i pali, tenendo lenta la corda, infiliamola fra i pali e, facciamo un paio di giri di corda attorno alla legatura. Completiamo con un nodo parlato attorno all'altro palo e serriamo aprendo i due pali a forbice. Un metodo simile lo si può usare con tre pali, per fare una treppiedi. Ricordiamo che per realizzare le legature in modo perfetto è necessario conoscere alcune nozioni specifiche che riguardano l'arte dei nodi, molto conosciuta dai pescatori, per legare reti, lenze e altre attrezzature del mestiere.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

come realizzare una croce a tau da indossare

Il significato della croce tau, detta anche croce francescana, rappresenta l'ultima lettera dell'alfabeto ebraico e venne usato come valore simbolico sin dall'Antico Testamento, per indicare la salvezza e l'amore di Dio per gli uomini. Se ne parla già...
Bricolage

Come creare un biglietto d'auguri a punto croce

Un biglietto di auguri se personalizzato, può assumere il significato di un affetto molto profondo. Sicuramente, chi lo riceverà ha un motivo in più per comprendere la dedizione che hai profuso nel realizzarlo. Di idee particolari ce ne sono davvero...
Bricolage

Come Realizzare Una Croce Bizantina Con La Ceramica

La croce si costituisce sostanzialmente di due bracci, il montante e la traversa, che si intersecano perpendicolarmente tra loro. Conosciuta anche come croce russa o ortodossa, quella bizantina possiede tre traverse: la centrale, quella alta (titulus...
Bricolage

Come Realizzare Un Intreccio A Diagonale E Sbarrette

Se volete realizzare qualcosa di molto originale e particolare da regalare ai vostri cari, allora questa guida potrebbe fare proprio al caso vostro. Oggi infatti, ci occuperemo di come realizzare degli intrecci molto carini, che potrete adoperare per...
Bricolage

Come intrecciare una croce per la domenica delle Palme

La ricorrenza religiosa della domenica delle palme è importante e significativa. Viene celebrata la domenica precedente a quella di Pasqua per ricordare il momento in cui Gesù, acclamato dal popolo, entrò a Gerusalemme, fra mille gioiosi sventolii...
Bricolage

Come Giocare Al Solitario A Croce

Giocare con le carte è sempre un buono modo per passare un po' di tempo libero, magari divertendosi con amici e parenti, effettuando i moltissimi giochi esistenti. Per conoscere tutti i vari giochi di carte, potremo consultare moltissime guide che ci...
Bricolage

Come fare un nodo quadro

I nodi sono presenti in numerose culture, nell'arte, nell'architettura, in pittura e persino in antiche incisioni. Anticamente si considerava il nodo un simbolo con magici poteri, capace di proteggere dal male o addirittura di legare indissolubilmente...
Bricolage

Come realizzare i tutori per le piante

È possibile realizzare nella propria abitazione, praticamente a costo zero, degli utilissimi tutori intrecciati per l'edera e per altre piante rampicanti con forme differenti, le quali andranno ad arredare ed abbellire il proprio giardino oppure il terrazzo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.