Come fare malta, cemento e calcestruzzo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il calcestruzzo è una miscela di cemento, acqua, sabbia e ghiaia.
La malta è una miscela di cemento, acqua, sabbia e calce. La malta è utilizzata come collante tra mattoni e blocchi di cemento oppure tra lastre di pavimentazione. Può anche essere usata come un rivestimento esterno. Il calcestruzzo contiene aggregati resistenti e viene utilizzato per le fondamenta delle case e dei palazzi. Diversi tipi di malte e di calcestruzzi, adatti per vari usi, possono essere ottenuti variando le proporzioni degli ingredienti. Gli aggregati e le sabbie possono essere acquistati in sacchi sfusi oppure pre-miscelati. Ecco dunque diversi metodi su come fare malta, cemento e calcestruzzo.

26

Occorrente

  • cemento
  • gesso
  • sabbia
  • ghiaia
  • acqua
  • rete elettrosaldata
  • secchi
  • pala
  • cazzuola
36

È bene ricordare che a seconda dell'utilizzo che farete degli impasti, essi dovranno avere dosaggi ben diversi. Se ad esempio dovrete dare l'intonaco oppure mettere qualche toppa a parti danneggiate, oppure utilizzarla come legante per i mattoni ad uso interno, dovrete creare la malta di calce. I dosaggi dei suoi componenti sono: una parte di calce, tre parti di sabbia ed una parte di acqua.

46

Se i lavori che dovrete eseguire interessano parti esterne ed interne all'abitazione dovrete preparare la malta di cemento. Tale impasto è adatto per mattoni, mura e piccole fondazioni. Effettuerete la sua preparazione mescolando una parte di cemento, quattro parti di sabbia di fiume, una parte di acqua.

Continua la lettura
56

Nell'eventualità che vi troviate a dover creare un impasto adatto alla creazione di fondazioni, strutture dal carattere portante, mura di sostegno e tutto ciò che dovrà risultare estremamente resistente, dovrete optare per un impasto di calcestruzzo. Le proporzioni dei componenti che dovrete mescolare sono le seguenti: una parte di cemento, due parti di sabbia, quattro parti di ghiaia e 0,7 di acqua. Potrete ottenere quella che viene definita "Armatura" infilando dentro l'impasto una gabbia elettrosaldata.

66

Nella fase di indurimento, bagnate frequentemente le fondazioni in calcestruzzo. Se intendete effettuare i lavori durante le stagioni fredde, con temperature anche sotto lo zero, aggiungete all'impasto un piccolo quantitativo di antigelo per auto. Utilizzate acqua estremamente fredda per rallentare la fase di indurimento. Per evitare l'insorgere di crepe, cercate di aspettare almeno fino a un mese prima di effettuare lavori alle pareti. Evitate di utilizzare il gesso per stanze quali bagni o cucine in quanto il gesso assorbe l'umidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come dipingere i vasi di calcestruzzo

Quando parliamo di calcestruzzo o cemento, siamo automaticamente portati a immaginare qualcosa di anonimo e grigio. Questi materiali sono solitamente impiegati per opere murarie, ma possono anche essere utilizzati per creare dei bellissimi vasi o delle...
Bricolage

Come costruire una cucina usando il calcestruzzo cellulare

Il calcestruzzo cellulare è una tipologia di calcestruzzo precompresso che si acquista direttamente con delle dimensioni standard. Tale calcestruzzo è infatti un blocco di cemento leggero composto da acqua, sabbia silicea, cemento e calce: esso possiede...
Bricolage

Come Realizzare Una Cucina Con Il Cemento

La scelta di utilizzare una cucina in cemento, meglio conosciuta come cucina a muro, sta prendendo sempre più piede negli ultimi anni. Il motivo è semplice: è più economica rispetto ad una cucina tradizionale, soprattutto se si è in grado di eseguire...
Bricolage

Come impastare il calcestruzzo con la betoniera e conservarlo

Il calcestruzzo è un conglomerato formato da diverse componenti, come l'acqua la ghiaia, la sabbia, etc. Impastarlo in modo corretto ed efficace per eseguire dei lavori di muratura è un'operazione fondamentale. Infatti, se l'impasto non ha le giuste...
Bricolage

Come realizzare una balaustra in calcestruzzo

Evocando le immagini di piazze greche che si affacciano sul Mar Egeo, le balaustre in cemento bianco, calcestruzzo, ghisa o pietra, possono aggiungere un look elegante e regale a un patio, un cortile o un balcone. In questa breve guida illustrerò come...
Bricolage

Come fissare una ringhiera alla soletta in calcestruzzo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori ad imparare, in pochi passi, come poter fissare, nella maniera più veloce possibile, una ringhiera alla soletta in calcestruzzo. Cercheremo di eseguire il tutto mediante il classico metodo...
Bricolage

Come Realizzare Una Cassaforma A Scala Per I Lavori In Calcestruzzo

La maggior parte dei lavori in calcestruzzo richiede una cassaforma per fare in modo di mantenere l'impasto di cemento al suo posto mentre indurisce. In questa guida, ci occuperemo proprio di questo argomento, ovvero, vi spiegherò, come realizzare una...
Bricolage

Come fare grandi fori nel calcestruzzo

Quando si effettuano dei lavori di muratura in casa, molto spesso occorre perforare le pareti. In alcuni casi, bisogna realizzare dei fori di grandi dimensioni nel calcestruzzo. Questo tipo di lavoro potrebbe rivelarsi particolarmente gravoso e pesante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.