Come fare sculture con la carta di giornale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete bravi nei lavori manuali e vi piace destreggiarvi con la carta, allora avete trovato la guida adatta a voi. Tramite questo tutorial vi spiegheremo come creare delle sculture con la carta di giornale. Fare questi capolavori prevede molta manualità e capacità artistica. Se seguirete tutti i passi sarete in grado anche voi, di produrre manufatti di straordinaria bellezza. Per realizzare una scultura useremo il metodo di addizione, cioè quel metodo che permette di aggiungere materiale fino al termine del procedimento. Il progetto può essere realizzato con la produzione di carta pesta, e la carta di giornale è ottima per il tipo di lavoro.

26

Occorrente

  • Carta di giornale, colla inilica, acqua,terrine, polvere di gesso, matita, fogli,fil di ferro, struttura in legno o in cartone
36

DISEGNO DELLA SCULTURA E INIZIO: Per realizzare una scultura in carta di giornale la prima cosa da fare è quella di disegnare il progetto che si vuole rappresentare. Cercate di disegnare ogni particolare in più angolazioni in modo da avere una prospettiva completa. Appena siete soddisfatti iniziate la produzione. Partite dalla base. Se riuscite rimediate una scatola in cartone o anche in legno e, utilizzando del fil di ferro, ricreate il soggetto, nei minimi dettagli, usando la scatola come piedistallo. Dovete essere precisi, perché più lo sarete più la scultura verrà bene. State attenti alle parti piccole come braccia, gambe, naso e dita.

46

La parte appena descritta è molto importante perché sarà la struttura della scultura. Detto ciò passate alla creazione. Potete scegliere tra due metodi. PRIMO METODO: Prendete la carta di giornale e versatela in una bacinella. Mettete tanta acqua fino a sommergere il tutto e lasciate in posa per almeno un giorno. Passato il tempo necessario, scolata la carta e strizzatela bene. Aggiungete abbondante colla vinilica e un pugno di polvere di gesso, Mescolate benne fino ad ottenere un impasto morbido. A questo punto non resta che cospargere la vostra struttura con la pasta creata. Fate asciugare bene prima di procedere con la colorazione.

Continua la lettura
56

SECONDO METODO: Con questo metodo il procedimento è un po' più breve. In una terrina versate una quantità di acqua e due di colla vinilica. Mescolate bene fino a che non diventi omogeneo. Nel frattempo prendete i giornali e tagliateli a strisce. Versate le strisce all'interno del composto e posizionatele sopra la base della scultura. Procedete fino al riempimento di tutta la superficie e fate asciugare. Arrivati a questo punto non vi resta che dipingere il capolavoro. Utilizzate i colori che più preferite cercando di dare un senso ancora più realistico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Molta inventiva

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un vassoio con la carta di giornale intrecciata

Oggi abbiamo voglia di creare qualcosa di nuovo e spettacolare. Abbiamo una pila di giornali vecchi e pensiamo che siano un'ottima materia prima da intrecciare come i giunchi dei cestini. In questo modo possiamo realizzare dei bellissimi cestini, oppure...
Altri Hobby

Come fare una poltrona con la carta di giornale intrecciata

Se state arredando la camera di vostra figlia e desiderate creare con le vostre mani una seduta per le sue bambole, questa guida è ciò che fa al vostro caso. Vedrete come realizzare una poltrona con la carta di giornale intrecciata. Utilizzando la tecnica...
Altri Hobby

Come realizzare sculture di sabbia

Chissà quante volte da piccoli ci siamo cimentati nella realizzazione di castelli di sabbia, e da grandi lo abbiamo insegnato ai nostri figli. Ciononostante, a volte realizzare sculture con la sabbia si rivela essere molto più di un gioco. Infatti,...
Altri Hobby

Come creare sculture di palloncini: la giraffa

Le sculture di palloncini, dette anche palloncini animati, sono facilmente inseribili nel programma delle feste per bambini. Il manipolatore di palloncini stupirà i bambini con la trasformazione dei palloncini in tante forme colorate realizzando una...
Altri Hobby

Come realizzare delle sculture di palloncini

I palloncini vengono utilizzati soprattutto durante le feste per bambini e catturano l'attenzione dei più piccoli rendendoli gioiosi e giocosi. In genere, si è soliti vedere i professionisti del mestiere creare delle forme di animali o di oggetti con...
Altri Hobby

Come creare sculture di palloncini: il cuore

Negli ultimi anni, anche a causa della crisi economica, molte persone stanno tornando ad utilizzare l'arte del fai da te. Quest'ultima, infatti, è applicabile in più campi e permette di risparmiare, oltre che del tempo prezioso, anche moltissimo denaro....
Altri Hobby

Come fare delle piccole sculture di sapone

Il sapone è generalmente un sale di sodio o di potassio di un acido carbossilico alifatico a lunga catena; viene prodotto e usato per sciogliere le sostanze grasse nei processi di pulizia. Si prepara per mezzo di un processo denominato saponificazione,...
Altri Hobby

5 piccole sculture con le graffette

Non sempre occorre spendere consistenti cifre per avere oggetti graziosi e originali! Infatti a volte per ottenere simpatiche e moderne creazioni, possono bastare materiali semplicissimi ed economici da sfruttare con inventiva e fantasia. Chissà a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.