Come fare sculture fai da te con i dischi di legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il legno, con il suo profumo, le sue venature e la sua gamma di colori è elegante, gradevole e soprattutto si presta a varie utilità. Esso può essere plasmato per creare nuovi oggetti degni di un appartamento all'insegna del design. Ma cosa serve per creare delle sculture di questo genere? La prima cosa di cui si ha bisogno è la fantasia e la vena creativa, la seconda sono i dischi di legno. In questo modo potete unire i vari pezzi per realizzare ciò che vi detta la fantasia. Se il progetto vi affascina, continuate nella lettura. Vi sveleremo, passo per passo, come fare sculture fai da te con i dischi di legno. Mano agli attrezzi e via con i lavori!

27

Occorrente

  • Tronchi di legno
  • Sega
37

Tagliate i tronchi

Difficilmente si può dire di quanti tronchi si ha bisogno per questo progetto. Ciò dipende principalmente da ciò che volete realizzare. Le forme alle quali si può dar vita sono infinite. Per iniziare potete partire da animali semplici e stilizzati, da forme astratte o dai più classici sole e luna. Ciò che vi serve come punto di partenza sono tanti dischi di legno. Prendete quindi dei tronchi di diametro simile e tagliateli utilizzando una sega a nastro o un elettroutensile. In questo modo si possono ottenere dei pezzi tagliati allo stesso modo e senza inestetismi dovuti ad un taglio scorretto. Appena terminate mettete da parte tutti i dischi che ottenete e passate alla prossima fase del progetto.

47

Levigate e unite i pezzi di legno

A questo punto prendete li dischi ricavati dai tronchi e levigateli utilizzando della carta vetrata. Fate in modo che il legno risulti pulito e liscio, che abbia un aspetto elegante ed adatto alla composizione che volete realizzare. Quando avete un buon numero di dischi di legno potete partire con l'assemblaggio. Si consiglia di realizzare uno schizzo a mano per seguire un andamento preciso. Andare a colpo d'occhio potrebbe causare errori nella simmetria e dunque incidere nel risultato finale. Mettete l'uno di fianco all'altro i dischi, in modo da creare linee e curve così come indicato nel vostro progetto. Qui potete trovare un pratico esempio illustrato. Per tenere uniti i dischi di legno potete utilizzare una colla per legno ad alta tenuta o qualsiasi altro prodotto adatto all'assemblaggio del legno. Se il progetto risulta troppo grande, potrebbe essere necessario eseguirlo in più fasi, lasciando asciugare la colla.

Continua la lettura
57

Decorate la scultura

Quando terminate la vostra scultura, potete lasciare il legno al naturale o abbellirlo come meglio credete. Potete dare una mano di impregnante per legno, in modo da lucidare il materiale ed esporre le venature. Altrimenti potete optare per della vernice, anche se più invasiva e decisamente coprente. Insomma, siete voi a decidere il modo in cui la scultura dovrà essere ultimata, per poi essere esposta in salotto o in camera da letto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Partite da una scultura semplice, come ad esempio dei segni astratti, facilmente correggibili in corso d'opera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come costruire un porta dischi di stoffa

I dischi in vinile conservano quell'aria un po' vintage che ammalia sempre. Pure se da tempo la tecnologia li ha sostituiti con altre soluzioni, come i cd. Infatti la musica si può ormai ascoltare in vari modi, anche con l'uso del cellulare o del computer....
Materiali e Attrezzi

Come costruire un porta dischi in vinile da parete

I dischi in vinile anche se appartengono ad un'altra epoca, dove la tecnologia era ancora analogica, sono tutt'ora molto ricercati. Il fascino del vinile non è apprezzato solo da persone con una certa età, ma anche da giovani intenditori di musica che...
Bricolage

5 idee creative per riciclare i dischi in vinile

Oggigiorno diventa sempre più fondamentale recuperare ciò che in un primo momento può apparire un mero prodotto di scarto. In realtà oltre il cinquanta per cento di ciò che gettiamo è recuperabile, e molto spesso il nostro comportamento va a discapito...
Bricolage

Come giocare a "dischi di cartone"

Giocare a "dischi di cartone" è un'attività molto divertente e, come suggeriscono i materiali necessari, di facile reperibilità, davvero antica. Si tratta di uno dei classici giochi, infatti che si definiscono "di una volta", ed è indicato per i giocatori...
Altri Hobby

Come collezionare vinili

In questa specifica guida andremo a occuparci di vinili. Entrando più nel particolare, andremo ad argomentare su come andare a collezionare dei vinili. Questa guida si dividerà in tre differenti passi, escludendo dalla conta questo passo d'introduzione.In...
Bricolage

Come Tagliare Dischi Perfetti In Plexiglass

In casa vengono riprodotti oggetti per abbellire le stanze. Infatti costruire sedie o oggetti ornamentali fa bene sia per mantenersi attivi, che per risparmiare qualche soldino. I materiali che vengono utilizzati per costruire una sedia o un tavolo, è...
Casa

Riparare Dischi Graffiati Con Il Dentifricio

In genere gli oggetti rotti si possono riparare, basta un po' di buona volontà e di pazienza. Questo è anche il caso dei nostri dischi per dvd o per giocare, che magari non abbiamo riposto a dovere o che la polvere e l'usura hanno graffiati. Due sono...
Altri Hobby

Come realizzare un porta vinili

I dischi in vinile sono abbastanza apprezzati specialmente da quelle persone che amano la musica e che collezionano tutte le canzoni più famose. Ultimamente il materiale di questi splendidi dischi è stato migliorato notevolmente; inizialmente essi venivano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.