Come fare segnalibri a forma di mostro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il tempo libero che ognuno di noi sfrutta per dipingere, dedicarsi alla manutenzione della casa o creare mobili e suppellettili con le tecniche del bricolage, consente anche di mettere in pratica la propria creatività, come ad esempio realizzando con il cartoncino o con del feltro dei segnalibri a forma di mostro. A tale proposito nei passi successivi di questa guida, vediamo come fare per ottenerli in modo semplice e divertente.

25

Occorrente

  • Feltro
  • Cartoncino colorato
  • Bastoncini di legno
  • Carta
  • Colla vinilica, cutter e forbici
  • Celline autoadesive colorate
  • Flatting trasparente o lucido
  • Matita e righello
35

Indipendentemente dalla scelta del materiale, che può essere il cartoncino colorato o il feltro quello sottile da 0,5 millimetri di spessore, è necessario avere a portata di mano un minimo di utensili, come ad esempio delle forbici, un righello, la matita, della colla vinilica e delle celline autoadesive dai colori multipli, ideali quest'ultime per creare alcuni dettagli, come ad esempio occhi e contorni dei mostri segnalibro che intendiamo realizzare.

45

La prima operazione da fare è dunque la scelta del modello di mostro e del soggetto, per cui con la matita e aiutandoci con un righello sul cartoncino o sul feltro, disegniamo una sorta di immagine tridimensionale, quindi la cosiddetta proiezione ortogonale che ci consente alla fine di ottenere una figura da ritagliare e piegare. La forma del mostro segnalibro del tipo illustrato nella figura introduttiva, alla fine deve apparire come un quadratino simile alla busta delle lettere, per cui piegando le varie parti allo stesso modo con cui si creavano le barchette con la carta, si ottiene la forma desiderata. A questo punto con delle forbici, ritagliamo da un cartoncino bianco dei triangolini che utilizziamo come denti aguzzi che poi incolliamo sulla bocca, mentre per gli occhi sfruttiamo le suddette celline autoadesive colorate, rendendo in tal modo il mostro cattivo ma nel contempo simpatico nell'aspetto.

Continua la lettura
55

Un'alternativa a quanto sin qui descritto per creare dei mostri con il cartoncino o il feltro, è di utilizzare del legno molto sottile come ad esempio quello dei bastoncini dei gelati; infatti, fissandoli gli uni accanto agli altri e appoggiandoli su di un foglio di carta sottile, possiamo ottenere la stessa sagoma, dopodichè sempre con il legno e utilizzando un cutter ritagliamo i vari triangolini per i denti e gli occhi. Infine, procediamo alla colorazione usando delle tempere e della vernice finale di tipo spray trasparente o lucida, che rende i segnalibri mostro perfetti per essere utilizzati come gadget da regalare ad amici e parenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un mostro spara caramelle

Una caramella è un prodotto dolciario che ha un'elevata quantità di zucchero/destrosio ed altri aromi naturali, ad esempio limone, arancia, fragola, liquirizia, latte, cacao. Inoltre, ha varie forme di agglutinanti: l'amido o la gelatina, coloranti...
Altri Hobby

Come creare segnalibri con il cartoncino

Realizzare a mano dei segnalibri è sicuramente una delle operazioni creative più semplici da portare a termine. Sia gli adulti che i bambini, infatti, utilizzando svariati tipi di materiali, possono creare dei segnalibri unici e personalizzati. Il materiale...
Altri Hobby

Come realizzare un biglietto a forma di margherita

Realizzare dei biglietti d'auguri a mano non è sicuramente un'operazione semplice anche se, alla fine, potrete ottenere un lavoro unico ed originale. Una forma molto ricercata è quella della margherita: delicata e fine, questo fiore si presta a qualsiasi...
Altri Hobby

Come realizzare una scatola in cartoncino a forma di panettone

Il Natale si avvicina e siete alla ricerca di una decorazione simpatica ed originale per questa festa? Niente paura: utilizzando un pizzico di fantasia sarà possibile realizzare qualcosa di veramente grazioso. È il caso di una scatola a forma di panettone....
Altri Hobby

Come fare dei portatovagliolo a forma di fiore

I portatovaglioli sono molto utili a tavola, soprattutto quando a tavola sono presenti diverse persone, anche per distinguere i posti dove esse andranno a sedersi. In commercio ne esistono moltissimi, ma a volte però se ne possono fare di personalizzati...
Altri Hobby

Come fare un cappello a forma di animali per bambini

Per le feste, possiamo fare dei regali per i bambini spendendo poco, ma senza rinunciare alla bellezza e all'originalità. Se infatti abbiamo una certa abilità nell'arte del cucito, sia con ago e filo oppure con lana e uncinetto, diventa facile realizzare...
Altri Hobby

Come fare un origami a forma di giglio

L’arte di dare forma alla carta è antica e, allo stesso tempo, attraversa le culture e le generazioni. In particolare, la tecnica origami è quella che dalla cultura giapponese si è ormai diffusa in tutto il mondo. Tutti noi abbiamo provato, durante...
Altri Hobby

Come fare un portaoggetti da scrivania a forma di cuore

Molto spesso le nostre scrivanie sono veramente disordinate. Bisogna a tal proposito prendere i giusti provvedimenti affinché tutto sia al proprio posto in maniera ordinata. In questa guida vedremo come realizzare uno strumento che potrebbe aiutarci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.