Come fare tappi per i buchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando abbiamo la necessità di fare delle riparazioni e nello specifico di tappare dei buchi, situati in qualsiasi posto, come ad esempio una parete o un lavabo, possiamo utilizzare molteplici differenti materiali, che meglio si adattano alla situazione creata. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come fare tappi per buchi in pochi e semplici passi, perciò suggerisco di continuare a leggere questo breve articolo per scoprire come fare. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

25

Tappi per buchi sulle pareti

Se abbiamo un buco ad una parete, che sia questa di cartongesso o di cemento, possiamo scegliere 2 diversi tipi di tappi per riempire la cavità. Utilizzando un tappo di sughero, oppure servendoci di un pezzo di legno e assottigliandolo per farlo entrare come un tassello nel buco da ricoprire e riparare. Infine una volta inserito, possiamo ricoprirlo di malta e cemento, per coprire la riparazione, andando poi a rifinire il tutto con qualche mano di vernice.

35

Tappi per fori sul legno

Se invece abbiamo un foro su una superficie in legno, dobbiamo servirci di un tassello; servendoci poi di un alesatore con la coda di una lima possiamo ampliare il foro da riparare, per poi inserire il tondino di legno, per poi successivamente tagliarlo radente la zona forata. Per rifinirlo dobbiamo carteggiarlo con della carta vetrata, senza serrarlo con la colla, in quanto la sua forma conica inserita a pressione, regge autonomamente, senza fuoriuscire più. Se vogliamo realizzare invece dei tappi di plastica per un laterale di un armadio componibile, che avendolo separato presenta i fori di giuntura particolarmente visibili ed antiestetici e non vogliamo otturare definitivamente in previsione di unire nuovamente le due parti, possiamo quindi fare dei tappi estraibili e comunque coprenti.

Continua la lettura
45

Realizzare dei tappi estraibili

Per creare dei tappi estraibili prendiamo allora la misura della profondità del buco e del suo diametro. Se ad esempio il buco è profondo due centimetri e largo un centimetro, allora ci procuriamo un oggetto che abbia lo stesso diametro del buco ovvero un tappo di sughero che è facilmente modellabile. Infatti con la lama di un taglierino, lo portiamo a misura e lo infiliamo in una pallina di cera, creando l'impronta necessaria. A questo punto, nel foro creatosi nella cera, facciamo colare della resina liquida vendibile nei negozi di ferramenta. Con questo sistema di fusione a cera, otteniamo a resina indurita, la perfetta sagoma del tappo che dopo aver accorciato come profondità, può essere applicato sull'armadio ed essere asportato senza problemi in qualsiasi momento.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come riutilizzare i tappi di sughero

Hai una grande "collezione" di tappi di sughero? Ti sei stufato di tenerli lì a prendere polvere e sei intenzionato a gettarli ai primi cassonetti che ti capitano a tiro? FERMO SUBITO! Molti non ci pensano, ma i tappi di sughero hanno un valore e possono...
Bricolage

10 idee per riciclare creativamente i tappi di sughero

Stappare lo spumante ad ogni festa è da decenni un must. Passata la baldoria, le bottiglie le possiamo riciclare nella raccolta del vetro, ma i tappi di sughero? La tentazione è sicuramente quella di buttarli o conservarli per ricordo, ma non tutti...
Altri Hobby

Come realizzare una sedia con i tappi di sughero

Oggi l'arte del riciclo è molto di moda, proprio per questo può essere molto utile e divertente, nonché chic, realizzare una sedia utilizzando moltissimi tappi in sughero.La nostra casa diverrà davvero invidiabile, con un pezzo di arredamento non...
Altri Hobby

Come fare un centrotavola con i tappi di sughero

Creare degli accessori per la casa può diventare un vero passatempo. Oltretutto, è possibile riciclare oggetti di cui non si fa più uso. I tappi di sughero, per esempio si possono adoperare per fare un centrotavola. Questo lavoro è molto facile da...
Bricolage

5 utilizzi dei tappi di sughero

Esistono centinaia di oggetti a cui diamo pochissima importanza e che, se usati nel modo corretto e facendosi aiutare da tanta inventiva e passione, possono rivelarsi degli ottimi spunti per realizzare mille idee. Tra i tanti, il tappo di sughero: a tutti...
Bricolage

Come costruire un portabottiglie con i tappi di sughero

Spesso svuotata una bottiglia di un buon vino, o champagne, si creano diversi prodotti di scarto, come involucro in vetro della bottiglia stessa, la confezione di legno, plastica o cartone, e il tappo di sughero. Questo succede con quasi tutti i beni...
Altri Hobby

Come fare un posacenere con i tappi di sughero

Ormai sono numerose le persone che hanno il brutto vizio di fumare le sigarette vendute dal Monopolio di Stato presso le tabaccherie. Ciò avviene nonostante gli avvertimenti che si trovano oggi nei pacchetti e indicano le conseguenze negative del fumo.Una...
Bricolage

Come realizzare un portabottiglie in sughero con tappi riciclati

Terminata una bottiglia di vino si creano vari prodotti di scarto come l'involucro in vetro, il tappo di sughero e la confezione di legno, plastica o cartone. Ciò avviene per quasi tutti i beni di consumo e il più delle volte si scorda quali materiali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.