Come fare un abito da Peter Pan

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Peter Pan è uno dei personaggi fantastici più classici che suscita l'interesse di molti bambini e che, quando arriva Carnevale, si cerca di emulare attraverso le classiche maschere e ai vestiti. Per quanto riguarda le maschere, si possono trovare a prezzi irrisori; gli abiti, invece, spesso hanno un prezzo che non è accessibile a tutti. Quindi, l'unica soluzione per accontentare i bambini senza spendere una fortuna è realizzarlo con le proprie mani. Vediamo allora come fare un abito da Peter Pan.

27

Occorrente

  • Tessuto di colore verde scuro
  • Forbici, ago e filo
  • Una maglietta (meglio se polo) stoffa di colore verde pallido
  • Pantacollant o calze coprenti (meglio di maglina) dello stesso colore del cappello
37

Quando si dà il via alla creazione di un costume di Carnevale fai da te, la prima cosa da fare è pianificarlo nei dettagli per cercare negli armadi cosa può essere riutilizzato. Non esitare a chiedere materiali e tessuti usati ad amici e familiari, piuttosto che acquistarli nuovi.

47

Per quanto riguarda il cappello, può essere fatto con diverse tipologie di tessuti: l'ideale sarebbe il pannolenci, ma visti i costi, anche il feltro può andare bene. Ritagliare un triangolo la cui altezza sia circa la metà della misura della base, pari a circa la circonferenza della testa; piegarlo in modo che i due angoli della base si sovrappongano e imbastire con due punti a circa 1 cm dalla linea di piegatura. Ripiegare uno dei lembi all'altezza del punto imbastito ed incidere la stoffa con un taglio di circa mezzo centimetro, alla fine del quale cucire un pezzo di stoffa di circa 2 cm per 1 cm che funga da tasca per reggere la piuma. Togliere i punti imbastiti, cucire il lato della base ed inserire la piuma nel taglio.

Continua la lettura
57

Per la maglia, le possibilità sono due: modificarne una o crearla da zero. Nel primo caso, bisogna scegliere una t-shirt o una polo di colore verde pallido e lunga oltre la vita, possibilmente a maniche lunghe; a circa metà braccio, tagliare le maniche e, per un'altezza di circa 3 cm, tagliare le maniche stesse con dei triangoli in modo da creare delle frange. Lo stesso procedimento, con dei triangoli leggermente più appuntiti, va fatto per il lato della vita: piegare la stoffa sul lato lungo e a circa metà della piega ritagliare dalla parte anteriore un triangolo e in quella posteriore un piccolo semicerchio.

67

Per la parte inferiore, è sufficiente procurarsi una calzamaglia o dei pantacollant, oppure delle calze molto pesanti, possibilmente di maglina e dello stesso colore del cappello, facendo assicurandosi che il bordo superiore vada oltre la linea delle punte superiori delle frange. Per le scarpe, si possono usare dei semplici scarponcini o degli stivaletti marrone.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un abito premaman

Se avete voglia e sapete armeggiare con ago e filo, ecco qualche consiglio per poter realizzare un abito premaman molto personale, ma soprattutto molto economico, visto che si tratta di un adattamento di un vostro vestito. Ecco diversi metodi semplici...
Cucito

Come decorare un abito da sera

Ecco un'ottima guida, del tutto pratica ed anche molto facile da portare avanti, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di capire ed anche imparare, come decorare, con gusto, stile e bon ton, un abito da sera, che magari dovrà essere utilizzato...
Cucito

Come foderare un abito da sposa

L'abito da sposa rappresenta per la donna l'elemento del matrimonio più importante, dove il resto, i dettagli e gli elementi della celebrazione fanno da contorno alla cerimonia, non per niente questo giorno per ogni donna che intende sposarsi viene visto...
Cucito

Come allargare un abito utilizzando della passamaneria

È capitato a tutti una volta nella vita di non entrare in un vestito che piaceva tanto indossare, ed andare letteralmente in paranoia. Per fortuna, anche se si aumenta di peso la soluzione per recuperare un abito c'è. La gran parte infatti si può allargare...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa da principessa Disney

Il sogno di ogni ragazzina è quello di arrivare all'altare vestita di un abito meravigliosamente adorno di svolazzi e sete preziose. Crescendo con le favole in formato cartone animato della Disney, ci si ritrova a sognare il fatidico giorno accompagnato...
Cucito

Come disegnare un modello di abito su misura per te

Per una serata speciale o semplicemente per risparmiare dei soldi può essere molto utile imparare a cucire i propri abiti da soli. Se vuoi realizzare un abito su misura ma non sai da dove partire troverai molto utile questa guida. Scopri quindi, passo...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa con coda

La scelta dell'abito da indossare nel giorno delle nozze rappresenta una delle scelte più delicate che spettano ad una futura sposa. Se si intende risparmiare un po' di soldi senza però penalizzare la propria eleganza, ecco che può essere utile pensare...
Cucito

Come cucire un abito da sposa a sirena

Il matrimonio è uno dei giorni più belli della vita di una donna, per questo tutto deve funzionare alla perfezione. Dalla sala all'addobbo in chiesa, tutto deve essere perfetto. Soprattutto, l'abito. Ognuno lo sogna in una determinata maniera, classico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.