Come fare un albero di Natale con la frutta fresca

Tramite: O2O 29/11/2017
Difficoltà: media
17
Introduzione

Preparare un Albero di Natale con la frutta fresca può trasformarsi in un'idea originale per il giorno della Festa più attesa dell'anno. Potrà servire da centrotavola, poiché avrete la possibilità di sfruttare l'opera come una deliziosa e scenografica composizione. Ecco dunque come fare per allestire con fantasia questa simpatica creazione natalizia, inoltre nulla andrà sprecato poiché questo albero si potrà tranquillamente mangiare.

27
Occorrente
  • Vassoio, frutta fresca, perline commestibili, carta stagnola, un cono per gelati, stuzzicadenti.
37

Preparare il necessario

Per questa preparazione, da comporre solo all'inizio del pranzo (per mantenere fresca la frutta), dovete procurarvi: una dozzina di mele verdi (regolatevi per la quantità secondo la loro dimensione) due vaschette di fragole, un grappolo d'uva bianca o rossa, una decina di susine, quattro kiwi, tre mandarini, una scatola di stuzzicadenti, una confezione di perline argentate e dorate commestibili (quelle che si usano per guarnire le torte), qualche ciuffo di insalata a foglia verde, un pezzo di carta stagnola argentata, un cono per gelati e un vassoio bianco (se non lo avete, fasciatene uno qualsiasi con carta bianca).

47

Preparare la base dell'Albero

Innanzitutto occorre preparare la struttura portante della composizione, cioè la base dell'Albero. Lavate bene tutta l'insalata e la frutta fresca, poi asciugatela con delicatezza per non ammaccarla. Mettete alcune mele nel vassoio disponendole in circolo, poi sistematevi sopra le altre: create così una specie di grossolana piramide rotonda (con una sola mela in cima una sola mela) tenuta ben ferma con diversi stuzzicadenti puntati tra una mela e l'altra. Infilate delle foglie di insalata tra gli spazi che si vengono a formare tra un frutto e l'altro, lasciandole spuntare appena: avranno il compito di rappresentare le foglie.

Continua la lettura
57

Completare l'opera

Adesso arriva la parte maggiormente divertente del lavoro: sbucciate e tagliate a fette i kiwi, sbucciate i mandarini e separate tutti gli spicchi; staccate anche ogni chicco del grappolo d'uva. Servendovi degli stuzzicadenti, infilzate con delicatezza la frutta fissandola bene in circolo sulle mele. Abbiate cura di disporla in maniera regolare, alternando i vari colori e ottenendo così un piacevole effetto cromatico. Ora completate il vostro capolavoro con il tocco finale, quindi procedete fasciando il cono per gelati con la carta stagnola (la cialda del cono è molto friabile: fate attenzione a non romperlo!) e applicatelo, con la punta all'insù, in cima all'ultima mela: sarà il puntale dell'Albero. Infine, sparpagliate sul vassoio, ai pedi dell'Albero, le perline commestibili color oro e argento: daranno un tocco di luminosità alla composizione e in un secondo momento potrete aggiungerle ad un dolce.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Per guadagnare tempo, preparate in anticipo il vassoio con la base creata con le mele: aggiungete la frutta prima di collocare l'albero sulla tavola
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un albero di Natale origami

Quando il Natale si avvicina è inevitabile cadere nella tentazione di riempire la propria casa con addobbi in grado di trasmettere la magica atmosfera di festa. Se vi piacciono le decorazioni fai da te o siete appassionati dell'arte dell'origami, potete...
Altri Hobby

Come realizzare l'albero di Natale con i libri

Non c'è cosa più bella e soddisfacente del riciclare: dare nuova vita a vecchi oggetti significa evitare che essi diventino rifiuti, con doppia gioia sia del nostro portafogli, sia dell'ambiente, sempre più martirizzato per reperire nuove materie prime...
Altri Hobby

Come rivestire le palline di Natale

Fra le decorazioni natalizie, le palline sono le più tradizionali. Normalmente si appendono all'albero, ma sono ideali anche per le pareti o per le porte d'ingresso delle nostre case. In commercio ne esistono molteplici tipi e varietà. Ogni anno con...
Altri Hobby

Come realizzare un albero porta orecchini in fimo

Siamo in periodo natalizio e tutti stiamo cercando dei regali carini da fare ai nostri amici e parenti. Ma andare in giro per negozi e prendere i pacchetti in offerta già preconfezionati in edizione natalizia è fin troppo facile e banale. Infatti non...
Altri Hobby

Come fare le palle di Natale con le capsule del caffè

Le capsule del caffè hanno colori vivaci e sono realizzate in un materiale duttile, ma nello stesso tempo resistente. Che fare delle capsule una volta utilizzate? Gettarle semplicemente nella pattumiera è un vero spreco e ormai da tempo le idee per...
Altri Hobby

Come realizzare angeli di carta per Natale

Durante il periodo di Natale la voglia di addobbare le proprie abitazioni, arricchendole di decorazioni, presepi e ghirlande è sempre più intensa. Basta davvero poco, per realizzare con le proprie mani decorazioni graziose e di effetto. Non occorre...
Altri Hobby

Come realizzare biglietti di Natale Pop Up

Quando arriva il periodo natalizio si fa qualunque cosa per rendere bella e coinvolgente questa festa. Si iniziano a fare gli appositi preparativi già un mese prima, a comprare regali, ad installare le luci e ad abbellire la casa con ghirlande ed alberi...
Altri Hobby

3 lavoretti di Natale con le pigne

Se per gli addobbi natalizi della nostra casa vogliamo usare alcuni oggetti naturali e facili da reperire, possiamo farlo utilizzando ad esempio delle pigne preventivamente conservate e fatte essiccare. Con queste ultime, infatti, si possono realizzare...