Come fare un becco di papera di carta

Tramite: O2O 25/07/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando fuori piove e non è possibile giocare all'aperto, bisogna inventarsi un modo facile e divertente per tenere occupati i propri bambini. E cosa c'è di più divertente e fantasioso degli origami! La tecnica d di costruire piccoli modelli di carta è una antica pratica giapponese che può dare tanta soddisfazione con poche semplici cose da imparare. A tal proposito, con questa guida imparerete a realizzare un simpatico lavoretto, che è possibile eseguire anche con un foglio di giornale e che stimola la creatività dei più piccoli, coinvolgendoli e inventando per loro tante storie! Per cominciare potrete costruire un simpatico becco di papera. Vediamo insieme come fare.

27

Occorrente

  • Un foglio di carta A4 e tanta fantasia!
37

Innanzitutto scegliete una pagina di carta. Qualunque foglio di rivista patinata potrebbe andar bene, ma se usate un comune formato A4, potrete decidere di decorarlo disegnando occhi e tanti dettagli colorati. Piegate quindi il vostro pezzo di giornale a metà nel senso della lunghezza e poi unite i due lati al centro, lasciando un margine di circa due centimetri sotto. Adesso bisognerà ripiegare le due strisce di sotto verso l'esterno, arrivando così una specie di barca a vela. I triangoli alle due estremità andranno reclinati tutti e due all'inverso e poi l'uno sotto l'altro.

47

Proseguite successivamente aprendo con le mani il cono così ottenuto e schiacciandolo in modo da costruire un quadrato. Sollevando i due lembi e ripiegandoli verso l'esterno otterrete una forma cava. Ancora una volta apritela in modo da rigonfiarla e riunitela nel verso opposto. Tirate nuovamente le due parti verso l'alto, unendole verso l'esterno. Dal quadrato così ottenuto procedete dividendolo a metà nel senso della diagonale e arrivando così due triangoli in cui infilare le dita: avrete realizzato così il vostro paperotto!

Continua la lettura
57

Se volete comunque rendere il becco ancora più credibile potete disegnare alle due estremità del triangolo due cerchietti neri che possano sembrare gli occhi del vostro pennuto e decorare la punta con un pennarello giallo, per dargli le sembianze del bellissimo esemplare visto al lago! I vostri pargoletti saranno entusiasti di questo nuovo modo di trascorrere un pomeriggio e vi chiederanno di inventare sempre nuovi animali con le loro storie: questo non solo vi permetterà di tenerli impegnati, ma vi aiuterà a sviluppare anche la loro creatività e manualità, coinvolgendoli nella scelta di oggetti sempre più complessi con cui cimentarsi!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un cigno di carta

A tutti è capitato, almeno una volta nella vita, di giocare con i tovaglioli di carta e realizzare delle simpatiche barchette. Magari al ristorante in attesa dei camerieri di sala. Quella che avete utilizzato, è una vera e propria tecnica che prende...
Bricolage

Come creare un'oca con la carta: origami

L'arte della creazione di oggetti con la carta, meglio conosciuta con il nome di "origami", è sicuramente uno dei passatempi preferiti tra le persone. Riuscire a dare una forma ad una propria idea o ad un proprio disegno, utilizzando semplicemente un...
Bricolage

Come costruire una colomba con fasce di carta

Ogni Festa Religiosa o Civile che si rispetti, ha il proprio simbolo che la differenzia da tutte le altre. Questo discorso vale anche per la Santa Pasqua. Per questa festa se vogliamo essere più precisi, di simboli ce no sono diversi, uno di questi è...
Bricolage

Come Creare La Colomba Della Pace Con La Carta: Origami

L'origami è l'antichissima arte di realizzare forme, animali e soggetti complessi con il semplice uso di un foglio di carta. Possono essere gli animali preferiti dai vostri figli o nipoti, o degli oggetti per ornare la vostra casa. Fatto sta che si tratta...
Bricolage

Come laminare con la carta cerata

In questa guida vi spiegherò in maniera semplice come laminare con la carta cerata un comunissimo foglio di carta. La carta cerata non è altro che una carta biodegradabile, nominata pure con l'appellativo di paraffinata. Invece, per laminare si indica...
Bricolage

Come realizzare il decoupage su carta

Partiamo dalla considerazione che il decoupage può essere realizzato con tutti i tipi di carta! Ovviamente alcuni tipi di carta saranno più facili da lavorare mentre altri saranno complicati e più adatti a chi ha una certa esperienza. La carta più...
Bricolage

Come fare un albero di carta

Per poter creare un albero di carta sarà necessaria tanta fantasia e un briciolo di manualità. La carta è un materiale che si presta ad infinite soluzioni e quindi non sarà difficile realizzare un piccolo o grande albero da mettere nella stanza dei...
Bricolage

Come preparare la carta pesta con la farina

Anche creare degli oggetti con la carta pesta fa parte dell'arte del riciclo, infatti per realizzare un oggetto di carta pesta occorre utilizzare dei vecchi giornali. Con la carta pesta si possono creare e anche decorare gli oggetti più svariati, dalle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.