Come fare un brucia essenze

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Soprattutto durante il periodo più freddo dell'anno, quando le finestre non rimangono molto aperte e vi è dunque bisogno di profumare la casa in modo da coprire eventuali cattivi odori che ristagnano nell'abitazione, può davvero essere molto utile realizzare un brucia essenze fai da te che sia in grado di rendere gli ambienti più puliti, odorosi ed accoglienti. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come fare un brucia essenze in modo semplice e veloce, utilizzando davvero pochissimi occorrenti, per giunta molto economici. Vediamo ora come procedere.

26

Occorrente

  • 1 barattolo di vetro, 1 cucchiaino, 2 tessuti in feltro, colla a presa rapida, forbici, essenza profumata
36

Decorate il barattolo con il feltro

Innanzitutto dovrete reperire l'occorrente necessario: un contenitore in vetro non molto alto, due pezzi di feltro, un piccolo cucchiaio, della colla a presa rapida, alcune forbici e l'essenza che più vi piace. Per prima cosa sarà necessario realizzare la copertura del brucia essenze. Se volete sbizzarrirvi con la fantasia, tagliate un pezzo di feltro e con la colla utilizzate questo tessuto per rivestire l'intera circonferenza del contenitore. Perché utilizzare proprio il feltro? Le caratteristiche del feltro ben si confanno a sopportare l'alta temperatura prodotta dal fuoco sprigionato dal brucia essenze, quindi questo speciale tessuto sembra davvero il più appropriato.

46

Inserite un cucchiaio piegato

Rivestita l'intera parte esterna del barattolo, ritagliate ora il secondo pezzo di feltro, fino a ricavarne la sagoma di un qualsiasi prodotto della natura, come una farfalla, una foglia o l'immagine dell'oggetto che più vi piace. Applicatelo ora sopra al primo rivestimento di feltro, sempre usando la colla. Sulla parte superiore della sagoma appena attaccata (che non dovrà quindi essere incollata al barattolo), inserite il piccolo cucchiaino, avendo cura di piegarlo, fino a fargli raggiungere l'altro bordo del barattolo.

Continua la lettura
56

Bruciate l'essenza profumata

Dopo aver verificato la corretta aderenza del cucchiaino al brucia essenze, toglietelo per un attimo e inserite all'interno del barattolo una piccola candela dotata di una base piuttosto bassa e ampia. Accendete la candela e riposizionate il cucchiaino piegato sul barattolo di vetro. Per avere una magnifica profumazione, non vi rimarrà altro da fare che versare dentro al cucchiaino l'essenza che più vi piace ed attendere che l'odore si propaghi grazie al processo di combustione. Avrete realizzato così un grazioso ed originale brucia essenze da applicare in casa o da regalare ad un vostro amico/a in occasione di una ricorrenza speciale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivestite il brucia essenze appena realizzato con un grazioso tessuto in feltro del colore che più vi piace
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare delle palline profumate per la casa

Grazie ai profumatori per la casa è possibile respirare una fragranza sempre diversa. Le essenze sono tantissime, quindi non avrete che l'imbarazzo della scelta. In questa guida vi sarà spiegato proprio come fare delle palline profumate per la casa....
Altri Hobby

Come preparare il sapone al miele

Pensando al miele, ci si riconduce alla sua consistenza fluida e dorata ed al suo inebriante e leggero aroma. Il miele è una ricca sostanza dalle origini molto antiche. In passato era l'unico elemento dolcificante per pietanze e bevande. Anche gli usi...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come creare un paesaggio natalizio in un barattolo di vetro

Come ogni anno, la magia del Natale tinge di mille colori il grigio cuore dell'inverno. Un tocco leggero che di colpo illumina le strade, fa scintillare le vetrine dei negozi e rende le nostre case più accoglienti. Perché allora non lasciarci ispirare...
Altri Hobby

Come realizzare dei cuori di gesso

Realizzare oggetti in gesso è un'attività divertente e facile da realizzare. Con le dovute attenzioni è possibile coinvolgere anche i più piccini. Grazie all'impiego di appositi stampi nessuna forma risulterà eccessivamente complicata da realizzare....
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
Altri Hobby

Come fare un cannone in miniatura

Per cannone si intende una bocca da fuoco che spara a tiro diretto (nel primo arco della parabola), quindi deve avere una velocità alla bocca relativamente elevata. Questo comporta, morfologicamente, che la canna del cannone deve avere una lunghezza...
Altri Hobby

Come realizzare un albero porta orecchini in fimo

Siamo in periodo natalizio e tutti stiamo cercando dei regali carini da fare ai nostri amici e parenti. Ma andare in giro per negozi e prendere i pacchetti in offerta già preconfezionati in edizione natalizia è fin troppo facile e banale. Infatti non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.