Come fare un bullet journal

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Siamo così oberati da impegni e appuntamenti di ogni tipo, abbiamo così tante note da appuntare che la vecchia agenda non basta più. Del resto, le agende elettroniche non sono proprio la stessa cosa, per chi ha l'esigenza di stilare per iscritto liste e priorità. La scrittura a mano ha il pregio di richiedere un'analisi più profonda e, a quanto pare, resta più impressa della cugina virtuale. Detto in altri termini, quando prendiamo carta e penna ci concentriamo di più su quel che andiamo meditando. Il Bullet Journal può rappresentare la soluzione ideale. È un organizer cartaceo personalizzabile e, a detta di chi lo usa, molto valido. Ecco come fare un Bullet Journal.

210

Occorrente

  • quaderno formato A5 o taccuino
  • penna
310

Compila l'indice

Il Bullet Journal ti consente di riordinare il presente in poche mosse, rispolvera il passato e progetta il futuro. Ti occorrono null'altro che una penna e un quaderno di formato A5 o un taccuino. A righe o a quadretti o total white, non ha alcuna importanza. Inizia dall'indice, dove annoterai tutte le categorie o sezioni che tratterai all'interno del quaderno. Un paio di pagine dovrebbero essere sufficienti, quindi lascerai in bianco le prime due o tre pagine del quaderno.

410

Delinea la panoramica generale

Dopo l'indice, salta al "future log", la panoramica generale sui mesi successivi: qui annoterai tutto ciò che ti proponi di fare nei prossimi, poniamo, 6 mesi. Questa sezione funziona come promemoria di ciò che più avanti valuterai nei dettagli. Potresti decidere di dedicare una oppure mezza pagina per mese. Ti regolerai in base alla mole di ciò che hai da fare. Quindi ritorna all'indice e segna i numeri delle pagine destinate alla panoramica generale.

Continua la lettura
510

Annota gli eventi del mese in corso

Il "future log" precede il "monthly log", il mese da cui partiamo. Sulla facciata di sinistra segna numero e iniziale del giorno, riga dopo riga: 1l, 2m, 3m, 4g, e così via fino alla fine del mese. Accanto a queste sigle puoi annotare eventi e task del giorno. Sulla facciata di destra, invece, inizia a stilare una lista dettagliata delle attività del mese. Qui avrai modo di annotare tutto quello che ti passa per la mente, liberamente e senza lesinare spazio. Se prevedi di mettere su carta un bel po' di roba, lascia in bianco le pagine successive (due o quattro).

610

Annota le attività del giorno in corso

Pianificato il futuro, passa al presente, al primo giorno del mese. La sezione sarà chiamata "daily log". Potresti dedicare un terzo di pagina per giorno, così da far rientrare la settimana in due facciate (dividendo l'ultimo spazio tra sabato e domenica). Ma anche in questa sezione sarai tu a decidere quanto spazio destinare a ciascun giorno. Sotto la prima data annoterai le attività e gli eventi pescandoli dalla sezione precedente.

710

Sposta le attività

Alla fine di ogni mese, rivedi quanto avevi annotato e segna con una crocetta le attività svolte. Poi, riporta al mese successivo (o nel future log) le attività importanti non svolte. Quelle meno importanti, e non portate a termine, potranno essere riportate al mese successivo oppure potranno essere depennate definitivamente.

810

Stila una lista speciale

In qualunque momento puoi stilare una delle liste speciali ("collection"), avendo cura di prender nota nell'indice. Per esempio, la lista dei viaggi in programma, la lista dei film da vedere, la lista dei libri da leggere, la lista dei sogni... Potresti decidere di infilare una parte di queste voci all'interno del "daily log" oppure gestirle direttamente da questa collezione. A ogni modo, questa sezione resta facoltativa, tant'è vero che l'ideatore del Bullet Journal, Ryder Carroll, non l'ha contemplata.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Considera l'idea di usare una penna cancellabile, onde evitare di apportare troppe modifiche in itinere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.