Come fare un centrotavola con la pasta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pasta oltre che essere l'alimento più diffuso al mondo insieme al riso e alla pizza, si presta molto quando è cruda per delle particolari decorazioni; infatti, la si può incollare su se stessa o su altri oggetti, e realizzare ad esempio un cofanetto oppure un centrotavola. In riferimento a quest'ultimo, ecco una guida su come fare un centrotavola con la pasta.

26

Occorrente

  • Pasta lunga
  • Pasta corta e mista
  • Bicchiere di plastica da 10 cm
  • Cartoncino
  • Colla acrilica trasparente
  • Colori a tempera
  • Vernice finale per quadri
36

Nei passi di questa guida illustriamo due metodi per fare un centrotavola, ovvero quello in cui usiamo della pasta lunga ed un altro che prevede l'utilizzo di quella corta e mista. Per iniziare è necessario oltre alla materia prima, avere a portata di mano anche della colla acrilica trasparente e dei colori a tempera. Premesso ciò, vediamo dunque nel dettaglio come fare le due tipologie di centrotavola usando la pasta.

46

La pasta lunga è sicuramente ideale per fare un centrotavola in modo veloce ed elegante, e nello specifico, basta sceglierla tra gli spaghetti abbastanza spessi e i bucatini. Aprendo poi due confezioni e mischiandole tra loro, basta appoggiare la pasta in un bicchiere di plastica di almeno 10 centimetri di diametro, ottenendo una sorta di imbuto. Fatto ciò, con le mani si compattano tutti i fili, e poi si esegue una colata con colla acrilica trasparente e se ne attende l'essiccazione. Trascorso tale tempo, la pasta a forma di imbuto quindi con un'ampia apertura circolare, può essere lasciata nello stesso bicchiere, oppure inserita in un centrotavola ricavato da una porcellana o anche realizzata con della carta rivestita con dell'altra pasta corta. Alla fine si provvede alla colorazione usando delle tempere, e poi per terminare della vernice finale per quadri, giusto per creare un elegante effetto lucido sul centrotavola.

Continua la lettura
56

Per realizzare un altro elegante centrotavola come accennato nell'introduzione, si può usare la pasta corta o quella mista. In tal caso il procedimento è diverso, poiché ogni singolo pezzo si usa applicandolo come una sorta di mattoncino. Dopo aver quindi realizzato la sagoma di cartone del centrotavola, uno ad uno si usano i pezzi di pasta (come ad esempio le pennette), e si fissano sulla superficie del cartone con della colla acrilica trasparente. Terminata la base del centrotavola, si possono poi usare pezzi di pasta mista tra cui quelli con la dentellatura sui due lati (tipo fusilli), che sono ideali per la guarnitura del bordi sulla parte alta del centrotavola. Terminata la posa della pasta allo stesso modo di come abbiamo descritto in precedenza, si provvede alla colorazione con le tempere e con la vernice finale per quadri, o semplicemente usando del flatting spray acrilico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un centrotavola con un calice da vino

Con le festività natalizie che si avvicinano sempre di più, creare un centrotavola può essere veramente molto utile. Non è semplice realizzare un bel centrotavola per le festività, ma non dovete temere, perché nei passi che seguono vi illustrerò...
Altri Hobby

Centrotavola primaverili: 5 idee con fiori e candele

In primavera sono presenti tantissime varietà di fiori, con cui è possibile abbellire e decorare la propria casa; si possono infatti, realizzare delle ghirlande da appendere alla porta, oppure dei centrotavola da poter utilizzare in qualsiasi ricorrenza....
Altri Hobby

Come fare un centrotavola con i tappi di sughero

Creare degli accessori per la casa può diventare un vero passatempo. Oltretutto, è possibile riciclare oggetti di cui non si fa più uso. I tappi di sughero, per esempio si possono adoperare per fare un centrotavola. Questo lavoro è molto facile da...
Altri Hobby

Come comporre un centrotavola estivo

L'estate è la stagione in cui è più frequente riunire amici e parenti intorno ad una tavola per un pranzo speciale, oppure per una veloce cena fredda. In entrambe le occasioni è importante che la tavola sia impreziosita con accessori particolari in...
Altri Hobby

Come creare un centrotavola con le foglie autunnali

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile creare un centrotavola con originali foglie autunnali, ti consiglio di leggere le istruzioni presenti nel corso di questo tutorial, in quanto ti indicherò passo dopo passo come creare...
Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola in juta

Gli ospiti a cena bisogna accoglierli al meglio sotto ogni punto di vista. Infatti, sono molto importanti le buone maniere, un'atmosfera ospitale ed il menù. Però, anche la decorazione della tavola deve essere curata nei minimi particolari; è opportuno...
Altri Hobby

Come fare un centrotavola profumato

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come creare un grazioso complemento di arredo per la tua casa, ti consiglio di seguire questo tutorial, perché ti indicherò come fare un profumatissimo centrotavola informale, da regalare ai tuoi amici...
Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola floreale

I fiori danno un tocco garbato alla nostra tavola. Abbinare ai fiori una candela profumata risulta ancora più gradito perché rende più raffinata la tavola stessa. Cosa fare per decorarla in modo elegante per le occasioni speciali o per rallegrare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.