Come fare un centrotavola con le pigne

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso per decorare la nostra abitazioni, ci rechiamo nei vari negozi alla ricerca dell'oggetto che più ci piace e che meglio si adatta all'arredamento delle varie stanze della nostra cosa. Tuttavia non è mai facile riuscire a trovare l'oggetto che desideravamo o il suo costo può risultare molto elevato. In questi casi potremo provare a realizzare da soli i vari decori per la nostra abitazioni in modo da personalizzarli a nostro piacimento e renderli sempre unici e diversi da quelli presenti nei vari negozi. Per fare ciò non dovremo fare altro che seguire tutti i vari passaggi illustrati all'interno di una delle moltissime guide che potremo trovare su internet. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un bellissimo e particolarissimo centrotavola utilizzando delle pigne.

25

Occorrente

  • Pigne
  • Ghiande
  • Vischio
  • Bomboletta spray color oro
  • Colla a caldo
  • Foglie di alloro
  • Spazzolino o pennello
  • Cesto in vimini
  • Spago
35

Il primo passo è quello di recuperare più pigne possibile. Potremo prendere sia quelle chiuse che quelle aperte. Raccogliamo anche tante ghiande, queste tendono a staccarsi facilmente dai rami, pertanto sul terreno ne troveremo tantissime. Quando saremo a casa, dovremo ripulire tutto quanto da polvere e residui di terra. Per farlo potremo aiutarci con uno spazzolino o un pennello. Se durante il trasporto le ghiande si sono staccate dalla loro base potremo incollare le due parti utilizzando della colla a caldo. Fatto questo, trasferiamo tutto quanto sopra un foglio di carta, questo ci servirà per proteggere il nostro piano di lavoro. Spruzziamo la vernice color oro sopra tutte le pigne e le ghiande, teniamo una distanza di 30 cm ed evitiamo di inalare il gas. Lasciamo asciugare per il tempo necessario e finiamo di spruzzare il colore sugli altri lati rigirando ciascuna pigna e ghianda. Quando il tutto si sarà asciugato perfettamente, potremo iniziare a comporre il nostro centrotavola.

45

Prendiamo il nostro cestino in vimini, se non l'abbiamo già, potremo acquistarlo in una qualsiasi ferramenta o negozio di prodotti fai da te. Ne esistono di diverse dimensioni e colori. Adagiamo, come più ci piace, le pigne e le ghiande dentro il cesto.

Continua la lettura
55

Per completare aggiungiamo un po' di verde. Le foglie di alloro o di qualsiasi altra pianta che abbiamo a disposizione andranno benissimo e ci aiuteranno a completare la nostra opera. Infine sui lati del manico legate con dello spago il vischio. Al posto del cesto, potremo scegliere di unire le pigne tra loro con la colla a caldo e al centro potremo disporre una candela rossa o dorata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare addobbi per l’albero di Natale con le pigne

L'albero è il simbolo che meglio rappresenta il Natale. Da sempre amato soprattutto dai bambini, l'albero di Natale attrae per lo scintillio di luci e per gli addobbi colorati. Gli addobbi tradizionali dell'albero, come le classiche palline, i fili dorati...
Casa

Come fare un centrotavola di Natale con le arance

Le arance non sono solo buone da mangiare o premere, ma si prestano in modo particolare per realizzare delle decorazioni della casa, e soprattutto per il periodo natalizio. Per ottenere questo effetto decorativo, è importante essiccarle per poi comporle...
Casa

Come realizzare un centrotavola con candela per la tavola di Natale

Ci sono ricorrenze capaci di coinvolgere emotivamente ogni età, ed una di queste è sicuramente il Natale. Molte persone amano addobbare la propria abitazione con oggettistica fatta in casa, rendendo così l'ambiente molto più intimo e informale. A...
Casa

5 idee per un centrotavola per il tavolo da giardino

Arredare un tavolo di casa può essere fatto in diversi modi, ma spesso alcune persone se devono organizzare una festa in giardino, non sanno come presentarlo, specie se si tratta di decorare un tavolo o meglio non conoscono la tipologia di centrotavola...
Casa

5 idee per centrotavola estivi

Con la bella stagione, l'energia si rimette in moto e scatta la voglia di rinnovamento e di colore.Con alcune idee creative ed economiche è possibile rinnovare il centrotavola e portare un po' di estate anche in casa. Nessuna perdita di tempo però,...
Casa

5 centrotavola pasquali facili da realizzare

Pasqua è un evento importante quanto gioioso, in questo articolo ti propongo cinque diverse idee, facili e fantasiose, per realizzare un centrotavola con cui donerai alla tua tavola quell'atmosfera tradizionale e tipicamente festosa di questa importante...
Casa

10 centrotavola fai da te per Pasqua

Decorare bene una tavola è un ottimo modo per organizzare un pranzo o una cena e rendere la tavola speciale e festosa per i propri ospiti. In questa guida vorrei darvi delle idee per realizzare 10 centrotavola fai da te per decorare la vostra tavola...
Casa

Idee creative per un centrotavola romantico

Una cena a lume di candela, una ricorrenza particolare assolutamente da festeggiare, la giornata di San Valentino e il primo "Ti amo" detto: le circostanze per fare una cena romantica sono numerose e ciascuna di esse ha, come tema principale, non soltanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.