Come Fare Un Copritavolo Filet

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'arte dell'uncinetto ha il suo apice nella realizzazioni di veri e proprio capolavori a filet. È un'arte molto antica che si tramanda da generazioni e che avrà sempre un ruolo importante nelle nostre tradizioni. Oggigiorno ci sono molteplici corsi dove poter imparare il lavoro all'uncinetto, ma i consigli ed i suggerimenti delle nonne restano sempre il punto cardine di questo hobby. Hobby che può facilmente essere tramutato in lavoro retribuito qualora le nostre abilità siano tali da essere apprezzate e ricercate. In questa guida vi illustreremo come realizzare un copritavolo in filet che ha come motivo centrale un ovale, quindi adatto ad un tavolo rettangolare. Ai bordi invece realizzeremo tante foglie di edera. Basterà seguire le indicazioni di seguito riportate ed avere un po' di esperienza in questo campo ed il successo sarà assicurato. Ma continuiamo a leggere e vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Filo di Scozia n 16 colore bianco g 200
  • Uncinetto per pizzi n 1,25
36

Esecuzione - Prima riga: avviamo una catenella di 348 maglie e voltiamo. Seconda riga: 1 maglia alta nella quarta catenella dall'uncinetto, 1 maglia alta in ciascuna delle successive catenelle, per tutta la riga; voltare. Terza riga: (uguale a 1 maglia alta), 1 maglia alta in ciascuna delle successive 15 maglie, ** 2 catenelle, saltare 2 maglie, 1 maglia alta nella successiva maglia **; ripetere da **a** per altre 2 volte.

46

Proseguiamo con * 1 maglia alta in ciascuna delle successive 3 maglie *; ripetere da **a** per 3 volte e da *a* per 24 volte; 1 maglia alta in ciascuna delle successive 3 maglie, 2 catenelle, saltare 2 maglie di base, 1 maglia alta in ciascuna delle successive 16 maglie; voltare il lavoro. Continuiamo in questo modo sempre seguendo lo schema, calcolando che il lavoro inizia dal lato corto.

Continua la lettura
56

Procediamo quindi, da sinistra verso destra sino al termine dello schema stesso. (Cliccare sullo schema in alto per ingrandire la figura). Leggenda: un quadretto vuoto è uguale a * 2 catenelle di base, 1 maglia alta nella successiva maglia *; ripetere da *a* per tutta la riga. Una crocetta (x) è uguale a 4 maglie alte. Due crocette (xx) sono uguali a 7 maglie alte. Tre crocette (xxx) sono uguali a 10 maglie alte e così via. Ecco che il copritavolo è pronto per abbellire in nostro soggiorno o, perché no, per essere regalato ad una persona speciale a noi cara. Qualsiasi sia la sua destinazione, possiamo affermare che questo copritavolo è una vera e propria opera d'arte, unica ed originale. Potrà certo essere riprodotta da altre persone, ma come un'artista da il suo tocco personale all'opera d'arte, anche nell'uncinetto non vi sono due persone che lavorino le maglie allo stesso modo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare dei tappeti con le calze smagliate

Attraverso i passaggi successivi di questo tutorial ci occuperemo di illustrarvi in che modo è possibile andare a creare, direttamente con le nostre mani, dei tappeti mediante l'utilizzo delle calze smagliate. Può infatti succedere di accumulare un...
Bricolage

Come fare un bordo a pieghe piatte di una tenda

Realizzare un bordo a pieghe piatte di una tenda è possibile grazie alla lavorazione all'uncinetto. Questo tipo di bordura può essere realizzata grazie alla tecnica a filet. La lavorazione è molto semplice, basta seguire alla lettera le istruzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.