Come fare un costume da cavallo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche per quest'anno il Carnevale è giunto puntuale e grandi e piccini sono alle prese con le prime vestizioni, dalle più semplici, alle più artificiose, magari ispirati dai cartoni animati del momento o dai nuovi supereroi seguiti al cinema nelle loro acrobazie. C'è chi ricorre al classico costume da Carnevale confezionato, preso all'ipermercato di fiducia o prestato dal fratello o cugino e chi si cimenta nella creazione fai da te, per sfoggiare la propria fantasia e la conseguente maestria manuale o anche solo per non guardarsi troppo attorno e rendere la vestizione più semplice, ma allo stesso tempo particolare per l'essere stata fatta a mano. Un buon esempio è il costume del cavallo, semplice e che non passa mai di moda, gran protagonista anche di recite scolastiche. Qui sotto vi illustro i passaggi principali per come portarsi alla sua creazione.

26

Occorrente

  • Tuta da ginnastica nera o marrone
  • Maglina nera, bianca o marrone
  • pannolenci
  • forbici
  • ago e filo o bioadesivo
36

Preparare l'occorrente

Basta davvero poco per ricreare le sembianze di un cavallo. In primis cercate nei vostri vestiti più vecchi o che credete di non utilizzare più, se avete una tuta nera o dei pantaloni marroni, ciò dipende da che colore volete sia il cavallo che dovrete impersonare. Il manto dell'equino è di solito dello stesso colore, quindi cercate gli abbinamenti adatti. Se la tuta è provvista di cappuccio è un punto a vostro favore, così potrete applicarvi la criniera senza dover creare un copricapo a parte con dell'altro tessuto dello stesso colore del resto. Una volta che vi siete muniti di una tuta o spezzato del colore che volete, basta davvero poco.

46

Creare il muso del cavallo

Il passaggio fondamentale per dedicarvi al muso del vostro equino, è creare un cartamodello da utilizzare come base per la maschera. Occhi, bocca, naso da ritagliare con forbici a punta arrotondata su del pannolenci che avete precedentemente scelto, sempre in base al colore del cavallo che volete rappresentare. Una volta ritagliati tutti i pezzi, potrete cucirli sul pannolenci più grande che indosserete sul viso aiutati da un elastico di altezza massimo 10 mm se non avete il cappuccio sulla felpa o nel caso voi ce l'abbiate, cucito allo stesso e calato poi semplicemente sul davanti una volta indossato.

Continua la lettura
56

Creazione della criniera e della coda

Ultime caratteristiche importanti di un cavallo sono la criniera e la coda, come confezionarle? Per la coda basterà ritagliare della maglina, del colore del resto del costume o per dare un effetto diverso, di un colore a contrasto (per esempio: manto nero coda e criniera bianche). Dovrà essere un lungo rettangolo che verrà arrotolato su se stesso e poi richiuso con ago e filo, prima di essere applicato alla base della tuta. Per la criniera basterà utilizzare sempre un lungo rettangolo di maglina, tagliarlo su entrambi i lati a frange e applicarlo poi sul cappuccio con del semplice biadesivo. Adesso il vostro costume di Carnevale è pronto per essere indossato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come aggiungere la fodera al costume da bagno intero

Con il termine costume da bagno intero si indica un particolare capo d'abbigliamento, solitamente indossato per nuotare. In commercio ne esistono numerosi esemplari, che differiscono in base alla propria fisicità. Siete preoccupate che il vostro costume...
Cucito

Come rinforzare il cavallo dei jeans

Il jeans fa parte sempre di più del nostro look quotidiano, grazie alla sua resistenza, varietà di colori e praticità, che lo fanno diventare il preferito per tutte le fasce di età. L'uso prolungato, fa si che si creino delle sollecitazioni nel jeans...
Cucito

Come realizzare un costume da lottatore di sumo

Durante il periodo carnevalesco, si è soliti organizzare delle bellissime e divertentissime feste in maschera sia per i bambini che per i più grandi. Durante queste feste si cerca sempre di sbalordire i propri amici presentandosi con costumi sempre...
Cucito

Come fare un costume da sirena

Il costume da sirena è senza ombra di dubbio una delle maschere femminile più amate e definibili seducenti. Per poter indossare questo costume è necessario avere un fisico abbastanza magro, in quanto è un abito molto attillato e avvolgendosi a fascia...
Cucito

Come confezionare un costume da fatina

Se volete confezionare alla vostra bambina un costume ricco di eleganza, fascino e magia, per carnevale o per una festa in maschera, realizzarne uno da fatina è l'idea migliore. Le più affascinanti sono le fatine del bosco, legate alla mitologia e alle...
Cucito

Come realizzare un costume da Superman

In questo articolo vi spiegherò come realizzare un costume da Superman. Molto spesso si può acquistare un costume da Superman già pronto e spendere una bella cifra. Si può invece anche realizzare con le proprie mani un bellissimo costume da Superman,...
Cucito

Come rattoppare il cavallo dei jeans

Un determinato capo d'abbigliamento potrebbe essere per noi, particolarmente importante, tanto da metterlo spesso e non volerlo buttare anche se si dovesse rovinare, considerando che per il troppo uso potrebbe sbrindellarsi, soprattutto in punti strategici,...
Cucito

Come realizzare un costume da scheletro

Uno dei costumi più gettonati a Halloween è senza alcun dubbio quello da scheletro. Questa maschera la potete trovare facilmente nei supermercati o nei negozi appositi. Ma se la vostra intenzione è quella di creare un costume personalizzato, provate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.