Come fare un costume di Carnevale con le foglie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso, durante il periodo di Carnevale, ci capita di dover partecipare a delle divertentissime feste in maschera ed ovviamente, per poter partecipare a questi avvenimenti, sarà necessario reperire un bella maschera.
Questi vestiti da carnevale potremo reperirli molto facilmente in appositi negozi o in alternativa acquistarli direttamente tramite internet, ma il loro costo, molto spesso, risulta troppo elevato.
In alternativa, potremo provare a realizzare la maschera che più desideriamo con le nostre mani in modo da risparmiare un po' di soldi e allo stesso tempo personalizzare il nostro vestito in modo da renderlo unico e diverso da tutte le altre maschere.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un bellissimo costume di Carnevale con le foglie.

25

Occorrente

  • Stoffa, gesso, pistola a caldo, forbici, foglie, ciuffetti di muschio, elastico, cartoncino.
35

Materiale necessario

Scegliamo le foglie in base al colore, alla dimensione e alla forma, che non siano marroni o fatiscenti. Ogni foglia dovrà essere collegata alla radice per attaccarsi meglio al vestito. La stoffa scelta dovrà essere di un colore tenue che evidenzi le foglie. Ad esempio, se si utilizzano foglie di acero o foglie di quercia, scegliamo una stoffa di colore senape, oppure di colore arancione in modo tale da evidenziare le sottili sfumature del colore delle foglie. Per lavorare meglio, poniamo la stoffa su una superficie piana e blocchiamola con dei perni, dovrà essere ben tesa.

45

Realizzazione della maschera

Per realizzare la maschera, utilizziamo del cartoncino rigido dello stesso colore della stoffa. Ritagliamo la forma del viso e incolliamo due foglie grandi alle estremità degli angoli della maschera e con tante foglie piccoline ricopriamo il fondo. Facciamo asciugare la maschera per un ora e attacchiamo un elastico alle due estremità per poterla indossare.

Continua la lettura
55

Realizzazione del vestito

Posizioniamo una alla volta le foglie sul tessuto e tracciamo il contorno con il gesso. Riscaldiamo la pistola a caldo e mettiamo una piccola goccia di colla sulla parte del gambo di ogni foglia premendo delicatamente. Teniamo il dito sopra facendo un po' di pressione sulle foglie per circa cinque o dieci secondi e assicurandoci che la foglia abbia aderito al tessuto. Ripetiamo la procedura con tutte le foglie e lasciamo che la colla si asciughi completamente per tre ore circa. Scuotiamo il vestito con cura per vedere se le foglie sono tenute ferme. Una volta che avremo completato, se ci accorgiamo che piccole aree sono rimaste scoperte, potremo ricoprirle con dei ciuffetti di muschio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un costume di Carnevale da marziano

Per creare costumi e maschere di carnevale, non è indispensabile saper cucire, ma avere qualche buona idea e sapersi applicare nel farla. Ci sono tante tipologie di stoffe e di materiali che facilitano la vita a noi creativi, come ad esempio il tulle...
Bricolage

10 costumi di Carnevale da creare a casa

Carnevale si sta avvicinando e con lui la ricerca frenetica ed incessante del costume da indossare. Ma perché non realizzarlo da sè? Sicuramente potrete contare sull'originalità e tanta fantasia, e allora perché non provare? In questa guida verranno...
Bricolage

Come realizzare un costume da fiore

Che sia per un saggio di danza, per Carnevale o per uno spettacolo a scuola... A chi non è mai successo di dover procurare alla propria bambina un costume da fiore? Realizzare un abito di questo tipo è molto più semplice di come possa sembrare. Con...
Bricolage

Costumi di Carnevale fai da te per bambini

Carnevale è proprio dietro l'angolo. Siete pronti per questo? I vostri bambini hanno già mille idee su come vorranno il loro costume da carnevale, ma voi preferite crearlo con le vostre mani e non vi va di comprarlo al solito supermercato in ogni caso....
Bricolage

Carnevale: come vestire un bambino da tulipano

Chi l'ha detto che per una bella maschera di carnevale per il vostro bimbo bisogna spendere soldi nei negozi di abbigliamento o in quelli specializzati in maschere? Con un po' di inventiva e creatività, è possibile realizzare maschere originali e che...
Bricolage

Come preparare delle decorazioni per una festa di Carnevale

In questo articolo scoprirete in che modo poter preparare delle bellissime decorazioni per una festa di Carnevale. È certamente risaputo che il Carnevale è, per definizione, una festa molto vivace e così devono essere anche i colori, che vengono usati...
Bricolage

Come creare dei festoni di Carnevale

Il Carnevale è una festività sempre molto sentita nel nostro Paese ed è un modo simpatico e colorato di trascorrere un periodo spensierato, soprattutto per i bimbi. Durante il Carnevale si respira un'atmosfera di festa che allieta i mesi invernali...
Bricolage

Come creare una maschera di Carnevale da fetta di pizza

La pizza è un ottimo alimento, amata sia dai grandi che dai piccoli. E visto che è l'alimento più consumato in Italia, perché non trasformarlo anche in una divertente ed originale maschera di carnevale? Bastano pochi elementi e tanta fantasia per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.