Come fare un costume per il cane

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai va molto di moda "vestire" il proprio cane con originalità ed eleganza. Se ciò non dà fastidio al vostro amico a quattro zampe ma se anzi è proprio lui a dimostrare di gradire questo genere di attenzioni estetiche, perché non realizzare con le proprie mani un qualcosa di veramente semplice, carino, utile e funzionale? In questa giuda vogliamo illustrarvi come fare un costume per il cane.

26

Occorrente

  • Cartamodello
  • Tessuto colorato
  • Nastrino
  • Forbici
  • Ago e filo
  • Macchina per cucire
36

Abituate il cane

In realtà è piuttosto facile fare un costume per un cane, l’importante è prendere in considerazione un paio di concetti di base. Innanzitutto è noto che gli animali domestici ed in particolare i cani, non amano indossare un costume quindi bisogna convincerli e soprattutto farli abituare, come del resto è già successo dal momento in cui si è deciso di mettergli il collare. Qualora l'animale, dopo un breve periodo di vostra insistenza, continuasse a rifiutare il costume, abbandonate per sempre questa idea, rispettando le volontà del vostro piccolo amico. In tutti gli altri casi, invece, procedete come segue per la realizzazione di un costume.

46

Scegliete il modello

Un semplice modello standard per un costume da cane tipo un super eroe, ha in realtà solo tre pezzi base. Il vantaggio di questo modello è che non c'è bisogno di forzare la testa e le zampe nelle maniche e farlo sentire poco libero nei movimenti. Per realizzare il costume abbiamo dunque bisogno solo di un cartamodello per tracciare la sagoma del tessuto, forbici e macchina per cucire. Il disegno non è difficile da fare: infatti, con un metro da sarto, prendiamo prima le misure del tronco e poi l’altezza delle zampe. Dopo aver quindi realizzata la parte centrale del costume a forma tubolare, pratichiamo poi su di esso dei fori da cui facciamo fuoriuscire quattro mezze maniche che corrispondono alle zampe e gli arrivano a metà lasciandogli quindi libere le parti necessarie per muoversi in tutta libertà. Per poter far indossare il vestito al cane in modo agevole, il tubolare di stoffa lo lasciamo aperto e all'estremità cuciamo dei nastrini che ci consentono di legarlo sotto la pancia.

Continua la lettura
56

Cucite il mantello

Terminato il costume per quanto riguarda la parte che gli calza intorno al corpo e sulle zampe, se il vestito lo vogliamo far apparire particolare come una sorta di “superdog” o “batdog”, allora all’altezza del collo cuciamo un mantello che ha la forma di ali di pipistrello, facendo attenzione che i terminali lascino libera la coda e le zampe sia anteriori che posteriori. A questo punto il costume per il cane può definirsi completato e non ci resta che farlglielo indossare, cercando con qualche coccola in più ed un biscottino aggiuntivo di convincerlo senza problemi in modo che si abitui subito a questa nuova, divertente ed esclusiva pelle.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nella realizzazione del costume, lasciate sempre che il cane possa muoversi liberamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un costume da scheletro

Uno dei costumi più gettonati a Halloween è senza alcun dubbio quello da scheletro. Questa maschera la potete trovare facilmente nei supermercati o nei negozi appositi. Ma se la vostra intenzione è quella di creare un costume personalizzato, provate...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Cucito

Come realizzare un costume da nano

Con l'arrivo del Carnevale e delle divertentissime feste in maschera tra amici, è importante non farsi trovare impreparati! Partecipare con allegria ad una festa in maschera vuol dire presentarsi con un costume originale e simpatico, ma non necessariamente...
Cucito

Come creare un costume da Spiderman

Se vostro figlio è un appassionato di supereroi e volete qualche idea su un costume di Carnevale da confezionare, allora questa guida fa proprio al caso vostro. Nei passi a seguire, infatti, vi spiegherò come creare un costume da Spiderman. Realizzarlo...
Cucito

Come realizzare un costume rinascimentale

Cucire un costume rinascimentale, non è molto semplice, in quanto bisogna essere degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un costume rinascimentale, può essere realizzato con la lana oppure con una stoffa pensante. In...
Cucito

Come realizzare un costume da gatto

Costruirsi da soli un costume è sempre una enorme soddisfazione ed un enorme risparmio di denaro. Quindi per far felici piccoli, ma anche grandi, ingegniamo vestiti. Per Carnevale, per feste a tema, per Halloween (rendendoli più macabri e spaventosi)...
Cucito

Come ricamare un costume da bagno

L'estate è ormai alle porte e oltre alla prova costume molte di voi staranno pensando se sia il caso di acquistare un nuovo costume da bagno o se continuare a sfruttare quelli che già si hanno. Una via di mezzo sarebbe quella di apportare alcune modifiche...
Cucito

Come fare un costume da stella cometa

Generalmente le persone vestono i propri figli, durante il periodo di Natale, con un costume a tema. Ciò si verifica specialmente per le recite scolastiche; tuttavia alcuni vestiti come quello da stella cometa sono difficili da trovare in commercio oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.