Come fare un crogiolo di grafite

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Abbiamo tutti sentito parlare della grafite, specialmente quale componente essenziale delle matite. Ma spesso anche in qualità di elemento atto alla produzione di lubrificanti, coloranti, refrattari o elettrodi. Si tratta di un minerale allotropo del carbonio, ovvero che si manifesta diversamente da esso. Infatti sia presenta tale, sia chimicamente che fisicamente, in ragione dei suoi atomi disposti in modo differente. Possiede un'ottima conduzione elettrica e fonde ad altissima temperatura. Pertanto, a motivo di queste sue caratteristiche, la grafite è l'elemento ideale per la costruzione di recipienti atti a fondere delle sostanze o dei minerali, come per esempio l'ottone o l'oro. Per scoprire dunque come fare un crogiolo di grafite, seguiamo attentamente i passi successivi.

26

Occorrente

  • Grafite, carburo di silicio, materiale di silicio, vetro, alluminosilicato, argilla, tornio, forno.
36

A tale scopo si utilizzano a volte dei crogioli composti da metalli ferrosi, quali la ghisa o l'acciaio, i quali però possono ossidarsi, specialmente sotto l'effetto dell'aria diretta di una fornace. In questo caso la grafite è l'alternativa migliore da scegliere, per la sua fortissima resistenza al calore. Per iniziare il nostro lavoro, procuriamoci dunque tutto il materiale occorrente, evidenziato in modo dettagliato nell'apposita sezione della guida.

46

Misceliamo adesso la grafite con il carburo di silicio, del materiale di silicio, l'alluminosilicato ed il vetro. Teniamo però presente che non esiste una vera e propria ricetta per la grafite destinata a produrre un crogiolo. Infatti esso serve sostanzialmente a fondere diversi tipi di metallo. In ogni caso poniamo attenzione al peso della grafite (da acquistare in scaglie), che dovrà corrispondere al trenta/cinquanta per cento della miscela. Il carburo di silicio dovrà invece rappresentare fra il dieci ed il cinquanta per cento del peso totale della miscela stessa. Verifichiamo che la grafite sia autentica, per garantire la riuscita del nostro lavoro. E non tralasciamo di aggiungere anche dell'argilla refrattaria, per intensificare la resistenza al calore del crogiolo.

Continua la lettura
56

Con l'aiuto di un tornio o direttamente con le mani, conferiamo al composto la forma di un crogiolo e poi inforniamolo a 1150°C per sette ore, lasciando infine che si raffreddi completamente. Il nostro crogiolo ormai sfornato non dovrà subire ulteriori trattamenti, come ad esempio la lucidatura. Semplicemente, al fine di evitare eventuali shock termici ed il verificarsi di crepe, dovremo riscaldare lentamente il crogiolo per un paio di ore, prima di utilizzarlo. Eccolo dunque pronto per la fusione ad altissima temperatura del metallo o dell'elemento da noi prescelto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vogliamo fornire il nostro crogiolo di una forma più simmetrica, è bene optare per l'utilizzo del tornio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come saldare la ghisa sferoidale

I metalli presenti in natura sono molteplici e, grazie all'intervento dell'uomo e allo sviluppo delle tecnologie industriali, sono variamente combinati per ottenere materiali di particolare qualità. La ghisa sferoidale ne è un esempio, con le sue caratteristiche...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere i migliori colori acrilici

L'arte pittorica è un mondo estremamente vasto, ricco di opportunità e possibilità. Ogni artista può rappresentare l'essenza di sé e del proprio pensiero in totale libertà. La creatività di ogni pittore trova massima espressione grazie alla varietà...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere un coltello a scatto

Già dalla sua uscita il coltello a scatto ha rappresentato una novità e un'attrazione per tutti gli appassionati. Essendo piuttosto pericoloso, comprende anche un meccanismo che ne blocca l'apertura improvvisa; questa tipologia di coltelli sono poco...
Materiali e Attrezzi

Come lubrificare un motore elettrico

La funzione del motore elettrico è quella di trasformare l'energia elettrica in energia meccanica. Naturalmente per un buon funzionamento, il motore elettrico ha bisogno di una manutenzione e lubrificazione efficienti, specie nei cuscinetti che surriscaldandosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.