Come fare un cuscino alla francese

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Si sa che i cuscini sono diventati un elemento di arredamento di cui non si può proprio farne a meno. Basti pensare a quanti sono i cuscini che utilizziamo giornalmente, da quelli per dormire fino ad arrivare a quelli presenti sul divano o anche sulle sedie e poltrone. Nello specifico, nella seguente guida, cercheremo di produrre, comodamente in casa nostra e con le nostre mani, dei cuscini alla francese. Questa tipologia, a differenza dagli altri, ha la forma a rotolo o a salsicciotto. Questo cuscino alla francese è adatto per essere utilizzato in particolar modo per salvaguardare e prevenire i dolori cervicali. Infatti sembra che sia molto utile per coloro che soffrono di questo genere di dolori, grazie proprio alla sua forma molto particolare. Coloro che lo utilizzano ritengono che sia un cuscino molto comodo, in particolar modo per vedere la TV a letto o per leggere. L'unico inconveniente del cuscino alla francese sono di certo le federe, che essendo molto particolari, diventano difficili da trovare e hanno anche un costo molto elevato. Vediamo quindi insieme come fare un cuscino alla francese.

26

Occorrente

  • stoffa
  • ovatta per imbottitura
  • ago, forbici, cotone
  • macchina per cucire
  • nastro
36

Questo tipo di cuscino, detto "alla francese", ha delle federe amovibili, che si chiudono arricciando i due lati estremi con delle fettucce. Come prima cosa prendete e arrotolate l'ovatta di riempimento, in maniera non troppo stretta, fino a ottenere la dimensione in altezza che desiderate per il vostro cuscino. Fissate, con ago e cotone, l'estremità a punti lenti. Ora prendete un metro e misurate la circonferenza. In base alle misure dovete tagliare la stoffa, che deve risultare larga quanto la stessa circonferenza dell'ovatta arrotolata.

46

È bene però aggiungere circa due centimetri in più, tenendo conto della cucitura laterale, che dovrete eseguire successivamente. La lunghezza deve essere pari alla stessa lunghezza dell'ovatta, da aggiungere sempre il diametro dell'ovatta di riempimento. Calcolate ancora quattro centimetri per i due passanastri, che verranno sistemati alle due estremità. Piegate la stoffa a metà nel senso della larghezza, dritto contro dritto, e cucite a un centimetri dagli orli. Una volta che avrete realizzato la cucitura, dovete aprirla bene e stirarla.

Continua la lettura
56

Rivoltate ora, verso sotto, i due bordi finali, che avete lasciato precedentemente aperti e imbastiteli, uno alla volta, tutto intorno. Per concludere il vostro lavoro dovete cucire il tutto con la macchina da cucire. Non vi resta che stirare le due cuciture, con l'aiuto del ferro da stiro. Subito dopo scucite tre-quattro punti per infilare il nastrino, magari usando una spilla di sicurezza o un passanastro. Inserite all'interno della vostra base di stoffa l'imbottitura. Tirate i due nastri ed annodate il tutto. Ed ecco che il vostro cuscino alla francese è pronto da poter essere posizionato dove meglio desiderate!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un cuscino natalizio

Realizzare un cuscino Natalizio fai da te è davvero molto semplice. Si tratta di confezionare un colorato e originale cuscino con decori di Natale applicati. Tale cuscino si può utilizzare come splendida e originale idea regalo per Natale. Naturalmente,...
Cucito

Come creare un cuscino a forma di cuore

Realizzare un cuscino non è un lavoro particolarmente difficile per chi ci sa fare un minimo con il cucito, ma, al contrario, molto semplice e gratificante. È possibile arredare la propria casa dando al divano un aspetto personale e artistico, creando...
Cucito

Come foderare un cuscino rettangolare

Se abbiamo un cuscino dalla forma decisamente rettangolare che intendiamo usare come decorazione per il divano del salotto, è importante foderarlo nel modo giusto, quindi con cuciture ben rifinite e soprattutto di un colore che si adatti alla tappezzeria...
Cucito

Come realizzare un cuscino porta fedi

Le fede nuziali vengono generalmente presentate agli sposi su un grazioso cuscino ricamato e di fine qualità. Tuttavia anziché acquistarlo, è possibile realizzarlo con della stoffa pregiata magari damascata, aggiungendo poi qualche elegante decorazione....
Cucito

Come realizzare un cuscino personalizzato con foto

Un'idea simpatica ed economica, un regalo originale può essere un cuscino personalizzato con foto della persona a voi cara. Un regalo spiritoso o romantico dipende dall'occasione scelta e dalla persona a cui volete regalarlo. È anche un'ottimo modo...
Cucito

Come foderare un cuscino

Trovare un cuscino che cromaticamente si abbini alla perfezione con il nostro divano o letto non è mai impresa semplice. In tantissime occasioni, dopo aver girato tutti i negozi della città, si torna a casa sconfitti perché non si è riuscito a trovare...
Cucito

Come Realizzare Un Cuscino A Rullo

Il design casalingo si rinnova giorno dopo giorno e non è sempre semplice stare al passo con i tempi, soprattutto dal punto di vista economico. Esistono però varie alternative. È questo il caso dell'arredo di un soggiorno o di una camera da letto....
Cucito

Come realizzare un cuscino a cuore rifinito a cordoncino

Regalare un cuscino a forma di cuore è un idea veramente romantica, sopratutto se questo regalo viene fatto ad una persona a cui si vuole veramente tanto bene. In genere questo è un pensiero che si scambia il giorno di San Valentino, il giorno dedicato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.