Come fare un cuscino con il punto croce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Se si desidera realizzare un lavoro fatto con le proprie mani che sia esclusivo e per una persona speciale, un'idea davvero molto originale consiste nel creare un cuscino con il punto croce. Non è molto difficile: l'importante è essere capaci di ricamare con questa tecnica e poi il risultato verrà applicato sul cuscino. Vediamo insieme come fare un cuscino con il punto croce.

28

Occorrente

  • stoffa a scelta
  • tela aida
  • cerniera
  • filo e ago per punto croce
  • passamaneria e nappine (facoltativo)
38

Scegliere il tessuto

Innanzitutto bisogna scegliere il tessuto da utilizzare. Se possibile, procurarsi un tessuto di lino o cotone, poiché riescono ad accogliere i colori e le forme presenti nel disegno a punto croce. Tuttavia, è possibile utilizzare anche un tessuto più solido in grado di mantenere compatto il ricamo sia sulla parte anteriore che posteriore. Tagliare la tua stoffa nelle dimensioni desiderate, le quali possono variare a seconda del disegno da ricamare e dall'utilizzo che si intende fare del cuscino. Qualsiasi siano le misure, l'importante è lasciare almeno 7-8 centimetri di stoffa tra il disegno e i bordi del cuscino.

48

Dividere il pezzo di stoffa a metà

È possibile procedere in 2 modi diversi. Il primo metodo include la realizzazione del cuscino: come già accennato, il lino e il cotone sono decisamente più adatti; se si sceglie il raso o la seta, l'operazione sarà molto più difficile perché si tratta di stoffe più scivolose. Dividere virtualmente il pezzo di stoffa in due metà e mettere al centro il ricamo precedentemente eseguito, il quale verrà poi cucito con il punto scritto.

Continua la lettura
58

Procedere con la cucitura del ricamo

Una volta tracciato il ricamo, procedere alla cucitura del cuscino. Quindi, cucire due lati e lasciare il terzo aperto per mettere la cerniera ed imbottirlo. Se verrà inserita della gommapiuma a frammenti, è necessario svuotarlo prima di ogni lavaggio. In alternativa, si può acquistare un cuscino molto semplice ed inserirlo all'interno della fodera fatto a mano. In entrambi i casi, occorre lavare sempre la stoffa prima di cucirla, perché potrebbe restringersi.

68

Adornare il cuscino

Passiamo al secondo metodo. In questo caso, è necessario scegliere una stoffa come la juta o utilizzare della tela aida molto morbida. Montare la stoffa su un telaio e ricamare a punto croce il soggetto scelto su metà della stoffa. Una volta completato il ricamo, procedere alla cucitura di due alti, tenendo il terzo per la zip. È consigliabile di usare questo cuscino come fodera da mettere su un cuscino già pronto. Lavare sia la stoffa che il filo usato onde evitare spiacevoli sorprese dopo il primo lavaggio. È possibile adornare il cuscino con della passamaneria e/o delle nappine.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come eseguire il punto croce e sue varianti

Il punto croce, è un tipo di punto da ricamo, molto semplice da realizzare e si usa per ricamare la tela Aida, che può essere bianca oppure colorata ed è formata da tanti quadretti, che variano in base al tipo di tela scelto o al ricamo che si deve...
Cucito

Come realizzare un cuscino ricamato

Il ricamo è un'arte che va sempre più scomparendo, in quanto sono ormai poche le ricamatrici che per passione o per lavoro continuano a svolgere questo mestiere. Tuttavia l'eleganza, la raffinatezza e l'originalità dei capi ricamati è sempre più...
Cucito

Come fare un cuscino natalizio

Realizzare un cuscino Natalizio fai da te è davvero molto semplice. Si tratta di confezionare un colorato e originale cuscino con decori di Natale applicati. Tale cuscino si può utilizzare come splendida e originale idea regalo per Natale. Naturalmente,...
Cucito

Punto croce: da dove cominciare

Il punto croce è un tipo di ricamo tradizionale adatto sia a disegni semplici che complicati. I disegni a punto croce si eseguono generalmente con il punto croce semplice. Anche se possiamo usare delle piccole varianti. Quelli a trama regolare sono particolarmente...
Cucito

Come creare un cuscino a forma di cuore

Realizzare un cuscino non è un lavoro particolarmente difficile per chi ci sa fare un minimo con il cucito, ma, al contrario, molto semplice e gratificante. È possibile arredare la propria casa dando al divano un aspetto personale e artistico, creando...
Cucito

Come realizzare un quadro a punto croce

Realizzare un quadro a punto croce può sembrare un'operazione abbastanza complessa e lunga. In realtà il punto croce è un punto semplice da eseguire anche per le persone che sono meno esperte di cucito. Con questo punto si possono realizzare dei bellissimi...
Cucito

Imparare bene il punto croce

Mediante l'antica tecnica del punto croce è possibile realizzare tantissimi lavoro belli e unici nel loro genere. Realizzare un lavoro impiegando il punto croce è molto divertente ma anche piuttosto semplice da fare. È possibile trovare in commercio...
Cucito

Come realizzare una striscia a punto croce

Il punto croce è una tecnica di ricamo che trae le sue origini nell'antichità. Tuttavia, da qualche anno a questa parte, il punto croce torna di gran moda diventando un ottimo hobby da praticare per decorare asciugamani, canovacci e quadri. L'introduzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.