Come fare un cuscino con raso e organza

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Tra i tessuti maggiormente pregiati e di grande effetto estetico sicuramente ci sono il raso e l'organza. In questa guida vediamo come realizzare un cuscino con queste stoffe preziose, solitamente utilizzate in occasioni speciali, soprattutto per i matrimoni. Su questo elegante e raffinato piccolo cuscino verranno riposte le fedi nuziali. Ecco allora come fare un cuscino con raso e organza.

28

Occorrente

  • due pezzi di stoffa di raso
  • pizzo di bordatura
  • nastro alto 0,5 cm
  • filo dello stesso colore della stoffa e filo da imbastitura
  • spillini
  • lana o ovatta da imbottitura
  • macchina da cucire
38

Se il cuscino è destinato ad una cerimonia nuziale cerchiamo di procurarci il raso dello stesso colore dell'abito; per altre occasioni, spazio libero alla fantasia. Sovrapponiamo i due pezzi di raso, facendo attenzione che le due parti lucide siano combacianti. Stando a circa un centimetro dall'interno del bordo imbastiamo la base del cuscino. Una volta che abbiamo verificato l'esatta misura ripassiamo la cucitura servendoci di una macchina da cucire, per essere più precisi; indi sfiliamo il filo dell'imbastitura.

48

Prendiamo adesso il nastrino di raso e dividiamolo a metà; in questo modo abbiamo ottenuto due nastri di 20 centimetri. Mettiamo al dritto il sacchetto o cuscino ottenuto e puntiamo con uno spillo il primo nastrino e a circa 2 centimetri di distanza per lato possiamo adesso fissare il centro anche del secondo nastrino.

Continua la lettura
58

Imbottiamo il cuscino con la lana residua di un altro vecchio cuscino, ripieghiamo il lato da cucire su se stesso per almeno due volte e facciamo combaciare i lembi. Procediamo con l'imbastitura e dopo aver controllato che sia tutto perfetto cuciamo definitivamente; sfilando infine l'imbastitura. La gomma piuma per l'imbottitura renderebbe il nostro cuscino troppo rigido e conseguentemente difficile da lavorare, inoltre con il passare del tempo la gomma piuma tende a perdere la propria consistenza dando una forma non più omogenea al cuscino. Quindi, molto meglio optare per la lana o l'ovatta.

68

Prendiamo il pizzo di organza e facciamo un orlo sottile su tutto il perimetro del cuscino. Drappeggiamolo intorno arricciando il pizzo e puntiamo con gli spilli. Se non siamo soddisfatti del risultato ottenuto spostiamo gli spillini nella parte che maggiormente ci aggrada, successivamente togliamoli e cuciamo l'imbastitura. Fissiamo a mano la cucitura definitiva, prestando attenzione di non rovinare il cuscino imbottito e togliamo l'imbastitura. Volendo, si può rifinire il pizzo di organza del cuscino fissando a mano un piccolo nastro o altra decorazione nella parte più esterna del pizzo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliato cucire per bene, facendo attenzione alla forma da dare al cuscino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare in casa un cuscino di piume d'oca

I cuscini in piuma d'oca sono un complemento d'arredo molto particolare, ormai non del tutto diffuso. Ma nell'immaginario collettivo rappresenta un bel ricordo che ci riporta ai bei tempi in cui dormivamano con le nostre nonne. Proprio per rivivere il...
Bricolage

Come Adobbare Una Candela Con Raso E Perline

Nei passi della guida a seguire sarà illustrato come adobbare correttamente una candela con raso e perline. La candela è una sorgente luminosa tipicamente costituita da uno stoppino immerso in una colonna di combustibile solido, in genere un qualche...
Bricolage

Come fare un peluche con vecchio cuscino

Con l'arte del fai da te si possono realizzare moltissimi oggetti e, in questa guida vi verrà spiegato come fare un peluche con un vecchio cuscino, precisamente una coccinella. Questo oggetto sarà un grazioso elemento di arredo ma allo stesso tempo...
Bricolage

Come ricavare un cuscino da una camicia

Riciclare una camicia che ormai non viene più utilizzata può rappresentare un'ottima idea per poter creare dei nuovi abiti o degli accessori praticamente a costo zero, sfruttando le proprie abilità di taglio e cucito, affidandosi ad una persona particolarmente...
Bricolage

Come creare un cuscino per la gravidanza

Se siete in dolce attesa, conoscerete bene la fatica di girarsi e rigirarsi nel letto nel vano tentativo di trovare una posizione comoda che vi permetta di dormire. Non è proprio semplicissimo riuscire a riposare col pancione, visto anche il mal di schiena...
Bricolage

Come fare una culla con materiali di riciclo

L'attesa per la nascita di un bambino è sempre un momento di grande entusiasmo, nel quale non sempre si hanno le idee ben chiare su quali sono gli strumenti, dai vestiti al biberon, da procurarsi per essere pronti ad accogliere il neonato. Uno degli...
Bricolage

Come realizzare delle eleganti bomboniere con il fai da te

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile realizzare delle eleganti bomboniere senza investire cifre economiche esagerate, ti consiglio di leggere con attenzione le istruzioni di questo tutorial, in quanto ti fornirò alcuni...
Bricolage

Come fare un poggiapiedi con una cassetta

Un tempo i poggiapiedi si utilizzavano per adornare i salotti; essi completavano l'arredamento ed avevano lo stesso stile. I poggiapiedi erano fiorati, imbottiti e rifiniti da eleganti ricami; attualmente hanno rivestimenti cromatici e colorati e danno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.