Come fare un cuscino portapigiama

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Realizzare un cuscini portapigiama è un'idea utile e originale per conservare il proprio pigiama in modo elegante, andando a che a creare un accessorio per la camera da letto comodo ed elegante. Tutto ciò che vi occorre per portare a termine questo lavoro e un pezzo di stoffa e una buona manualità con il cucito a mano o con la macchina da cucire. Non è necessario essere dei sarti provetti, in quanto le cuciture che dovrete eseguire sono semplicissime e veloci. Andiamo quindi a vedere, passo dopo passo come bisogna procedere per fare un cuscino portapigiama.

25

Occorrente

  • Stoffa
  • Ago e filo
  • Macchina da cucire
35

Scegliere la stoffa

Il primo passaggio da compiere è quello di acquistare il tessuto che vi occorrerà per realizzare il vostro portapigiama. Quanto ne occorre? Che tipo di tessuto occorre acquistare? Cominciamo subito col dire che la quantità del tessuto che vi occorre dipende dalla dimensione del vostro pigiama: quello che dovete fare è piegare accuratamente il vostro pigiama, soprapporre ai pantaloni la casacca e misurare tutti i lati e l'altezza; in questo modo otterrete le dimensioni che dovrà avere il vostro cuscino. Il consiglio, comunque, è quello di acquistare un tessuto che abbia delle dimensioni superiori di circa 15/20 cm rispetto a quelle del pigiama, in quanto ve ne occorrerà una quantità maggiore per realizzare le cuciture. La scelta del tessuto è variabile a seconda dei vostri gusti, ma per realizzare un bel lavoro elegante sarebbe meglio scegliere delle tonalità che ben si abbinano ai colori della vostra camera da letto.

45

Impostare il lavoro

A questo punto potete iniziare a realizzare il vostro porta pigiama. Innanzitutto disponete il tessuto ben disteso sul vostro tavolo di lavoro, facendo in modo che la parte esterna sia visibile, quindi piegate i due lati lungi del tessuto facendo in modo che uno risulti al centro della stoffa, mentre l'altro sia sovrapposto a quest'ultimo per circa 5/8 cm. Ora applicate degli spilli sui lati del tessuto a circa 2 cm dal bordo, tranne nella parte centrale.

Continua la lettura
55

Cucire il portapigiama

Arrivati a questo punto potete finalmente procedere con la cucitura del porta pigiama. Sia che cuciste a mano, sia che scegliate di utilizzare la macchina da cucire, dovrete eseguire la cucitura seguendo la linea degli spilli che avete applicato. A lavoro terminato dovrete girare il porta pigiama dalla parte centrale non cucita: ed ecco che, in pochissimi e semplici passaggi avrete ottenuto il vostro sacco porta pigiama. Ora non vi resta altro da fare che conservare all'interno il vostro pigiama: in questo modo la vostra camera da letto sarà più ordinata e, inoltre, avrete un comodo cuscino da utilizzare durante il giorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un portapigiama a forma di orsetto

Quando si tratta di fare un regalo diventa difficile scegliere qualcosa di adeguato. Qualcuno opterà per i classici profumi, o addirittura per un giocattolo, mentre qualcun altro preferirà realizzare i doni dedicandosi al fai da te, a maggior ragione...
Cucito

Come fare un portapigiama a forma di coccinella

Confezionare da sé un portapigiama è sicuramente un modo semplice per avvicinarsi al mondo del faidate. Non è difficile da fare, quindi il risultato sarà più facilmente soddisfacente. Non occorrono grandi doti da sarta né strumenti particolari....
Cucito

Come fare un portapigiama a forma di albero di Natale

Con l'avvicinarsi del periodo natalizio sempre più spesso si creano oggetti per far si che il clima del natale entri in tutte le case e in città. Ovviamente il periodo è quello invernale e pertanto ci si veste sempre più pesante. Quando si è in casa...
Cucito

Come cucire un portapigiama a forma di tartaruga

Un portapigiama è senza dubbio un accessorio utile sia da utilizzare che da regalare. Se vuoi rendere felice il tuo bimbo, segui questo tutorial. Vedremo insieme come cucire un portapigiama a forma di tartaruga. La procedura è abbastanza semplice e...
Cucito

Come fare un sacco porta pigiama per il tuo bimbo

I bambini molto piccoli, necessitano di parecchi accessori per avere tutti i comfort a portata di mano. Se hai voglia di realizzare un simpatico accessorio con le tue mani per il tuo bimbo, non c'è nulla di meglio che fare un simpaticissimo sacco porta...
Cucito

Come realizzare un copri pigiama per bambini

I motivi per cui l'inverno non viene visto di buon occhio da molte persone, sono i malanni che da esso ne scaturiscono. Uno dei pochi consigli per prevenire tutto ciò, è quello di coprirsi abbondantemente. Tuttavia, quando facciamo indossare il pigiama...
Cucito

Come realizzare un pigiama di flanella

Se abbiamo intenzione di realizzare un pigiama caldo per le fredde nottate invernali, la scelta del tessuto deve per forza di cose ricadere sulla flanella. Si tratta infatti di un tessuto molto morbido, un misto tra lana e cotone, facile da lavorare anche...
Cucito

Come realizzare un porta pigiama a forma di gufo

Il "porta pigiama" è un'idea molto carina da tenere in camera da letto. Infatti, riesce a dare quel particolare tocco in più al vostro arredamento, rispecchiando lo stile della camera dei vostri bambini. La sua realizzazione risulta essere piuttosto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.