Come fare un delfino di gesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa avete un delfino in bronzo o magari in gesso ed intendete riprodurne uno o più con la tecnica del calco, è importante sapere che per ottimizzare il risultato, occorre una mano ferma, della scagliola, lo stesso gesso, una spatola, oltre che un contenitore di legno. A questo punto potete procedere con il lavoro seguendo i passi successivi in cui vi viene spiegato come fare un delfino di gesso.

25

Occorrente

  • Gesso
  • Scagliola
  • Spatola
  • Contenitore di legno
  • Delfino in bronzo o gesso
  • Vernice finale per quadri
  • Colori ad olio o a tempera
35

La prima operazione da fare è sciogliere la scagliola con dell'acqua ed ottenere un impasto semiliquido, che poi versate con la spatola nel contenitore di legno appositamente messo da parte per questa operazione, facendo però attenzione a non formare dei grumi. Per ottenere la scagliola perfettamente omogenea, è dunque importante scioglierla in acqua facendola cadere gradualmente a pioggia.

45

A questo punto una volta raggiunta l'altezza necessaria che deve essere almeno di due centimetri superiore a quella del delfino in bronzo o in gesso che intendete riprodurre, con la spatola livellate perfettamente l'orlo della scatola, e poi con mano ferma e senza esitazione, affondate il delfino nella scagliola spingendolo delicatamente con la punta delle dita, fino a sommergerlo del tutto. Le parti rimanenti le spingete poi in profondità usando degli stuzzicadenti. Tuttavia è importante sottolineare che per poter inserire molto più agevolmente il delfino nel composto di scagliola, vi conviene usare del filo di ferro sottile, facendolo passare da sotto. Adesso sulla superficie di scagliola cospargetene dell'altra, usandola direttamente in polvere. Fatto ciò, non vi resta che attendere almeno un 20 minuti prima di procedere con il passo successivo. Nello specifico si tratta di sollevare il delfino che avete usato come calco, tirandolo con i fili di ferro che preventivamente avete lasciato penzolare all'esterno del contenitore.

Continua la lettura
55

Giunto il momento topico, nel calco ottenuto versate del gesso opportunamente sciolto in acqua. Fatto ciò attendete almeno un paio d'ore prima di spaccare la scagliola con un martello di legno e recuperare nel suo interno il delfino che adesso è di gesso e pronto per essere rifinito. In quest'ultimo caso, con della carta abrasiva, rimuovete le impurità e le porosità, dopodiché non vi resta che dipingerlo con delle vernici colorate, e poi proteggere il tutto con del flatting trasparente di tipo lucido. In alternativa potete applicare con un pennello la vernice finale per quadri, ideale quest'ultima se avete usato delle tempere, oppure dei colori ad olio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Fare Un Delfino Con La Carta

Molto spesso si dice che la vita al giorno d'oggi è diventata frenetica e a ritmi forsennati, dove ritagliarsi spazi per se stessi è sempre più difficile. Questo in parte è vero, ma se una persona vuole veramente svagarsi il tempo lo si può trovare...
Bricolage

Come realizzare un bassorilievo in gesso

In questa guida, vi spiegherò come realizzare un bassorilievo in gesso. Per l'esecuzione di calchi, modelli, sculture ed elementi decorativi, si fa spesso uso del gesso, poiché è un minerale cristallino molto tenero e scalfibile, che si presta agli...
Bricolage

Come Eseguire La Colata Di Gesso In Un Calco A Forma Di Volto

Eseguire la ricostruzione di un volto in gesso richiede un procedimento specifico e piuttosto lungo. Risulta essere un'operazione piuttosto complicata, ma con un po' di impegno è possibile riuscire ad avere discreti risultati. Innanzitutto è necessario...
Bricolage

Come fissare con il gesso le staffe di un termosifone

Se avete intenzione di installare nella vostra casa dei radiatori di calore, in questa guida vi spiegheremo in modo semplice e chiaro come fissare con il gesso le staffe di un termosifone. In particolare vi diremo come collocare dei termosifoni in ghisa....
Bricolage

Come creare un collante per stucchi in gesso

Il gesso è uno di materiali più utilizzati in edilizia, soprattutto per rifinire alcune parti o creare delle decorazioni. Per far si che il gesso aderisca bene alla superficie a cui si applica, è bene procurarsi un collante piuttosto resistente e adatto,...
Bricolage

Come realizzare un gufo di gesso

In questa bella guida, che abbiamo deciso di scrivere per tutti i inostri cari lettori, vogliamo proporre il metodo per capire come poter realizzare, con le nostre mani e la nostra buona volontà, un gufo di gesso, del tutto originale e fuori dal comune.Gli...
Bricolage

Come Fare Un Calco Con Il Gesso Di Un Volto Di Creta

L' arte è un qualcosa di fantastico, permette a qualsiasi persona di esprimere il proprio estro e il proprio pensiero attraverso qualsiasi tecnica e maniera. L'arte è anche eseguire dei modelli con paste come la creta, il gesso e così via, dando vita...
Bricolage

Come preparare sculture in gesso

All'interno di questa guida andremo a occuparci di sculture di gesso. Nello specifico caso, come avrete già letto nel passo d'introduzione di questa guida, andremo a spiegare come preparare sculture in gesso. La guida sarà composta da un passo d'introduzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.