Come fare un fermaporta a forma di pupazzo di neve

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella stagione invernale, un grazioso fermaporta a forma di pupazzo di neve può sicuramente rappresentare un'idea originale a cui dare forma: può essere utilizzato per tenere ferma la porta della cameretta dei ragazzi, oppure per quella dello studio, ma può essere sfruttato anche in altri ambienti della casa. Per realizzarlo si spende davvero pochissimo, inoltre per eseguire l'intero lavoro non serve impiegare molto tempo. Vi state forse chiedendo come sia possibile creare questo simpatico pupazzo con le vostre mani? Nei prossimi passi vi spiegheremo cosa si deve fare per realizzare quest'opera.

27

Occorrente

  • calza di lana bianca, calzino colorato, forbici, ago, filo, spago sottile, cartone rigido, stoffa colorata, pennarello indelebile nero, un sacchetto da circa 2 kg di sabbia (o di sottile ghiaia)
37

Preparare l'occorrente

Per realizzare il fermaporta a forma di pupazzo di neve, dovete cercare innanzitutto una lunga e grande calza bianca di lana, ma ricordate che non deve essere troppo spessa. È poi necessario preparare il rimanente occorrente: un vecchio calzino colorato, forbici, ago e filo, spago sottile, un pezzo di cartone rigido, una striscia di stoffa colorata lunga circa cm. 50 e alta almeno cm. 5, un pennarello indelebile nero e un sacchetto da circa 2 kg di sabbia o di sottile ghiaia, acquistabile presso un punto vendita di articoli per il bricolage.

47

Creare il corpo e la testa

Tagliate via il piede della calza e cucitene un'estremità, in maniera tale da ottenere una specie di sacchetto: non deve essere più lungo di 30 centimetri (il pupazzo finito non deve essere troppo alto o potrebbe non reggersi bene in piedi). Ora sul pezzo di spesso cartone, disegnate un cerchio e ritagliatelo, ma abbiate cura di non farlo troppo grande: deve poter essere inserito nella calza, o meglio, nel sacchetto appena realizzato, creandone il fondo. Ora, per formare il corpo del pupazzo, prendete la sabbia e riempite il sacchetto per un terzo, quindi con un pezzetto di spago legatelo ben stretto; riempite la parte rimanente e cercate di darle il più possibile una forma arrotondata, quindi legatela in cima con lo spago: si ottiene così la testa.

Continua la lettura
57

Completare il pupazzo

Adesso, con il pennarello indelebile disegnate occhi, naso e bocca al pupazzo, poi prendete il calzino colorato e tagliatene via un pezzo; usate quindi la parte finale relativa al piede per ricavare una specie di piccolo cappuccio. Cucite quest'ultimo sul capo del fantoccio nascondendo così la parte legata con lo spago, poi mettetegli attorno al collo la striscia di stoffa colorata, formando una sciarpa da annodare sul davanti. Ecco, finalmente il vostro piccolo e spiritoso pupazzo è pronto: sarà un grazioso e originale fermaporta invernale che rallegrerà in maniera simpatica la vostra casa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non è indispensabile comprare calza e calzino: scegliete eventualmente delle vecchie calze inutilizzate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un fermaporta a forma di balena

Nella stagione invernale, un bellissimo fermaporta a forma di balena può certamente rappresentare un'idea carina e insolita a cui dare forma: può essere adoperato per tenere ferma la porta della camera dei piccoli, quella dell'ufficio, ma può essere...
Cucito

Come cucire un fermaporta a forma di Babbo Natale

Se per la vostra casa avete bisogno di alcuni fermaporta leggeri o pesanti per le porte interne o per quella d'ingresso, ne potete approfittare e crearne uno a forma di Babbo Natale. Il lavoro non è difficile e richiede soltanto della stoffa, alcuni...
Cucito

Come fare un fermaporta a forma di gnomo

Se siete amanti delle cose fatte a mano, allora questa è la guida che fa per voi. Oggi, infatti scoprirete come fare un fermaporta a forma di gnomo. Questo fermaporta è utile sopratutto per evitare che le porte sbattino per la corrente d'aria che si...
Cucito

Come fare un fermaporta a forma di fungo

Il fermaporta è un oggetto molto comune nelle abitazioni, molto apprezzato per la sua semplicità ed utilità, viene utilizzato sia per la sua principale funzione, sia per dare un tocco di stile all'abitazione nella quale viene utilizzato.Il classico...
Cucito

Come cucire un fermaporta a forma di maiale

Con l'arrivo delle giornate ventose è sempre bene tenere d'occhio la propria casa, in particolar modo perché potrebbe rivelarsi un'idea poco intelligente lasciare entrare troppo vento: pensate a quanta polvere e quanta umidità lascereste all'interno...
Cucito

Come fare un fermaporta a forma di albero di Natale

Il fermaporta è divenuto oramai un oggetto molto utile quando si tratta di proteggere le porte di casa dall'azione dannosa di giochi di corrente e spifferi provenienti dall'esterno. Ecco perché può diventare davvero utile e simpatico realizzare dei...
Cucito

Come fare un fermaporta a forma di pinguino

Quante volte a casa vostra sbattono le porte sia per colpa del vento e sia perché i vostri figli lo fanno apposta quando sono arrabbiati? Crederete che prima o poi la porta si rompa e che sia solo questione di tempo. Effettivamente è così, è per questo...
Cucito

Come cucire un fermaporta a forma di gallina

I fermaporta sono degli strumenti molto utili in casa per svariati motivi. Prima di tutto perché la proteggono dai vari spifferi e in secondo luogo perché donano un tocco di allegria all'ambiente delle vostre stanze. La loro funzione principale, però,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.