Come fare un filato riciclando le buste di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Riciclare oggi giorno è considerata una vera e propria arte. Utilizzando le materie prime che possediamo nelle nostre abitazioni è possibile realizzare tutto ciò che desideriamo sfruttando la nostra creatività e il nostro ingegno. In questa guida vi descriveremo come fare un filato regolare utilizzando o meglio riciclando delle normali buste di plastica. Ottenendo un filato abbastanza lungo da poter essere lavorato ai ferri oppure all'uncinetto, senza che si creino fastidiosi nodi. Di seguito vi illustreremo passo dopo passo come procedere per ottenere un risultato ottimale adoperando un metodo molto semplice da replicare.

25

Occorrente

  • Buste di plastica per la spesa o per la spazzatura
  • forbici
  • uncinetto o ferri
35

La prima cosa da fare è quella di disporre ordinatamente sul nostro piano di lavoro tutto il necessario per realizzare il filato. È consigliabile usare i sacchetti della spazzatura condominiali che, misurano 70x110cm, sufficientemente grandi da poter ottenere un filato unico abbastanza lungo, inoltre non essendo dotate di maniglie, la busta risulterà più comoda da lavorare per coloro che non sono pratici nei lavori manuali. Se non avete a disposizione questi sacchetti, non dovete preoccuparvi, potete utilizzare tranquillamente quelli che avete in casa, ad esempio, le buste per la spesa.

45

Stendete il sacchetto, stirandolo con le mani se stropicciato. Dopo aver eliminato con le forbici le maniglie e il fondo, apritelo e piegatelo a metà sul piano di lavoro. Con l'ausilio delle forbici dalla punta arrotondata, cominciate col tagliare a spirale delle strisce la cui altezza dipenderà da voi. Continua a tagliare senza interrompere la striscia. Ogni qualvolta perverrai al fondo cioè alla fine del sacchetto, operate sempre la stessa manovra a spirale, come se tra le mani vi ritrovate il volante di un'auto e vi apprestate a fare una curva cosiddetta a "gomito".

Continua la lettura
55

Quando la busta sarà completamente ridotta a una striscia lunga, prendetene il capo e iniziatela ad avvolgerla tutt'intorno al palmo della vostra mano. Una volta completata quest'operazione senza srotolarlo, sfilalate con delicatezza la mano e comincia ad attorcigliare quanto più possibile e con forza il "malloppo". Alla fine vi troverete ad avere un filato normale del tutto simile al quello di rafia, con i quali si possono realizzare cestini, centrini, presine, tappetini da bagno, magliette ecc. Se siete esperti nei lavori a maglia o ad uncinetto, con il filato ottenuto potete iniziare a lavorarlo per ottenere ciò che si desidera. Non mi rimane altro che augurarvi buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un portatovaglioli in vimini

Lo stile shabby chic va sempre più di moda, e ogni qual volta si si esce a fare shopping, non si può fare a meno di notare l'inconfondibile colore marrone chiaro, quasi terra di Siena, che si mescola al bianco, e possiamo ritrovarlo in ogni sfumatura....
Altri Hobby

Tecnica amigurumi: 5 cose da sapere

Amigurumi è un termine giapponese che deriva dalla parola ami, che significa lavorare all'uncinetto o a maglia, e nuigurumi, che significa peluche. È dunque l'arte di creare di creare con l'uncinetto simpatici soggetti, per di più animaletti. Realizzare...
Casa

Come costruire la macchina per lo zucchero filato

Avete voglia di qualcosa di veramente dolce ma non avete in casa una macchina per fare lo zucchero filato? Niente paura, con un pizzico di manualità e la giusta fantasia, da oggi potrete realizzare e costruire una macchina per lo zucchero filato fai...
Bricolage

Come piegare le buste di plastica

Le buste di plastica si acquistano nel fare la spesa giornalmente, si mettono nei cassetti, si riempie sotto il lavandino, in garage oppure dove si trova uno spazio, creando disordine. Se siete stanchi di vedere che cadono per terra senza cura e desiderate...
Cucito

Come realizzare una rosa con il punto croce

Il punto croce è sicuramente un hobby che può servire per abbellire molti oggetti nella propria casa, da un cuscino ad una presina per la cucina, da una borsa ad una trousse e così via. Con il punto croce potrete anche realizzare dei ricami da regalare,...
Bricolage

Come realizzare pupazzi con ferro filato e lana.

Alle volte basta veramente poco per dare un tocco di simpatia ed originalità alla nostra casa. I pupazzetti con ferri filato e lana sono di facile realizzazione e richiedono veramente pochi strumenti essenziali per essere creati. Dietro la supervisione...
Cucito

Come lavorare con l'uncinetto

L'uncinetto rappresenta la tecnica di ricamo più semplice e più fondamentale di tutti i punti. Questo perché non bisognerà mai lavorare nella prima catena del ricamo, a meno che il modello con cui si sta lavorando non lo richieda specificamente. Ci...
Bricolage

Come creare un calendario dell'Avvento

Generalmente quando si ha bisogno di qualche elemento per arredare la propria abitazione si decide di andare presso un negozio per acquistarlo già pronto, spendendo in alcuni casi cifre abbastanza elevate. In alternativa si può provare a creare l'oggetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.