Come fare un fiocco in macramè

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le celebrazioni hanno bisogno di una decorazione adeguata. Nel periodo natalizio ad esempio si cerca di abbellire ogni angolo della casa con fiocchi, angioletti e merletti. Ma accade anche in feste diverse, anche personali, come compleanni o feste per bambini. Esistono mille idee per adornare ed una delle più raffinate e delicate è sempre il macramè. Tante decorazioni si possono produrre in casa con il fai da te. Una di queste è appunto un bel fiocco in macramè. Capire come fare questo splendido oggetto è più semplice di quello che sembra.

26

Occorrente

  • Fili di macramè
  • Forbici
36

Fiocco in macramè: tecniche di base

Con il macramè si possono produrre molti lavoretti diversi. Braccialetti, fiocchi, decorazioni. Tutto favorito da una particolare tecnica di intrecciatura di fili di cotone che ha origini molto antiche. Essa concede alla stoffa molti pregi. Naturalmente dovremmo prima prendere dimestichezza con la tecnica basilare, per riuscire in seguito a fare delle creazioni più complesse e particolari. Meglio avere quindi confidenza con il macramè prima di procedere. Per iniziare il lavoro, disponiamo ogni attrezzo necessario sul piano di lavoro. Inoltre dovremo munirci di un filato moderato come il numero 5.

46

Fiocco in macramè: i fili

Ora è il momento di preparare 4 fili di cotone della lunghezza di 60 centimetri. Per cominciare questo passo, prendiamo il primo filo e lo annodiamo a forma di cappio sugli altri 4 fili. Facciamo lo stesso con tutti gli altri fili restanti. Ora prendiamo il primo filo a destra e lo passiamo sotto agli altri due. Prendiamo poi altri quattro fili. Con essi, ripetiamo l'operazione appena compiuta. I due componenti rappresenteranno così le due estremità del fiocco.

Continua la lettura
56

Fiocco in macramè: conclusione

Per concludere, prendiamo due fili per congiungere queste due estremità. Per fare questo, dobbiamo prendere il filo di sinistra. Passiamo quest'ultimo al di sotto dei fili posti al centro, e sopra il filo di destra. Quindi stringiamo con le nostre dita le fila dal centro verso l'alto, e in questo modo chiudiamo il tutto. Se abbiamo fatto ogni cosa nel modo giusto, il grazioso risultato sarà un semplice ma elegante fiocco base. Ad esso possiamo applicare tante migliorie e varianti. Questo darà vita a decorazioni fantastiche, se lasceremo camminare la fantasia. Potremmo anche scegliere di applicare questo fiocco su un braccialetto. O ancora si può usare come decorazione natalizia da appendere sul nostro albero di Natale. Potremmo farne di varie dimensioni, così da poter abbellire molti più elementi. Basterà esercitarsi ed acquisire la giusta manualità.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Facciamo prima pratica realizzando alcuni nodi in macramè
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare orecchini macramè

Il macramè è un'arte che mediante l'annodamento di fibre, offre la possibilità di realizzare varie tipologie di creazioni. Esse si presentano con un aspetto palpabile, intricato, una texture che rende gli oggetti inconfondibili ed esteticamente gradevoli....
Altri Hobby

Come fare un portafiori con la tecnica macramè

Il Macramè è una tecnica molto antica e preziosa. Infatti ancora oggi viene usata per confezionare tessuti e rivestire oggetti di ogni tipo. I più gettonati sono la bigiotteria, le borse e una serie di complementi che comprendono vasi e portafiori....
Altri Hobby

Come fare un bracciale con filo metallico a macramè

Il macramè è un tipo di stoffa che, opportunamente intrecciata, permette di realizzare diversi oggetti decorativi; infatti, oltre a centrini, finiture per cuscini e lenzuola, è anche possibile creare dei bracciali. In questa guida, nello specifico,...
Altri Hobby

Macramè: tecniche di lavorazione base

I tessuti sui quali è più semplice effettuare la lavorazione a macramè sono quelli realizzati in lino. Il macramè rappresenta un'arte molto antica, che veniva praticata fin dal XII secolo dagli Arabi. Per chi non ha una base di ricamo e non possiede...
Altri Hobby

Come confezionare un fiocco nascita in gomma crepla

Se intendiamo confezionare un fiocco nascita in un modo decisamente insolito ma non per questo raffinato, possiamo usare un materiale diverso dal classico raso. Infatti, è possibile acquistare la gomma crepla che è molto facile da lavorare, e ci consente...
Altri Hobby

Come fare una fiocco nascita ad uncinetto

Se per la nascita del nostro bambino o di quello di un'amica speciale intendiamo realizzare un fiocco che attesti il lieto evento, possiamo crearlo all'uncinetto seguendo delle linee guida ben precise e, soprattutto, scegliendo il punto che ci è più...
Altri Hobby

Come decorare un fiocco nascita col das

La nascita di un bebè è uno degli eventi più belli che arricchiscono la vita di emozioni piacevoli e felicità. Un bambino che nasce è una fortuna per ogni famiglia e per questo, la sua nascita va segnalata al resto della comunità. È tradizione...
Altri Hobby

Come realizzare un fiocco di tulle

Amate il fai da te? Vi piace realizzare oggettini e decorazioni con materiali comuni e con tanta fantasia? Questa è sicuramente la guida che fa per voi! Vi illustreremo come fare a creare una decorazione forse un po' banale, ma sicuramente d'effetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.