Come fare un giardino zen in una scatola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte giapponese di creare giardini in miniatura, adoperando sabbia bianca, sassi e piccole rocce, è molto antica. L'origine dei bonseki, ossia questi giardini zen, risale ai tempi antichi. L'imperatore Temmu, infatti, nel VII secolo d. C. Usò tecniche bonseki per realizzare paesaggi naturali. Questa particolare tecnica venne usata in passato come plastico/miniatura per la realizzazione di alcuni giardini di Kyoto". L'antica arte giapponese di meditare dinanzi ad un piccolo giardino zen si sta diffondendo sempre più anche nella cultura occidentale; ci permettono infatti di dedicare un po' di tempo a noi stessi, di meditare e di rilassarci, ci permettono di evadere dalla vita caotica metropolitana. Se siete interessati a crearne uno voi a casa vostra, vediamo insieme come fare un giardino zen in una scatola, in modo che non occupi eccessivo spazio e si possa posizionare in ogni parte della casa.

26

Occorrente

  • Contenitore adatto
  • Sabbia o ghiaia
  • Sassolini o ciottoli
  • Piccolo rastrello
  • Scatola
36

Come prima cosa bisogna procurarsi un contenitore adatto; i più utilizzati sono quelli di forma rettangolare o di forma ovale, con dimensioni variabili dai 30 cm circa fino ad un massimo di 200 x 150 cm, mentre i più comuni misurano 60 x 35 cm. Questi contenitori si possono acquistare online a prezzi davvero bassissimi, tuttavia è possibile risparmiare ulteriormente riciclando una vecchia cornice in legno a cui incollare un fondo. Nel caso in cui la cornice presenti evidenti segni di usura basterà una passata di vernice per renderla come nuova.

46

Terminata la costruzione della struttura esterna riempitela con la sabbia bianca o della ghiaia. Potete trovare questo materiale facilmente in commercio anche online, tuttavia della semplice sabbia di mare o di fiume è perfetta, purché lasciata ad asciugare una settimana sotto il sole. A questo punto potete posizionare nel vostro giardino le pietre, idealmente rappresentano l'elemento "vivo". Queste non devono essere tutte dello stesso colore, forma e dimensione perché nella cultura giapponese la perfezione non esiste. Potrete disporli in modo irregolare sulla sabbia.

Continua la lettura
56

Reperire questi sassolini è molto semplice, i ciottoli presenti in molte spiagge sono perfetti, avendone la possibilità scegliete quelli più smussati e tondeggianti, daranno maggiore stabilità al bonseki. Infine bisognerà utilizzare un piccolo rastrello zen, per rappresentare delle onde nella sabbia. La costruzione del giardino zen in scatola è terminata, a questo punto posizionate al centro o nel lato ovest della stanza, in un posto sempre ben illuminato dal sole. Se lo desiderate potete illuminare il bonseki, magari durante le ore notturne, tramite una lanterna fatta con materiali naturali: bambù o carta di riso. Solitamente questi giardini zen sono temporanei, ovvero di tanto in tanto potrete variare la composizione dei sassolini nella sabbia. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se lo desiderate potete illuminare il bonseki, magari durante le ore notturne, tramite una lanterna fatta con materiali naturali: bambù o carta di riso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 piante da mettere in un giardino zen

Sempre più di moda stanno diventando i giardini zen: chiunque abbia spazio ed ami la cultura orientale non potrà non farsi affascinare da un giardino zen. Sinonimo di pace e relax, non si tratta solo design e di stile, ma di una vera filosofia, dove...
Giardinaggio

5 consigli per realizzare un giardino zen

Il giardino zen deve essere un luogo dove ritrovare il benessere, allontanando lo stress e le preoccupazioni quotidiane. Il giardino è adornato da elementi naturali utili per ritrovare la pace. L'energia vitale irradiata (il Ch'i) sarà in grado di allontanare...
Giardinaggio

Come progettare un giardino zen

Le persone appassionate di giardinaggio sono numerose e alcuni prediligono ricavare un orticello (anche in città) rubando una piccola quantità di spazio al balcone o terrazzo: gli altri, invece, adorano molto le piante grasse e succulente oppure preferiscono...
Giardinaggio

7 modi per realizzare un giardino zen in casa

Se in casa abbiamo un angolo abbastanza ampio che intendiamo arredare in un modo originale ed esclusivo, possiamo approfittarne per dedicarci alla realizzazione di un vero e proprio giardino zen in miniatura. Questa tipologia di struttura facente parte...
Giardinaggio

Come creare un piccolo giardino zen

Al giorno d'oggi si vivono delle vite sempre più frenetiche. Tutto questo ci può provocare un notevole stress che spesso può sfociare in piccole problematiche fisiche le quali è meglio evitare. Ritagliarsi dei piccoli spazi di tempo da dedicare al...
Giardinaggio

Come creare un giardino zen in terrazzo

Se l'arte orientale della meditazione ci interessa, è ora di creare uno spazio Zen sul nostro terrazzo. È opportuno che il nostro terrazzo sia in un lato tranquillo della casa, senza rumori eccessivi e disturbi di varia natura. Prima di progettare un...
Giardinaggio

5 modi per allestire un giardino giapponese verticale

Se amate la natura ed intendete creare in casa un giardino giapponese verticale, potete sfruttare alcune delle più belle piante in voga nelle strutture in stile zen. Tra queste, vale la pena citare l’Acer Palmatum usato per la creazione dei bonsai,...
Giardinaggio

Come scegliere le piante per un giardino giapponese

Il giardino giapponese riproduce un paesaggio ideale, astratto e stilizzato. Progettato per il piacere estetico, la contemplazione e la meditazione richiede cure e costanza. Nasce solitamente su rocce e sabbia bianca; sui terreni umidi o laghetti. Le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.