Come fare un graffito con i colori a cera

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Esistono numerose tecniche pittoriche che è possibile adottare per realizzare un'opera d'arte. A tal proposito, il graffito è uno tra quelli. I graffiti più antichi sono stati rinvenuti in alcune grotte francesi raffiguranti scene di caccia e risalenti alla preistoria. Questi rudimentali lavori sono stati eseguiti semplicemente incidendo la nuda pietra delle caverne. Nella modernità per graffito si intende un disegno inciso su materiali di vario tipo. Nella guida che segue vi sarà spiegato proprio come fare un graffito con i colori a cera.

26

Occorrente

  • foglio di album
  • colori a cera
  • uno strumento appuntito
  • un batuffolo di cotone
36

Acquistate dei colori di alta qualità

Se desiderate realizzare un graffito, per prima cosa procuratevi un foglio di album da disegno liscio oppure un cartoncino Bristol. Questo perché in tali superfici i colori a cera aderiscono più uniformemente. Acquistate inoltre dei colori di alta qualità per un risultato ottimale. A questo punto pensate a cosa desiderate disegnare. È infatti in base al soggetto del disegno che sceglierete i colori da stendere sul vostro foglio. Se volete rappresentare un paesaggio, per la parte bassa del foglio utilizzerete tonalità diverse di verde e giallo (erba), mentre per la parte alta varie sfumature di azzurro e viola (cielo).

46

Graffiate i colori

Una volta scelti i colori, stendeteli sul foglio. Iniziate con la tonalità più chiara del colore più chiaro, passando poi ad una più scura e così via. Quando dovrete cambiare pastello, cominciate con mano molto leggera, per evitare di andare ad intaccare lo strato inferiore. Una volta stesi i vari colori, coprite tutto il foglio in maniera compatta con il nero. Ora è il momento di disegnare. Per far questo vi servirà un oggetto per graffiare via il colore: un chiodo, un rametto, la punta di un compasso o delle forbici arrotondate. È consigliabile utilizzare almeno due oggetti diversi, per ottenere graffi di diverso spessore.

Continua la lettura
56

Ripulite il foglio dai residui

A seconda della pressione che imprimerete al vostro strumento, otterrete linee di colore diverso. I graffi più marcati porteranno alla luce i colori più chiari, mentre tenendo la mano più leggera avrete i colori più scuri. Con un batuffolo di cotone e con delicatezza ripulite il foglio dai residui per evitare di sporcare l'area attorno e rovinare la vostra creazione. Purtroppo con questa tecnica di disegno è quasi impossibile cancellare e ripetere un tratto non riuscito perfettamente al primo tentativo. Se una linea è riuscita male, potete sempre ricoprirla utilizzando il pastello nero, ma dopo non potrete più rintracciarla in quel punto preciso, in quanto i primi strati di colore saranno già stati rimossi.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se una linea è riuscita male, potete sempre ricoprirla utilizzando il pastello nero, ma dopo non potrete più rintracciarla in quel punto preciso, in quanto i primi strati di colore saranno già stati rimossi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare graffiti con i pastelli a cera

Dall'uomo preistorico ad oggi, la principale forma di comunicazione visiva è sempre stata quella del disegno e della raffigurazione narrante. Basti pensare alle incisioni rupestri, ai geroglifici egizi, alla scrittura stessa composta da simboli via via...
Bricolage

Come si fa un graffito nero-fumo su cartoncino

La prima forma d'espressione figurativa usata dall'uomo su ogni supporto naturale come pareti delle grotte, pietre e pavimenti rocciosi: il graffito è una tecnica che ha valicato e superato il corso del tempo, tanto da essere ancora attuale. Più che...
Bricolage

Come Realizzare Delle Sculture In Cera Modellabile

L'arte è una forma di espressione che consente di esprimere il proprio estro creativo. Sono diverse le tecniche che si possono utilizzare; una di esse è la scultura. Qualche tempo fa si utlizzavano materiali che difficilmente una persona poco esperta...
Bricolage

Come Colorare La Cera Per Preparare Delle Candele Colorate

Le candele sono degli oggetti facili da realizzare e rappresentano un regalo ideale per ogni occasione. La cera è l'elemento che le compone e può essere di vari tipi. Tra quelli più adoperati esiste la purissima cera d'api, di stearina, paraffina...
Bricolage

Come Realizzare Candele Con Frutti E Fiori Di Cera

In questa guida vedremo come realizzare delle candele con frutti e fiori di cera. Prima di tutto vedremo come realizzare delle candele con frutti di cera e poi con una piccola variante vedremo anche come realizzare fiori di cera su delle candele per...
Bricolage

Come colorare la cera liquida

Al giorno d'oggi, sono sempre più le persone che amano, adornare ed abbellire la propria abitazione, con delle candele colorate, o forme di cera profumate. Queste ultime, oltre al fatto che oramai, possiamo comprarle tranquillamente in qualsiasi negozio...
Bricolage

Come creare un sigillo di cera

I sigilli in cera erano un particolare modo di sigillare le lettere che contenevano documenti molto importanti. Un sigillo in cera recava a tale scopo un simbolo, impresso su di esso quando la cera era ancora calda e che identificava univocamente il mittente....
Bricolage

Come realizzare la finitura a cera del legno

Generalmente la cera in pasta viene utilizzata per proteggere e rendere più bello il legno. Per secoli la cera d'api veniva impiegata per le rifiniture, prima che arrivassero le finiture moderne. La finitura a cera rende meravigliose le superfici in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.