Come fare un gufo con il fimo

Tramite: O2O 04/03/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con il fimo, pasta polimerica modellabile, è possibile dare vita a deliziose e originali creazioni, tutte rigorosamente handmade. Un'ottima idea regalo, da confezionare con questa pasta sintetica, è indubbiamente rappresentata da un simpatico gufo, prezioso portafortuna da donare alle persone care. La realizzazione si presenta poco impegnativa, economica e dal risultato estremamente soddisfacente. Il gufo in fimo ben si presta ad una molteplicità di applicazioni: vezzosi segnaposto per decorare la vostra tavola, divertenti personalizzazioni di portafoto e bottoni, graziosi magneti da attaccare al frigo, Ecco come fare un gufo con il fimo.

26

Occorrente

  • Fimo di vari colori
  • Stuzzicadenti
36

È consigliabile, specie se siete poco esperti, utilizzare del "fimo soft", la cui consistenza (decisamente più morbida rispetto al fimo classico) vi consentirà di modellare la vostra creazione più agevolmente e in tempi minori. Dopo aver rivestito opportunamente il piano di lavoro, prelevate un piccolo pezzo di pasta modellabile e formate una palla.

46

questo punto, conferite alla pallina di fimo una forma ad uovo, che costituirà il corpo del vostro gufetto. Schiacciate leggermente la sommità centrale, ricavando alle due estremità superiori due protuberanze che saranno le orecchie del volatile. Successivamente, prelevate due pezzi di fimo ancor più piccoli, date loro la forma di una goccia e attaccatene uno per ciascun lato, in questo modo avrete realizzato le ali. Con del fimo di un colore diverso, create un dischetto da apporre sulla parte centrale del corpo del gufo, incidendo dei piccoli cerchietti servendovi di uno stuzzicadenti. Per le zampine, modellate sei piccole forme a chicco di riso, unitele a gruppi di tre e poneteli alla base del vostro lavoro. Per realizzare gli occhi, modellate due cerchietti di fimo bianco e fissateli nella parte superiore del corpo. Al centro di ciascun occhio, incollatevi la pupilla fatta con del fimo nero. Ora, il vostro simpatico gufetto dovrà essere infornato ad una temperatura non superiore ai 110 gradi, per circa 15 minuti su una teglia rivestita di carta forno.

Continua la lettura
56

In alternativa per realizzare un gufetto di fimo, prendete il fimo di colore marrone chiaro e utilizzatetelo per il visso. Con il fimo giallo formate un triangolino abbastanza appuntito e posizionatetelo al centro del fimo marrone. Con il fimo bianco realizzate due ovale, che saranno gli occhi e con il fimo marrone scuro realizzate le sopracciglia. Prendete il fimo marrone scuro e modellate il corpo, ponete il viso sul corpo e fermatelo saldamente. Con l'aiuto di una forchetta di plastica, realizzate delle striature sull'intero corpo. Infornate il gufetto a 100 gradi e attendete circa 20 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un gufo in stoffa

In questa bella ed interessante guida, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo insegnarvi come poter fare un gufo, completamente realizzato in stoffa. Sarà molto divertente e carino, realizzare qualcosa con le nostre mani e grazie alla nostra buona...
Altri Hobby

Come fare un fermaporta a forma di gufo con il feltro

Se state arredando casa o semplicemente vi trovate in una fase di ristrutturazione sicuramente sarete alla ricerca di nuovi arredi e complementi di arredo per abbellire e rendere la vostra casa il più possibile accogliente. Ma cosa c'è di meglio che...
Altri Hobby

Come realizzare un portapenne Sailor Moon in fimo

Negli ultimi anni la pasta modellante sintetica, meglio conosciuta come pasta fimo, è stata largamente apprezzata dalle amanti del fai da te e bricolage. Il fimo, infatti, si presta a realizzare un'infinità di accessori che spaziano dai gioielli, ai...
Altri Hobby

Come realizzare dei dolcetti di fimo

ll fimo è una particolare pasta sintetica e termoindurente che può essere lavorata e utilizza per la creazione di numerosi oggetti, ad esempio collane, bracciali, anelli, ma anche piccole statuine e tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce....
Altri Hobby

Come fare collane e accessori in fimo

Il fimo è una pasta polimerica modellabile che si indurisce con il calore, quindi necessita di cottura. Di solito, si vende sotto forma di panetti disponibili in vari colori ed è facilmente reperibile in qualunque negozio che venda pennarelli, fogli...
Altri Hobby

Come usare il fimo liquido

Il fimo è una pasta modellabile utile per la creazione di piccoli oggetti. Gli amanti di questo materiale avranno sicuramente sentito parlare anche del fimo liquido, che altro non è che è un gel fluido, lattiginoso, utile per le decorazioni, che viene...
Altri Hobby

Come realizzare una cover in fimo

Il fimo è una pasta polimerica, ossia composta da polimeri sintetici, malleabile e modellabile, disponibile in commercio in vari colori, persino glitterati e fluorescenti al buio. A differenza della semplice plastilina (di norma di origine naturale ed...
Altri Hobby

Come creare una cupcake con il fimo

Il fimo è un materiale plastico che si può lavorare sia a mano che con strumenti particolari per ottenere ogni tipo d forma. Si trova in tantissimi colori e anche con temi ottenuti per estrusione e nelle mani adatte è incedibile versatile. Una volta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.