Come fare un kit per sushi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il sushi è un tipico piatto giapponese che negli ultimi anni si sta diffondendo anche in Italia. Sono infatti tantissimi i ristoranti sushi diffusi in tutto il Paese, anche se non sono molti quelli che preparano un autentico Sushi. Anche se la preparazione sembra facile, l'importanza degli ingredienti è fondamentale. Se siete degli amanti del sushi e vorreste prepararlo in modo facile e veloce, senza perdere troppo tempo, allora è possibile organizzarsi con un kit apposito. In questo modo, quando più ne avete voglia, avrete tutto pronto e dovete solo assemblare il sushi. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come fare un kit per sushi.

24

Cuocere il riso

Nel sushi, la base è il riso. Va cotto in una particolare pentola, con tempi piuttosto lunghi. Per evitare cotture estenuanti, sostituirla con un kit personalizzato: la tradizionale pentola a pressione. Si accorceranno certamente i tempi e si otterrà un riso ideale per un piatto molto coreografico. Per mantenere la classica forma del sushi, in Giappone, si utilizza l'aceto o in alternativa lo zucchero, due addensanti naturali. Si potrebbero usare anche dei coppa pasta dalle forme più gradite.

34

Preparare gli ingredienti

A questo punto, i giapponesi utilizzano un kit particolare per arrotolare il sushi. In tal senso, si ottiene il tipico rotolone in riso da dividere in tante piccole porzioni circolari. Lo stuoino in bambù è facilmente reperibile in tutti i negozi di casalinghi. In alternativa, è acquistabile anche online ad un prezzo bassissimo. Le alghe nori, il wasabi e la salsa di soia si acquistano solitamente nei supermercati, al reparto "cucina internazionale". Per guarnire il sushi, si utilizza la salsa di soia. Quest'ultima si può fare anche in casa, con pochi e semplici ingredienti.

Continua la lettura
44

Assemblare il sushi

Per fare un perfetto sushi, disponerre quindi lo stuoino sul piano di lavoro. Stendervi sopra un foglio di pellicola alimentare e posizionare l'alga nori, con la parte lucida all'esterno. Sistemare il riso e lasciare un po' libero il bordo esterno. Distribuire quindi tutti gli ingredienti, come verdure, wasabi, cetrioli, e quant'altro. Quindi, arrotolare e togliere lo stuoino. Si otterrà un rotolo da tagliare in circa 5 hosomaki. Per gustare il sushi, utilizzare tranquillamente i bastoncini in legno per i capelli (ovviamente nuovi). I giapponesi utilizzano solitamente anche dei kit in acciaio o ceramica, disponibili in commercio a prezzi economici. Guarnire quindi il sushi a piacimento. Preferibilmente. Disporre le salse in tante piccole ciotoline e servire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un mini stereo fai da te

Quando si sta valutando la possibilità di costruire o modificare apparecchiature elettroniche (soprattutto se sono alimentate a corrente elettrica) la prima domanda che ci si pone è: "Ma è sicuro?". Ci sono due cose in ballo: la vostra sicurezza personale...
Altri Hobby

Come scegliere l'attrezzatura per produrre la birra

Forse non tutti lo sanno, ma la birra si può produrre anche in casa senza grandi difficoltà, ovviamente disponendo della giusta attrezzatura. In passato il procedimento era piuttosto complesso e lungo, ma oggi sul mercato si possono scegliere dei praticissimi...
Altri Hobby

Come iniziare il modellismo statico

Un'attività attraverso la quale si possono riprodurre in scala determinati oggetti è sicuramente il modellismo statico, e come si evince dalla definizione stessa, si tratta di plastici da esposizione che tuttavia sono di grande effetto decorativo, sia...
Altri Hobby

Come costruire un aereoplano radiocomandato

In Italia sono moltissime le persone appassionate di aeromodellismo che costruiscono tali mezzi acquistandoli in kit nei negozi specializzati. Per realizzare un aereo radiocomandato è tuttavia possibile optare per la costruzione in casa, sulla base di...
Altri Hobby

Come costruire un drone volante

Drone è un nome usato per definire una categoria di oggetti volanti: gli aeromobili a pilotaggio remoto (APR). Sono degli oggetti capaci di prendere il volo senza la necessità di un pilota all'interno, che lo guida da terra; oppure vengono pilotati...
Altri Hobby

Come realizzare un porta cinture estraibile

Si sa che chi ama l'ordine cerca sempre di trovare il modo per tenere tutto a posto, soprattutto gli oggetti e gli accessori più piccoli in quanto si perdono facilmente o si possono danneggiare. Un accessorio che ha bisogno di spazio ed essere facilmente...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come costruire un pedale per chitarra elettrica

Se adorate suonare la meravigliosa chitarra elettrica, avrete assolutamente bisogno di un pedale, allo scopo di:- migliorarne, modificarne oppure incrementarne i toni;- ottenere dei particolari effetti (come le distorsioni, le modulazioni e i filtri)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.