Come fare un lampadario con delle matite colorate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Questo tutorial ci mostrerà quanto il fai da te possa non conoscere orizzonti e come, tramite l'utilizzo di materiali destinati esclusivamente ad un determinato uso, si possano ottenere degli insospettabili oggetti utili, allegri, colorati e di tendenza. Oggi infatti vedremo come fare un lampadario con delle matite colorate. Se ci avanzano intere scatole di vecchi colori a matita inutilizzati e vogliamo far felici i nostri bambini costruendo un perfetto e funzionale oggetto d'arredo per la loro stanza, potremo diversamente manifestare la nostra arte, con fantasia e creatività, in poco tempo, facilmente e spendendo davvero poco!

25

Occorrente

  • Matite colorate, una scatola di cartone, colla a caldo, taglierino, lampadina con filo elettrico..
35

Per iniziare bene nella costruzione del tuo lampadario, procurati tutto il materiale necessario e tienilo a portata di mano. Avrai bisogno, oltre alla lampadina con il filo elettrico per illuminare il tuo lampadario, anche di una scatola di cartone rigido della forma che più preferisci. La scatola non dovrà essere dotata di coperchio, ma comunque tu l'abbia scelta (rotonda, cilindrica o di forma quadrata o rettangolare), fungerà da base per il tuo lampadario, al quale applicherai le matite colorate. Potrai scegliere di lasciare le tue matite nello stato in cui si trovano, alcune magari più "consumate" delle altre, per un effetto vissuto molto divertente, oppure le potrai temperare, per renderle tutte della stessa lunghezza. Prediligi i colori delle matite che più ti piacciono, mescolando i colori in modo fantasioso, oppure creando delle gradazioni cromatiche, come in un arcobaleno.

45

Con un taglierino effettua un foro rotondo sulla base della tua scatola di cartone, della larghezza idonea per il passaggio del filo elettrico. All'interno della scatola, in seguito, monterai la lampadina. Con della colla a caldo crea uno strato compatto su tutta la superficie della tua scatola di cartone. Poi, una alla volta e con attenzione, applica tutte le tue matite colorate, una accanto all'altra e con la punta rivolta verso il basso, sulla scatola cosparsa di colla. Ricopri con le tue matite colorate l'intera superficie della scatola di cartone che diventerà il tuo nuovo lampadario.

Continua la lettura
55

Lascia asciugare le matite colorate incollate alla scatola per almeno un paio d'ore prima di montare il tuo lampadario. Poi monta la lampadina all'interno della scatola e trasformala in un bellissimo lampadario da appendere al soffitto oppure, in alternativa, in un bel paralume per una lampada da appoggio. Ecco che la stanza assumerà subito un aspetto più allegro e giocoso!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare le collane con le matite colorate

Girando per mercatini o guardando programmi sul fai da te in televisione, è ormai sempre più in voga il creare bijoux di ogni tipo, utilizzando qualsiasi tipo di materiale, dal più costoso al meno caro. Si possono fare gioielli utilizzando il filo...
Altri Hobby

Come creare un quadretto con le matite

Un'dea curiosa ed originale da condividere con i vostri bambini durante i pomeriggi piovosi è quella di creare un fantasioso e personale quadretto con le matite colorate. Le matite, anche quelle ridotte ormai ad inutili mozziconi, possono essere reinventate...
Altri Hobby

Come collezionare matite

La matita, come tutti sappiamo, è un semplice strumento che serve per scrivere e disegnare, costituita da un'anima di grafite (detta mina) racchiusa in un cilindretto di legno (solitamente ricavato dal pioppo). Questa sua forma attuale la dobbiamo proprio...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con delle posate

Se avete un minimo di creatività, ed intendete dedicarvi al fai da te per realizzare alcuni oggetti originali e nel contempo funzionali, potete ad esempio utilizzare delle vecchie forchette e cucchiai per costruire un lampadario. Il lavoro non è difficile,...
Altri Hobby

Come verniciare un lampadario

Il lampadario è l'oggetto portante di ogni camera, senza cui tutto resterebbe triste ed oscuro. Grazie alla sua luce, invece, viene riportata allegria e serenità in ogni sala e, proprio per questo motivo, è bene che esso risulti sempre bello e splendente,...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con i cucchiani di plastica

Siete alla ricerca di un'idea simpatica ed originale per riscaldare e rendere più.. Luminose le vostre serate in casa? Con un pizzico di fantasia e pochi accorgimenti pratici è possibile creare oggetti davvero bellissimi e molto funzionali. Davvero...
Altri Hobby

Come restaurare un lampadario antico

Se in un mercatino dell'antiquariato avete appena acquistato un lampadario antico, potete intervenire con un bel restauro per poterlo riportare allo splendore originario. Il lavoro infatti, se ben eseguito, vi consente rivivere l'atmosfera di un tempo...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con una grattugia

Se possedete una gran dose di creatività e fantasia, allora potrete realizzare tanti oggetti decorativi e funzionali per la vostra casa. Infatti, se ad esempio siete abili a trasformare degli oggetti riciclati, potrete creare strutture eleganti ed originali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.