Come fare Un Mosaico Marino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte del mosaico senza dubbio è la più antica di tutte e, i risultati sono davvero soddisfacenti oltre che di grande effetto. Tuttavia per poter cimentarsi in questo tipo di lavorazione bisogna conoscere alcune tecniche fondamentali per riuscire a realizzare in modo corretto delle vere e proprie opere d'arte. Attraverso gli esaurienti passi di questa guida apprenderete delle utili informazioni su come fare un mosaico marino.

26

Occorrente

  • Oggetti e supporti di legno (vaso, portafazzoletti, scatoline, piatti)
  • Colori acrilici bianco e blu
  • Mosaico acryl, sfumature del blu-turchese, marrone e madreperla
  • Colla specifica per mosaico
  • Stencil con motivi grandi
  • Cementite
  • Forbici
  • Spatola
  • Spugnetta
  • Nastro di carta
36

Se pensiamo ai mille riflessi dell'acqua, al colore sfaccettato dei fondali marini e al luccicare delle pietre al sole, a primo impatto c'è l'estate; i ricordi che un po tutti portiamo con noi.
Poter ricreare queste tinte in un muro della nostra casa o in qualsiasi altro oggetto, la tecnica del mosaico è proprio quella che fa per noi. Attraverso questa interessante tecnica potremo dare una nuova vita anche agli oggetti e riprodurli in maniera originale e ravvivata. Un vaso con fiori, un paesaggio, un semplice piatto, senza dubbio acquisteranno un nuovo fascino se li decoreremo seguendo questi consigli. Quindi per riuscire a familiarizzare con questa tecnica è consigliabile dapprima provare con un piccolo oggetto, magari di legno, su cui possiamo lavorare tranquillamente, per poi effettuare la prova decisiva su un oggetto più rilevante o importante.

46

Mettiamoci dunque all'opera! Come primo passaggio dovremmo stendere una mano di fondo sugli oggetti di legno. Attendere l'asciugatura e poi dipingere gli oggetti di bianco; se optiamo per utilizzare un vaso, questo dovrà avere invece un lato blu. Passiamo poi a tagliare e incollare le nostre tessere da mosaico seguendo naturalmente un disegno iniziale che abbiamo deciso e, disegnato a matita sull'oggetto. Se prevediamo di conservare la nostra creazione all'esterno, sarà consigliabile utilizzare solo la colla per mosaico.

Continua la lettura
56

A composizione ultimata, possiamo coprire il colore acrilico con il nastro di carta e, si dovrà passare ad impastare la cementite come spiegato sulla confezione. Stendiamo bene il composto badando a riempire tutti gli spazi tra le singole tessere. Eseguire bene questo passaggio è fondamentale per una buona riuscita del lavoro. Lisciamo quindi i bordi con il dito bagnato, per poi togliere subito l'esubero di cementite con la spugnetta umida. A lavoro ultimato, possiamo rimuovere il nastro di carta e lasciare asciugare. Dopo averlo lasciato asciugare per bene, la nostra prima creazione sarà pronta per essere esposta ed ammirata.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come sigillare il compensato marino

Se si possiede una barca o si sta pianificando la costruzione di un oggetto che sarà immerso nell'acqua, allora il compensato marino è il materiale giusto in quanto è più spesso del normale compensato perché è composto da un minimo di 7 ad un massimo...
Bricolage

Come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico

Se desiderate possedere dei sottopentola con l'effetto mosaico, allora siete nel posto giusto. Infatti in questa guida vi spiegheremo passo dopo passo come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico. Esistono diversi procedimento per poter ottenere...
Bricolage

Come creare un mosaico con le piastrelle

In questa guida vi spiegheremo, in maniera veloce e semplice, come realizzare con le vostre mani un mosaico con le piastrelle colorate. Per farlo potrete sia acquistare le piastrelle necessarie, o riutilizzare gli scarti delle precedenti pose che ancora...
Bricolage

Come posare un mosaico sul top della cucina

Sia che siate amanti dell'arte sia che vogliate semplicemente donare nuova vita alla vostra cucina, potrebbe tornarvi utile saper posare una mosaico sul top della cucina. La tecnica è molto semplice e seguendo i nostri consigli riuscirete in poche ore...
Bricolage

Come realizzare un mosaico in maniera economica

Il mosaico rappresenta una delle tecniche artistiche più apprezzate e diffuse che ci siano. Realizzare un mosaico non è molto complicato ma richiede l'acquisto di materiali piuttosto costosi. Tuttavia, è possibile farlo anche in maniera abbastanza...
Bricolage

Come creare un collage marino

Nei caldi mesi d'estate non c'è niente di meglio che dare sfogo alla vostra fantasia creando uno splendido collage marino facilissimo e divertentissimo da costruire. Questa bellissima idea è fatta con materiali semplici e facili da reperire e darà...
Bricolage

Come fare un mosaico

L'arte del mosaico è una tecnica figurativa di origini antichissime, che consiste nel realizzare dei soggetti di natura diversa semplicemente utilizzando frammenti di vario materiale, come vetro, pietre, conchiglie. Si tratta di una forma di espressione...
Bricolage

Come fare un quadro con la tecnica del mosaico

Spesso guardando le nostre pareti ci soffermiamo sul fatto che gli manca qualcosa, che sono vuote, e andrebbero decorate in qualche modo. Ma come fare? Se volete evitare di acquistare dei quadri che tutti usano, ma siete intenzionati a decorare le vostre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.