Come fare un origami a forma di cuore

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

L'origami l'antichissima arte di creare oggetti semplicemente piegando la carta che ha avuto origine in Cina presumibilmente intorno all'anno 102 a. C. Quest'arte è stata tenuta segreta in Cina per diverse centinaia di anni, dopodiché è arrivata in Corea e poi in Giappone, paese in cui tutto oggi gli viene attribuita la patria. L'origami viene ancora oggi utilizzata in tutto il mondo per la realizzazione di diversi oggetti di carta. Nei passi della seguente guida vedremo in particolare come fare un origami a forma di cuore.

25

Occorrente

  • Carta rossa
  • Forbici
  • Righello
35

Procurarsi la carta rossa

Le figure più tradizionali da realizzare con l'origami sono senza dubbio gli uccelli, le farfalle e animaletti di ogni genere, ma in realtà con questa tecnica sofisticata si potranno ottenere le forme più disparate, sia quelle geometriche, che origami composti e decorativi, come ad esempio le stelle, gli alberi di Natale ed i cuori. Questi ultimi potranno essere realizzati per un avvenimento speciale, magari per un anniversario o per regalarli al vostro partner nel giorno di San Valentino. Per prima cosa, dovrete procurarvi della carta colorata rossa. In alternativa sarebbe utile adottare anche della carta di altri colori.

45

Tagliare la carta

Tagliate un pezzo di carta a forma di quadrato piegandolo per bene al centro, ricavando in questo modo una diagonale ben precisa. Avrete ottenuto un triangolo, ora prendete le due punte estreme di tale struttura e mettetele verso il centro in modo da ottenere un quadratino regolare, più piccolo di quello da cui siete partiti. Ora capovolgete il quadratino e piegatelo in due, ricavandone un piccolo triangolo. Fate attenzione a lisciare bene la carta con le dita o con le unghie, in modo da rendere le linee derivanti dalle piegature, ben evidenti. Capovolgetelo di nuovo riportandolo nella posizione precedente e cominciate a riaprire le ultime due punte che avete piegato.

Continua la lettura
55

Modellare la carta

A questo punto, dovrete spingere le due punte, schiacciandole leggermente con le dita e aprendole con il pollice inserendolo all'interno. In questo modo, potrete vedere la carta rientrare, dopodichè girate la carta rovesciandola. Ripetete l'operazione sia dal lato destro, che dal lato sinistro. Vedrete che la sagoma del cuore comincerà a prendere forma, sebbene esso risulti leggermente squadrato. Quindi bisognerà piegare leggermente le punte, arrotondandole nella parte superiore e flettendole verso la parte posteriore del cuore. Tutto questo servirà per concludere al meglio il vostro lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare una stella di carta: origami

Gli origami rappresentano una metodologia orientale che, recentemente, è divenuta abbastanza diffusa anche in Italia: mediante questa tecnica, sarà possibile realizzare delle forme più o meno complesse, partendo da un foglio di carta quadrato, che...
Altri Hobby

Come creare Babbo Natale con gli origami

Se siete amanti degli origami, ossia la bellissima arte orientale della creazione di oggetti con la carta, potrete divertirvi a realizzare anche simpatici addobbi natalizi. Nella guida che segue, a tal proposito, impareremo come creare un Babbo Natale...
Bricolage

Come fare un ventaglio origami con le copertine delle riviste

In questa guida vedrete come fare un ventaglio origami con le copertine delle riviste. L'arte dell'origami, tramandata per secoli da generazioni. Consiste nel far assumere ai fogli di carta delle forme gradevoli all'occhio umano. Con una semplice copertina...
Altri Hobby

Come impermeabilizzare gli origami

Gli origami sono delle caratteristiche e particolari costruzioni che si effettuano piegando artisticamente la carta. Davvero disparate sono le tecniche che consentono simili piegature: in genere tutto prende inizio da un foglio di carta che viene organizzato...
Altri Hobby

Come creare un origami di stoffa

Forse non tutti lo sanno, ma si possono fare gli origami non solo con la carta ma anche con la stoffa. Se si conoscono gli origami di carta, basta trasporre sulla stoffa le stesse mosse che si fanno sulla carta. L'unico problema è che, a differenza della...
Altri Hobby

Come creare gli animali con gli Origami: il Cigno

L'antica arte giapponese degli origami ha raggiunto da tempo anche il nostro Paese. Abbastanza spesso ci troviamo a realizzare delle vere e proprie opere d'arte, semplicemente piegando alcuni fogli di carta non bianca senza l'ausilio della colla. Gli...
Altri Hobby

Come fare una giraffa con gli origami

L'origami è un'antichissima arte nata in Giappone, dopo che i cinesi elaborarono un nuovo materiale per la scrittura. Letteralmente, il vocabolo "origami" significa "carta piegata" e consiste appunto nel fatto di riuscire a creare, attraverso diverso...
Altri Hobby

Come fare un cuore di fiori con l'origami

L'origami è una antica arte nata in Giappone secoli fa, significa piegare la carta. Con gli origami si possono creare dei bellissimi oggetti che possono avere svariate funzioni. Potrete fare dei segnalibri e dei segnaposto personalizzati, oppure potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.