Come fare un origami a forma di giglio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’arte di dare forma alla carta è antica e, allo stesso tempo, attraversa le culture e le generazioni. In particolare, la tecnica origami è quella che dalla cultura giapponese si è ormai diffusa in tutto il mondo. Tutti noi abbiamo provato, durante l’infanzia, a realizzare con un foglio, barchette e aeroplanini. Oggi, invece, andremo un po’oltre le nostre conoscenze di base e vedremo insieme come realizzare un origami che abbia la forma di giglio, perfetto per decorare un pacchetto regalo, oppure per farne un mazzolino che non si secca o ancora, con la carta giusta, per essere utilizzato come bijoux, se attaccato al supporto giusto.

26

Occorrente

  • fogli di carta quadrati
36

Per prima cosa, dobbiamo procurarci della carta abbastanza leggera da tagliare per ottenere un quadrato di almeno 15 cm di lato. In alcuni negozi potete trovare la carta giapponese per gli origami, già tagliata in formato quadrato e con le facciate di colori diversi, tendenzialmente uno bianco e uno colorato o fantasia. Se il nostro foglio è bicolore, mettiamo il lato colorato sopra e pieghiamolo lungo gli assi ortogonali, facendo attenzione che gli spigoli coincidano. Fatto questo, giriamo il nostro foglio dal lato bianco e pieghiamolo lungo le due diagonali, anche in questo caso, dobbiamo cercare di essere il più precisi possibile.

46

Aiutandoci con le pieghe già realizzate, ripieghiamo il nostro foglio lungo l’asse orizzontale e schiacciamo con le dita proprio in corrispondenza dei due punti medi orizzontali, per ottenere una forma a triangolo, come da figura. Ora pieghiamo un lembo del triangolo appena ottenuto verso il centro e, con le nuove guide ottenute, appiattiamolo verso il centro. Ripetiamo questa operazione per i tre lembi rimanenti del rettangolo.

Continua la lettura
56

Abbiamo ottenuto una forma “a diamante” della quale piegheremo i lati corti di tutti e quattro i lembi, portandoli verso il centro e schiacciando bene. Riapriamo i lembi e pieghiamo il diamante a metà, orizzontalmente, poi riapriamo nuovamente. A partire dalla punta bassa del diamante, tiriamo su uno per volta i quattro lembi, così come risulta dalla figura, lungo la linea che divideva orizzontalmente il diamante stesso. In questo modo abbiamo ottenuto una serie di triangoli che ripiegheremo verso il basso, ottenendo una forma “a rombo”.

66

Ruotiamo sottosopra il nostro rombo e pieghiamo i lembi laterali bassi verso il centro, appiattendo bene. Ripetiamo questa operazione su tutti i rimanenti lati bassi del rombo. Sulla parte alta della forma che abbiamo ottenuto, ci sono i petali del giglio. Per dare loro la forma giusta, non resta che ripiegarli orizzontalmente verso il basso e arrotondarli leggermente con le dita. Abbiamo così ottenuto il nostro giglio. Non ci resta ora che sperimentare con diverse carte e diversi formati di foglio, per realizzare i gigli origami più adatti ad ogni occasione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un biglietto-origami a forma di cuore

Antica tecnica giapponese, l'origami è l'arte di piegare la carta. Da un semplice foglio colorato o modellato, puoi ottenere un grazioso biglietto a forma di cuore. Originale e molto economico, regalalo al partner a San Valentino, oppure a mamma e papà....
Altri Hobby

Come Fare Un origami a forma di rana

L'antica arte dell'origami è una tecnica di lavorazione manuale che consiste nel piegare la carta mediante piegature successive. Tramite essa è possibile dare vita a deliziose e originali creazioni. Potete realizzare animali, oggetti quotidiani o tutto...
Altri Hobby

Come fare un origami a forma di maialino

Semplici e complessi, hobby e occupazione professionale, gli origami costituiscono uno dei più diffusi e celebri metodi per piegare la carta, conosciuti dall'estremo oriente fino alle Americhe. È proprio per l'ancestrale origine degli origami che si...
Altri Hobby

Come realizzare un origami a forma di albero

A piegare la carta per dar vita alle proprie fantasie si inizia ben presto, solitamente durante i primi anni di scuola, quando i fogli di quaderno vengono convertiti in veloci aeroplani e simpatiche barchette. Questo tipo di passatempo, che a molti può...
Altri Hobby

Come creare un origami a forma di farfalla

Gli origami sono graziose realizzazioni che si ottengono piegando in modo artistico la carta. Questa vera e propria arte, che riprende vecchie tradizioni giapponesi, trova oggi una vasta utilizzazione nella realizzazione di costruzioni delle più disparate...
Altri Hobby

Come creare un origami di stoffa

Forse non tutti lo sanno, ma si possono fare gli origami non solo con la carta ma anche con la stoffa. Se si conoscono gli origami di carta, basta trasporre sulla stoffa le stesse mosse che si fanno sulla carta. L'unico problema è che, a differenza della...
Altri Hobby

Come fare un cuore di fiori con l'origami

L'origami è una antica arte nata in Giappone secoli fa, significa piegare la carta. Con gli origami si possono creare dei bellissimi oggetti che possono avere svariate funzioni. Potrete fare dei segnalibri e dei segnaposto personalizzati, oppure potrete...
Altri Hobby

Come fare un pipistrello con gli origami

I bambini si divertono incredibilmente a realizzare lavoretti con gli origami in occasioni particolari, quali feste, ricorrenze, avvenimenti o semplicemente per decorare la loro cameretta, per renderla più accogliente e simpatica. L'arte dell'origami...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.