Come fare un orlo a giorno a fascetti incrociati con nodo

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Per impreziosire i bordi della vostra biancheria (specialmente se è di lino) oppure delle tende o dei centrini, si possono realizzare con l'ago o con l'uncinetto delle semplici applicazioni. La procedura da seguire non è eccessivamente complicata, ma dovrete essere il più possibile precisi. Ecco a seguire come fare un orlo a giorno a fascetti incrociati con nodo.

210

Occorrente

  • Ago
  • Filo
  • Uncinetto
310

Sfilare i fili

Per prima cosa sfilate nove fili dal bordo del tessuto e terminate i due lati della sfilatura mediante un punto a cordoncino, eseguito direttamente a mano, lavorando a rovescio e su entrambi i lati. Eseguite il punto a giorno nella maniera classica, prendendo quattro fili ad ogni fascetto; girate il lavoro, quando avrete terminato la prima parte e fate la seconda riga sempre procedendo a rovescio.

410

Legare i fascetti

Successivamente, dopo che avrete terminato il lavoro sui due lati, dovrete obbligatoriamente raccogliere il primo fascetto, legandolo attraverso un punto a festone. Avrete la possibilità di decidere se lavorare sia da destra verso sinistra o sia da sinistra verso destra. Dopodiché, facendo estrema attenzione a non tirare eccessivamente il filo, passate a raccogliere i due fascetti successivi, sempre legandoli a punto festone, procedendo fino alla fine del lavoro ed alternando i due movimenti sulla medesima riga.

Continua la lettura
510

Eseguire il nodo

Successivamente, ricominciate la lavorazione dal nodo sul fascetto, facendo molta attenzione a nasconderlo fra i fili di quest'ultimo. Alternativamente, sarà possibile eseguire il medesimo punto, ma formandolo su tre fascetti annodati tra loro; in questo caso, le colonnette potrebbero essere annodate tramite un giro oppure con diversi giri, formando un piccolo disegno.

610

Realizzare l'orlo

Un altro metodo per realizzare un orlo a giorno a fascetti incrociati con nodo, consiste nell'impiego dell'uncinetto; prendete le misure della bordura e lasciate un centimetro e mezzo dal bordo. Sfilate un filo e ripiegate l'orlino; lavorate tutto intorno con il cotone uncinando direttamente nella stoffa e nel punto dove è stato sfilato il filo. Al primo giro lavorate a maglia bassa e tra una maglia e l'altra lasciate due o tre millimetri di stoffa; al secondo giro lavorate a maglia bassa e al terzo giro lavorate un giro a maglia bassa, tre catenelle una maglia alta nella stessa maglia di base. Saltate due maglie basse e ripetete per tutto il giro. Realizzate i fascetti con l'ago come spiegato nei passi precedenti e terminate la lavorazione annodandoli con un giro.

710

Ripiegare l'orlo

Ripiegare un orlino intorno al tessuto uncinare la base la maglia bassa e lavorare una maglia alta, due catenelle e saltare una maglia di base; ripetere per tutto il giro, ottenendo un numero di spazi che sia multiplo di dodici. Al terzo giro lavorare due maglie alte separate da due catenelle sopra ogni maglia alta. Al quarto giro a lavorare due maglie alte separate da due catenelle in ogni archetto di due catenelle; al quinto giro lavorare saltando il primo archetto ed eseguire due maglie alte separate da due catenelle negli undici archetti seguenti e fare quattro catenelle. Al sesto giro saltare il primo archetto e realizzare due maglie alte separate da due catenelle. Nei 9 archetti seguenti seguenti realizzare nove catenelle.

810

Eseguire le rifiniture

Per rifinire l'orlo al settimo giro saltare il primo archetto e fare due maglie alte separate da due catenelle nei sette archetti seguenti. Realizzare tredici catenelle e ripetere per tutto il giro all'ottavo giro lavorare due maglie alte separate da due catenelle In effetti Archetti sottostanti fare sette catenelle una maglia alta sulla settima catenella sottostante realizzare sette catenelle ripetere per tutto il giro. Al nono giro lavorare due maglie alte separate da due catenelle nei sette archetti sottostanti; fare sette catenelle, una maglia alta sulla settima catenella sottostante e lavorare una maglia alta sulla prima catenella. Al decimo giro lavorare due maglie alte separate da due catenelle negli archetti sottostanti, fare 7 catenelle e una maglia alta nel primo arco. Tagliare i fili, unirli a fascetti e attaccarli all'orlino eseguendo un semplice nodo.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di realizzare il punto al rovescio del tessuto, in quanto è più semplice passare da un gruppo all'altro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un orlo a giorno con punto base

Vogliamo cambiare le tende della nostra sala da pranzo e abbiamo comprato tanta bella stoffa elegante. Il metodo migliore per cucire l'orlo e fare una lavorazione a giorno. Ma se non vogliamo complicarci troppo il lavoro possiamo optare per un punto base....
Cucito

Come fare un orlo ai pantaloni a mano

Quando si acquista un paio di pantaloni presso un negozio di abbigliamento, è inevitabile che la lunghezza delle gambe debba subire alcune modifiche. Spesso, infatti, i pantaloni si rivelano troppo lunghi, oppure necessitano di una piccola rifinitura...
Cucito

Come realizzare con la ffilettatura un orlo a giorno a festoni

L'arte del cucito è un'arte antichissima e se un tempo veniva svolta per necessità (praticamente tutti gli abiti indossati erano cuciti a mano prima dell'avvento delle tecnologie e delle macchine più moderne), oggi per molte donne è un momento rilassante...
Cucito

Come realizzare un orlo invisibile a mano e a macchina

Eseguire un orlo consiste in un lavoro che si compie lungo il lembo esterno di un capo d'abbigliamento, ripiegando leggermente il tessuto e fermandolo con il soppunto, ovvero con un punto lieve di cucito che non attraversa interamente lo spessore della...
Cucito

Come fare l'orlo senza la macchina da cucire

Realizzare l'orlo dei pantaloni, è un'operazione molto importante, ed è davvero semplicissima. Se avete acquistato dei pantaloni e risultano troppo lunghi, vi basteranno poche e semplici mosse per regolarli alla vostra altezza e realizzare un perfetto...
Cucito

Come Realizzare I Punti Per L'Orlo

In questa pratica guida, vogliamo capire come poter realizzare, con le proprie mani e non solo, i famosi punti per l'orlo. Proprio così, capita spesso di avere necessità di dar vita a questo genere di punti, per definire o perfezionare un capo o anche...
Cucito

Uncinetto: come unire due fili con il nodo invisibile

Spesso realizzando un lavoro a maglia o all'uncinetto capita di finire il gomitolo e di doverne iniziare uno nuovo. Quando è necessario unire i due fili con un nodo, è consigliabile non realizzare mai un nodo vistoso. Questo infatti potrebbe rovinare...
Cucito

Come fare un orlo ondulato

Nella seguente guida vedremo come fare un orlo ondulato. Per fare l'orlo ad una gonna, dobbiamo procurarci il materiale che troveremo in merceria. Compriamo del filo di plastica che deve avere necessariamente la misura di 1 mm: questo perché servirà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.